13 piatti della cucina del Belgio tutti da provare

Tempo di lettura: 5 minuti

13 piatti della cucina del Belgio tutti da provare

Il Belgio, per la sua vicinanza alla Francia, ha una tradizione gastronomica ben radicata e davvero deliziosa.
Dai frutti di mare abbondanti del Mare del Nord ai prodotti di terra delle foreste, se volete provare le loro specialità, in Belgio non avrete che l’imbarazzo della scelta.
Perciò, ecco a voi 13 piatti della cucina del Belgio tutti da provare!

marzia traveltherapists frites bruxelles

1) Frieten (Frites)

Le frites sono patatine fritte, davvero particolari dato che in Belgio sono una vera e propria specialità.
L’esterno è croccante e l’interno morbido e delizioso.
Le frites del Belgio sono considerate street food e si mangiano con salse a base di maionese, ma troverete tanti altri condimenti, come salsa al tartufo, al curry e mille altre varianti. 
frites bruxelles traveltherapists

2) Waffle belga (gaufre)

Parlando di dolci, i waffle del Belgio, sono molto apprezzati in tutto il mondo. Esistono due tipi di waffle: Gaufre Liège e  Gaufre Bruxelles.
Lo stile di Liège è un piccolo waffle rotondo dalla consistenza zuccherina e si gusta senza condimenti.
gaufre traveltherapists
Lo stile di Bruxelles è un waffle quadrato e croccante, dal gusto morbido e delicato all’interno. Solitamente è guarnito con crema di cioccolato o di frutta, panna montata e molto altro.
 traveltherapists gaufre quadrata

3) Moules marinière (cozze al vapore)

Uno dei piatti principali della cucina belga sono le moules marinière, ovvero le cozze al vapore con vino bianco.
È un piatto semplice di cozze al vapore con sedano e cipolle in vino bianco.  Solitamente, una porzione corrisponde ad un kg di cozze, dato il grande scarto dei gusci di questo piatto.
Le cozze al vapore si accompagnano alle migliori birre belghe – che consigliamo di provare!
Le moules possono essere gustate tutto l’anno, ma in autunno e in inverno sono davvero deliziose.
Parlando di piatti stagionali, in Vallonia a Durbuy – considerata “la città più piccola e graziosa del mondo”, la popolarità gastronomica, è data dai piatti a base di selvaggina.
Molti amanti della buona tavola, si riuniscono in autunno, per godere della benedizione culinaria della foresta delle Ardenne. 

cozze al vapore belgio traveltherapists

4) Asperges à la Flamande

Se visitate il Belgio in primavera, dovreste assolutamente provare le specialità agli asparagi bianchi.
Un piatto classico sono gli asperges à la Flamande, servito con uova sode e salsa al burro.
L’asparago bianco belga, è morbido e succoso, davvero da provare.
Un prodotto indispensabile sulla tavola dei belgi per inaugurare l’inizio della primavera. 
asparagi alla belga traveltherapists

5) Waterzooi

Il Waterzooi è uno stufato, originario delle Fiandre, precisamente di Gand, nel Belgio settentrionale.
E’ un piatto a base di pollo con crema di uova.
In origine gli ingredienti base, erano sia pesce di fiume che di mare.
Successivamente, è diventato a base di pollo, perché considerato meno costoso del pesce.
La crema con tuorlo d’uovo è molto pastosa. È delizioso anche da mangiare con il pane.
waterzooi traveltherapists

6) Carbonade Flamande

La Carbonade Flamande è un piatto tradizionale fiammingo di manzo stufato nella birra con alloro, timo, senape e altre spezie. A volte si trova nella variante con funghi.
La birra spesso viene utilizzata nella cucina belga: gli intenditori sapranno quante birre uniche, ci siano in questo paese.
Il manzo è cotto a fuoco lento e a lungo, e vi si scioglierà in bocca!
stufato belga traveltherapists Carbonade Flamande

7) Boulet à la Liégeoise

Questo piatto davvero gustoso è originario della città di Liège. Si tratta di una o due polpette di carne (a base di macinato di manzo, maiale e vitello, cipolle, prezzemolo e pangrattato) che vengono cotte in una salsa scura.
Si uniscono anche sciroppo di Liège e uvetta corinzia.
Inoltre, questa salsa è ottenuta, bollendo cipolle, aceto, zucchero di canna, mele, pere e salvia.
La salsa agrodolce si abbina a queste polpette di carne deliziosa. 
Boulet à la Liégeoise traveltherapists

8) Cavolini di Bruxelles

I cavolini di Bruxelles, sono una specialità di cavolo cappuccio originari proprio della capitale del Belgio.
Sono stati chiamati così perché si tratta di un ortaggio studiato e sviluppato nella periferia di Bruxelles nel XVII secolo.
Si gustano d’inverno e sono deliziosi sia bolliti che fritti, e spesso viene aggiunto come contorno a piatti di carne.
cavolini bruxelles traveltherapists

9) Anguilles au Vert (anguille al verde)

Les anguilles au vert sono un piatto in cui piccoli pezzi di anguilla vengono fatti bollire a lungo con erbe tritate finemente come prezzemolo, timo, erba cipollina, basilico, origano, etc.
Anguilla ed erbe sono un ottimo abbinamento e davvero deliziose.
anguilles au vert traveltherapists

10) Chicon au jambon (indivia al prosciutto)

Lo chicon au jambon (indivia al prosciutto), è un piatto consumato dall’autunno all’inverno, data la stagionalità dell’indivia, ma si può mangiare tutto l’anno.
L’indivia con il prosciutto avvolto, è cotto in salsa besciamella e formaggio.
L’indivia può essere consumata anche in agrodolce ed è molto apprezzata da bambini e adulti.
chicons au jambon traveltherapists

11) Tomates Crevettes à la belge

Nella cucina belga vengono spesso utilizzati i gamberetti grigi pescati nel Mare del Nord, e questo piccolo gambero si chiama crevette.
Famoso come antipasto belga, i tomates aux crevettes, consistono in una ciotola di pomodori scavati e riempiti con gamberetti e maionese. Buonissimi!
tomates crevettes traveltherapists

12) Croquette de Crevettes

Le cremose crocchette alla belga, contengono anche i gamberetti del mare del Nord. Le crocchette alla belga, si abbinano perfettamente alle birre del Belgio.
croquettes crevettes traveltherapists

13) Filet américain

Il filetto americano è una bistecca di manzo o di cavallo alla tartara in stile belga.
È fatto aggiungendo maionese e spezie alla carne cruda.
A differenza della bistecca alla tartara francese, si condisce con maionese in stile belga, cipolle e capperi e salsa alla Worcestershire.
Ha un gusto morbido e crea dipendenza. A volte viene servita con un uovo crudo sopra.
filet americain
Speriamo di avervi invogliato a visitare il Belgio e soprattutto a gustare le loro specialità!
Marzia Parmigiani
Altro, in questo blog di viaggio:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *