Tempo di lettura: 4 minuti

5 modi per conoscere e apprezzare il matcha giapponese

Hai mai sentito parlare del famoso matcha giapponese? In questo articolo ti sveleremo 5 modi per conoscere e apprezzare il matcha giapponese.

Alla scoperta del matcha giapponese

Il matcha è un tipo di polvere macinata in modo molto fine ed è ottenuta dalle foglie di tè, coltivate in Giappone.

Se dovessi descrivere il sapore del matcha dovrei trovare l’aggettivo o la frase giusta, non è semplice ma potrei dirvi che a Kyoto ad esempio ho provato uno splendido tiramisù.

Il matcha ha un sapore inconfondibile, impossibile da non ricordare per le proprie papille gustative, il matcha è più un’esperienza, che un alimento.

Quello che cerchiamo di fare con il nostro blog Traveltherapists è proprio raccontarvi un’esperienza, trattare il turismo esperienziale parlando di sensazioni, emozioni.

tiramisù maccha house kyoto traveltherapists5

Un ingrediente versatile e ottimo per ogni utilizzo: il matcha giapponese

Il matcha ha dimostrato di essere un ingrediente fondamentale, un protagonista indiscusso della pasticceria e non solo: è distintivo della cultura giapponese.

Infatti, in Giappone non troverete solo prodotti alimentari, ma anche ornamenti come candele, decorazioni, cure per l’anima e per il corpo.

Il matcha offre anche dei grandi benefici per la salute. Infatti è ricco di L-teanina, un amminoacido che aiuta a donare relax al nostro cervello. Il matcha rispetto ad altri tipi più comuni di tè contiene fino a 5 volte in più la quantità di questo amminoacido.

NB: Se ami il tè matcha pensavamo proprio di consigliartene qualcuno! Lo puoi ordinare dal tuo divano e gustare insieme ai tuoi cari o semplicemente regalarlo in una scatolina preziosa alla persona che ami.

Dove puoi trovare il matcha giapponese per provare la peculiarità e l’intensità del suo sapore?

 

Snack al matcha giapponese

Devi sapere che in molti snack è stato introdotto il matcha giapponese. Infatti il loro aroma in diverse percentuali richiama lo splendido e unico sapore del matcha.

Gli snack vengono prodotti principalmente in Giappone in buffe e spettacolari confezioni. Il loro prezzo è abbastanza accessibile ed è un buon modo – se proprio non ti piace il tè – per provare il matcha giapponese.

Hai mai sentito parlare della nostra Mistery Box “Il mio viaggio in Giappone”? All’interno potrai trovare dei famosissimi snack. Qualche esempio? I Pocky al matcha, mochi al matcha, o anche il Kitkat al matcha e chi ne ha più ne metta (spoilerone: troverai delle buonissime caramelle al matcha con crema dell’Hokkaido! Però shhhh sono solo per pochi fortunati)!

Riceverai la nostra box in men che non si dica: 1 giorno per la lavorazione e 2 giorni per il corriere e sarà subito a casa tua! E la spedizione è gratis! Cogli l’occasione di fare un regalo originale alle persone a cui vuoi bene. La nostra Mistery Box direttamente da Tokyo è un buon modo per portare un po’ di Giappone a casa tua, in un paio di click.

Dessert al matcha giapponese

Come dicevo, una delle prime occasioni in cui ho provato il matcha giapponese in Giappone è stato a Kyoto. Ho assaggiato infatti un buonissimo tiramisù e mi sono subito innamorata del matcha! Per questo, ho voluto provare tutte le varianti di tè e di dessert disponibili!

Io e Marzia abbiamo anche provato il gelato al matcha, veramente buono e fresco. La cremosità del gelato, esalta tantissimo il sapore del matcha giapponese. 

Anche il matcha da gustare freddo è proprio buonissimo. Soprattutto quando al gelato aggiungono proprio la polverina di matcha: una vera goduria per il palato!

Abbiamo assaggiato anche delle buonissime torte al matcha. Devi sapere che alcuni tra i più famosi chef al mondo mescolano il matcha direttamente con la farina per fare i dolci e altri invece lo inseriscono nella crema. Altri invece lo spolverano sui dolci un po’ come noi in Italia, facciamo con lo zucchero a velo.

nella foto si vede la neve, uno chalet e una mano che tiene un gelato al matcha giapponese

Matcha Wagashi : dolce tipico con matcha giapponese

wagashi non sono solo semplici snack. Sono dei dolci tradizionali giapponesi, realizzati con ingredienti umili, ma allo stesso tempo eccezionali per il palato. All’interno dei wagashi infatti ci sono: riso, pasta di fagioli dolci e si può aggiungere anche il matcha.

I wagashi al matcha sono davvero buonissimi. Potrai sentire il sapore del riso, il sapore del matcha all’interno di queste palline magiche dal colore verde intenso.

Devo dirti una cosa: queste palline si sciolgono in bocca e se le accompagni alla giusta bibita come un buonissimo cappuccino aromatizzato al matcha, non resterai deluso/a.

Parlavamo proprio di drink: scopriamo i drink al matcha giapponese

Bevande meravigliose da vedere (vedi le nostre foto) e soprattutto deliziose da bere e da gustare con uno dei dolcini che troverai nella nostra box.

Devi sapere che in Giappone potrai trovare tantissimi caffè dove bere dei drink al gusto matcha e non resterai deluso perché davvero sono spettacolari.

Se vai da Starbucks a Shibuya potrai assaggiare il popolarissimo matcha latte ad esempio o magari un frappuccino. In molti caffè fanno anche delle composizioni artistiche nei cappuccini ad esempio e a noi è capitato di ricevere un cappuccino con Detective Konan.

Spoiler: se vai a mangiare il sushi troverai anche acqua calda e polvere di matcha, per prepararti un buon bicchiere di tè matcha in base al tuo gusto personale.

Adesso conosci un po’ tutti i modi per assaggiare il matcha giapponese: dal tè semplice ai dolci agli snack dolci e salati.

Scoprili all’interno della nostra Mistery Box “Il mio viaggio in Giappone”.,

Seguici sulla nostra pagina Facebook “Il mio viaggio Giappone” 

Diffondi il verbo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *