Alitalia rinuncia a Malpensa: stop ai voli in partenza dal 1 ottobre 2020

Tempo di lettura: 3 minuti

Alitalia rinuncia a Malpensa: stop ai voli in partenza dal 1 ottobre 2020

Alitalia ha recentemente annunciato una scelta drastica.
Dal 1 ottobre 2020, la compagnia di bandiera rinuncerà allo scalo di Milano Malpensa per far volare i suoi aerei.
L’aeroporto di Milano Malpensa è il più importante snodo del traffico aereo della Lombardia e di tutto il nord Italia.
Dopo il primo ottobre, infatti, fonti ufficiali rivelano che tutti i voli di Alitalia si concentreranno su Linate e Roma.
Alitalia vola da Malpensa dall’apertura dello scalo del varesotto, ovvero dal 1948.
alitalia aereo traveltherapists

Il rammarico della politica locale sulla rinuncia di Alitalia allo scalo di Malpensa

L’assessore regionale delle Infrastrutture, trasporti e mobilità Claudia Maria Terzi, ha commentato questa notizia con dispiacere.
“Accolgo con rammarico la notizia che da ottobre Alitalia cancellerà i voli tra Malpensa e Roma Fiumicino. Una scelta pessima che mal si concilia con gli ingenti aiuti di Stato, pagati anche dalle tasse dei lombardi, incassati negli anni dalla compagnia. Auspico un ripensamento perché questo disimpegno è emblematico e inaccettabile”.
aereo alitalia

Fino al 30 settembre 2020 Alitalia continuerà a partire da Milano Malpensa

Se provate ad andare sul sito Alitalia, vi renderete conto che la classica tratta rimasta attiva anche durante la pandemia – quella che collegava Milano Malpensa a Roma – non sarà più acquistabile dopo il 30 settembre.
Questa tratta attiva anche durante i mesi del lockdown, ha permesso a molti italiani di rientrare dall’estero come è successo nel nostro caso.
Per andare a Tokyo a marzo 2020, infatti, noi di Traveltherapists, avevamo usufruito del volo Milano Malpensa – Tokyo Narita (che abbiamo recensito qui).
Tuttavia, al ritorno, data la situazione emergenziale, siamo state dirottate su Roma.
Abbiamo preso il famoso e sopracitato volo Roma Fiumicino – Milano Malpensa per rientrare finalmente a casa. Insomma, dal 1 ottobre, questo collegamento non esisterà più.

Dal 1 ottobre sarà attiva solo la tratta dall’aeroporto Forlanini (Milano Linate)

Per andare a Roma, dal 1 ottobre si potrà partire solo da Linate.
Si tratta di una data storica dato che Alitalia smette di lavorare su un collegamento che ha mantenuto attivo per ben 70 anni.
Inoltre Malpensa, di fatto, è anche un hub costruito apposta per la compagnia di bandiera nel 1998 e per questo la decisione lascia dell’amaro.

Alitalia e Malpensa: Roma, New York e Tokyo

La presenza di Alitalia a Malpensa di fatto era minore rispetto a tante altre compagnie, almeno fino al periodo prima della pandemia.
I suoi collegamenti infatti erano principalmente il volo su Roma Fiumicino, New Jork JFK e Tokyo Narita.
Ciò corrispondeva al 2% di tutti i passeggeri in transito nello scalo del varesotto.
Durante la pandemia, Alitalia, fra il lockdown e la successiva riapertura di Linate, aveva avuto un ruolo di maggior rilievo attivando diversi collegamenti italiani e europei.
Marzia Parmigiani
Fonte: Ansa.it
Altro, in questo blog di viaggio:

Un pensiero su “Alitalia rinuncia a Malpensa: stop ai voli in partenza dal 1 ottobre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *