Ambasciatori: il cinema a luci rosse di Roma resiste al Coronavirus

Tempo di lettura: 3 minuti

Cinema Ambasciatori Roma.

Ambasciatori: il cinema a luci rosse di Roma resiste al Coronavirus

Il Cine Ambasciatori è l’ultimo cinema a luci rosse di Roma.
E’ sopravvissuto alle videocassette ed ai DVD, ma anche agli anni dell’esplosione streaming sul web.
Questo cinema “vintage” per adulti, sta affrontando la sua sfida più complicata: restare aperto nel rispetto delle norme anti Covid-19.
Discretamente nascosto tra appartamenti e hotel di lusso, a due passi dalla stazione Termini, il Cine Ambasciatori continua a mostrare i suoi film pornografici vintage per la gioia dei suoi clienti.
All’inizio di marzo, quando l’Italia intera era in lockdown, come tutti, anche l’Ambasciatori ha chiuso i battenti.
Dopo l’allentamento in estate delle misure di sicurezza, il Cine Ambasciatori è tornato ad essere il punto di riferimento per gli appassionati, riaperto, ma con misure di distanziamento sociale.

nudo artistico bn Cinema Ambasciatori Roma traveltherapists miglior blog di viaggio

Le proiezione vintage del Cine Ambasciatori Roma

All’esterno, la discrezione della struttura è pubblicizzata da un semplice cartello che dice “Cine”, ma entrando, un poster rosso con la scritta “Film sexy, solo per adulti”, dà una definizione del luogo.
Il Cine Ambasciatori, promette ai clienti una selezione di “produzioni cult” e le “migliori star nella storia del cinema hard”.
Titoli di classici anni Ottanta come “Palestra per signora” e “Delirium Carnale”, fanno parte della programmazione di film con uomini baffuti che indossano camicie con colletti enormi e a punta e donne in reggicalze.

La loro collezione vanta oltre 3000 pellicole.

Star del passato come Ilona Staller, meglio conosciuta con il suo nome d’arte “Cicciolina”, che è diventata membro del Parlamento italiano nel 1987, e il famoso attore italiano di film per adulti Rocco Siffredi adornano le pareti.
Al Cine Ambasciatori si indossano mascherine chirurgiche e con i 400 posti a sedere e la balconata al piano superiore, il teatro emana un’atmosfera vintage.
Fra i clienti ci sono per lo più uomini, qualche coppia, ma anche anziani di 80 anni che non conoscono internet o non sanno come usarlo.
proiettore vintage Cinema Ambasciatori Roma traveltherapists miglior blog di viaggio

Il Cine Ambasciatori Roma è una vera istituzione

Certo, non è famoso come il Colosseo o la Fontana di Trevi, ma il Cine Ambasciatori è una vera e propria istituzione, un cult nella Città Eterna.

Originariamente un teatro con tanto di palcoscenico, è stato trasformato dal suo proprietario in un cinema per adulti alla fine degli anni Settanta, quando l’industria del porno esplose in tutto il mondo.
Nel corso degli anni, con l’avvento delle nuove tecnologie, Roma ha visto chiudere uno ad uno i suoi oltre 20 cinema per adulti, fino a quando non è rimasto che il Cine Ambasciatori.
Se vi doveste trovare a Roma, vi segnaliamo questo luogo per il fatto che nella capitale è una vera e propria istituzione.
Un luogo cult, dal sapore vintage, ultimo baluardo di un’epoca che oramai non esiste più.

Diffondi il verbo!