Come esprimono l’amore i giapponesi? Dire “ti amo” in giapponese e altre differenze con l’Occidente

Tempo di lettura: 8 minuti

Come esprimono l’amore i giapponesi?

Come esprimono l’amore i giapponesi? Dire “ti amo” in giapponese e altre differenze con l’Occidente

Abbiamo parlato recentemente di come i giapponesi si comportano in una relazione ed il modo in cui vivono l’amore, soprattutto sottolineando le differenze con l’Occidente e di come siano i comportamenti in amore flirt e relazioni fra i ragazzi giapponesi nell’epoca attuale.

Molti di voi, tramite la nostra pagina Facebook “Il Mio Viaggio In Giappone”, ci hanno chiesto informazione su come esprimono l’amore i giapponesi.

In particolare, in tanti ci avete chiesto come si dice “ti amo” in giapponese e come esprimono sentimenti di affetto in Giappone. Ovviamente, non possiamo parlare di un argomento simile, senza prima fare qualche approfondimento culturale e psicologico di come vivono ed esprimono i sentimenti in Giappone sul perché i giapponesi non dicono ti amo.

L’atto di esprimere il proprio amore in Giappone è qualcosa di profondamente diverso da come si concretizza in Occidente, per esempio in Europa.

Infatti, in Occidente a seconda delle lingue, tutti hanno un termine traducibile come “ti amo”. In generale, l’amore viene espresso con parole – sia dette che scritte – molto più frequentemente che in Giappone.

Inoltre, i giapponesi (e in parte anche in altri paesi dell’Asia orientale), tendono a dirlo a parole molto meno frequentemente degli occidentali e, quasi sempre, usano espressioni davvero diverse.

Prima di continuare, per essere sempre informati sugli aggiornamenti in merito a curiosità sul Giappone, cultura giapponese, migliori hotel di Tokyo dove dormire a Tokyo e consigli sull’organizzazione dei viaggi in Giappone, suggeriamo di visitare e seguire la nostra pagina Facebook dedicata “Il Mio Viaggio In Giappone”.

A proposito se stai organizzando il tuo viaggio in Giappone (o in qualsiasi altro paese del mondo) e desideri avere un codice sconto assicurazione di viaggio, ti consigliamo Heymondo che ti regala il 10% di riduzione sul prezzo, solo per essere lettore di Traveltherapists!

In più, grazie al codice sconto Ninja Wif-Fi Giappone, puoi usufruire dello sconto del 10% usando il nostro codice GIAPPONE23.

Inizia il tuo viaggio nella lingua e nella cultura giapponese oggi stesso con il CODICE SCONTO DEDICATO. Scopri la magia del Giappone dal comfort di casa tua con il miglior corso di giapponese totalmente online sul sito https://www.giapponeseonline.com/

⚠️IL NOSTRO CODICE: ILMIOVIAGGIO-TUONOME⚠️

Per te, lettore di Traveltherapists e Il Mio Viaggio In Giappone, una speciale offerta: 3 MESI GRATUITI IN PIU’ dopo l’anno di corso al costo di soli 130,00 euro.

il mio viaggio in giappone traveltherapists miglior blog di viaggio Come esprimono l'amore i giapponesi

Come esprimono l’amore i giapponesi? Dire “ti amo” in Giappone

Come in altri paesi, ci sono vari modi per esprimere l’amore in Giappone. Uno di questi, è un’espressione che si usa teoricamente e solitamente più elevata; l’altro, è come avviene davvero nella realtà. Da noi, quando ci piace qualcuno, possiamo dire “Ti amo da impazzire”. Questo rappresenta uno dei modi più forti per esprimere i propri sentimenti. In Giappone non sentirete mai una frase della stessa portata. Sentirete espressioni come “mi piaci”, “continuo a pensarti”, ma non il classico “ti amo”, per il/la giapponese media è troppo imbarazzante da usare. Agli occhi di un nativo, è troppo forte e un po’ melenso. Spesso è qualcosa che sentirete solo pronunciare nei film.

In effetti, sentirete i giapponesi dire più spesso “(あなた)がすきです” che suona Anata ga sukidesu “mi piaci”.

Oppure “大好 き で す”  dai kō ki de su. per “ti adoro”.

Difficilmente sentirete  “愛 し て い る “(Ai shiteiru che significa “ti amo”) e questo indipendentemente dalla durata della relazione.

coppia dating il mio viaggio in giappone Come esprimono l'amore i giapponesi traveltherapists appuntamenti-in-giappone-il-mio-viaggio-in-giappone-traveltherapists-1024x411 miglior blog di viaggio

 

Come esprimono l’amore i giapponesi? Tre modi diversi

1) 好き/大好き。

Si tratta delle espressioni Suki 好き (mi piaci) e Daisuki 大好き (mi piaci molto). Si usano anche in amicizia.

A seconda del contesto possono assumere significati più profondi.

 

2)愛してる。

Aishiteru/aishitemasu. E’ il nostro “ti amo” che come abbiamo detto non viene usato quasi mai.

 

3) 恋してる。

Koishiteru che significa “innamorato”. Questo termine spesso si usa nel caso delle confessioni d’amore tipiche del Giappone, dette Kokuhaku 告白 こ く は く。

E’ una cosa che fanno sia maschi che femmine in Giappone.

La frase più efficace per dichiararsi è: 好 き で す。 付 き 合 っ て く だ さ い。Si dice “Kō ki desu.-Tsukiki gō tte kudasai”, che più o meno si traduce in “Mi piaci, per favore esci con me”.

Tuttavia, possiamo dire che in giapponese la traduzione non sempre rende giustizia.

Comunque, non importa quanto sappiate tradurre perfettamente i concetti che avete in testa, se c’è il giusto feeling saprete di certo farvi capire!

Fortunatamente la comunicazioni fra le persone passa anche da un linguaggio non verbale!

coppia giapponese miglior blog di viaggio il mio viaggio in giappone traveltherapists miglior blog di viaggio

Come esprimono l’amore i giapponesi? Dire la frase giusta in giapponese

Se mai vi troverete a dichiarare il vostro amore a una ragazza o un ragazzo che vi piace, usate la formula の こと が っだいすき.

“(NOME) no koto ga ddaisuki”. Significa “mi piaci tantissimo”.

Basta usare il nome all’inizio e la doppia “d” in ddaisuki serve per dare enfasi. Per esempio, se vi rivolgete a Kaori sarà “Kaori no koto ga ddaisuki”

Questa formula si usa sia nel caso “straniero-giapponese”, ma anche “giapponese-giapponese”.

Comunque i giapponesi sanno bene quanto agli stranieri piaccia dire “ti amo”.

E ricordiamo che la traduzione  letterale di questo è “愛 し て い る!” – Ai shiteiru. In tal senso, “Ai” 愛 significa “amore”.  Anche Daisuki (大好き)  può essere usato per “ti amo”.

dire ti amo giappone studentessa-giapponese-il-mio-viaggio-in-giappone-traveltherapists-miglior-blog-di-viaggio

Come esprimono l’amore i giapponesi? Genitori, figli e Skinship in Giappone

In Giappone è probabile non sentire mai un genitore giapponese dire “ti amo” ai figli.

Non è un caso che la parola skinship – parola legata al contatto fisico – gioco di parole con pelle (skin) e legame di parentela (kinship) sia conosciuto; ma praticato da pochi in Giappone.

Se in una società. il contatto fisico fra le persone non è parte importante della cultura, le relazioni umane assumono forme differenti.

Ecco perché la maggior parte degli adulti giapponesi, ad esempio, non ha l’abitudine di abbracciare familiari o genitori. Questo è ancor più vero nei rapporti di amicizia. Per non parlare poi dell’esprimere affetto fisicamente in pubblico. Questo resta uno degli aspetti spesso sottolineato dagli expat occidentali che vivono in Giappone, abituati nei loro paesi al contatto fisico. Molti vivono la carenza di questo nella realtà giapponese, dato il differente approccio alla fisicità dei giapponesi che resta molto più riservato.

Come esprimono l’amore i giapponesi? Hisashiburi

A proposito, un modo per esprimere affetto quando s’incontra qualcuno che non di vede da tempo è l’espressione “Hisashiburi”. Resta uno dei modi più semplici per iniziare una conversazione dove “Hisashi” significa molto tempo e “buri” sta per da allora.  In Giappone non è raro vedere gruppi di ragazze salutarsi in modo imbarazzato, ma entusiastico dicendo Hisashiburi per esprimere quanto siano felici di vedersi.

tokyo Hisashiburi l-mio-viaggio-in-giappone-miglior blog di viaggio traveltherapists-marzia-parmigiani-studentessa-tokyo

Hisashiburi

Dove dormire a Tokyo? Ecco una selezione di alloggi nella capitale e dintorni

Hotel Emit Shibuya

Ai Hotel Keikyu Kamata

Hotel Emit Shibuya – Vacation STAY 40894v

Shibuya Tobu Hotel

The Millennials Shibuya

Shibuya Creston Hotel

Hotel Wing International Premium Shibuya

sequence MIYASHITA PARK / SHIBUYA

Hotel Owl Tokyo Shinbashi

bnb+ Kanda Terrace Ogawamachi

 

 Migliori Hotel a Ikebukuro

 Henn na Hotel Tokyo Asakusabashi

ID STAY Ikebukuro 

Sunshine City Prince Hotel Ikebukuro

Hotel Wing International Ikebukuro

Tokyu Stay Ikebukuro

Restay Frontier (Adult Only)

Hotel VARKIN Ikebukuro

Hotel Wing International Select Ikebukuro

APA Hotel Ikebukuro Eki Kitaguchi

HOTEL MYSTAYS Higashi Ikebukuro

Hotel Metropolitan Tokyo Ikebukuro

 

Top hotel Ueno per qualità prezzo

Tabata Oji Hotel

GUEST HOUSE SaKURa

Time Sharing Stay Asakusa

Tabist ヒロマスホテル 上野

unito CHIYODA

 

Migliori hotel a Yokohama

PROSTYLE Ryokan Yokohama Bashamichi

Sotetsu Fresa Inn Yokohama Higashiguchi

APA Hotel & Resort Yokohama Bay Tower

Hotel Resol Yokohama Sakuragicho

Hotel Edit Yokohama

Chisun Hotel Yokohama Isezakicho

Hotel New Grand

InterContinental Yokohama Grand IHG Hotel

Richmond Hotel Yokohama-Bashamichi

Oakwood Suites Yokohama

 

Dove dormire a Kyoto? Top hotel di Kyoto

Laon Inn Gion Nawate

FUGASTAY Shijo Omiya

Hotel Excellence Enmachi Ekimae

Rest inn Kyoto

M’s Hotel Sanjo Omiya

Kyonoyado Kiyomizu Gojo Kuretakeso

Hotel Alfa Kyoto

Kamoya Ryokan

Stay SAKURA Kyoto TSUBAKI

Hanakiya

HOTEL THE POINT Kiyomizu Gojo

Sotetsu Fresa Inn Kyoto-Kiyomizu Gojo

Rinn Kiyomizu Gojo

Hotel IL Verde Kyoto

hotel MONday KYOTO MARUTAMACHI

Kyoto Crystal Hotel Ⅲ

The OneFive Kyoto Shijo

Hotel M’s Plus Shijo Omiya

Hotel M’s Est Nanajo

KYOSTAY Iroha Toji Main

Yukari Kyoto

FUUTEI Japanese-style lodge

Randor Residential Hotel Kyoto Suites

Rinn Horikawa Gojo

COCORO HOTEL

Kyomachirikyu Higashihonganji

Hilton Garden Inn Kyoto Shijo Karasuma

Hyatt Regency Kyoto

PARK HYATT KYOTO

Hyatt Place Kyoto

Villa Front Kyoto Seimei

Enzo Kyoto Gojo

Randor Residential Hotel Kyoto Suites

Daiwa Roynet Hotel Kyoto Grande – former Daiwa Royal Hotel Grande Kyoto

Hotel Alza Kyoto

MUNI KYOTO

Kyoto Shijo Takakura Hotel Grandereverie

Kyomachiya Suite Rikyu

Nagi Kyoto Shijo

THE THOUSAND KYOTO

firma marzia parmigiani

FOTO: Credit by Depositphotos.com

Altro, in questo blog di viaggio:

Come funzionano gli appuntamenti in Giappone? 5 differenze con l’Occidente

Che tempo fa a Tokyo mese per mese

Giappone: in arrivo un nuovo visto per nomadi digitali nel 2024

Le cose da non dire mai ad un giapponese: uchi soto keigo e regole di conversazione

Le cose da non fare in Giappone

10 differenze fondamentali fra la cultura del Giappone e della Corea del Sud

20 cose strane sulla Cina

Yakuza: storia del crimine organizzato in Giappone

Cosa fare e non fare a tavola in Giappone: guida all’etichetta e al galateo giapponese

Le cose da non dire mai ad un giapponese: uchi soto keigo e regole di conversazione

Com’è la vita delle lesbiche in Giappone? Chiarimenti e 7 locali di Tokyo per donne

 

Blog Giappone

 

Miglior blog di viaggio

 

Il Mio Viaggio In Giappone

 

Mystery Box dal Giappone

 

Ganghan Box (강한box) cibo dalla Corea

 

FAQ:

Come esprimono l’amore i giapponesi?

Generalmente le coppie giapponesi si tengono per mano in pubblico, ma non si baciano davanti agli altri. Questo vale ancora di più per le coppie lesbiche e gay che sono meno visibili socialmente.

 

Come si dice “ti amo” in giapponese?

1) 好き/大好き。

Suki 好き (mi piaci) e Daisuki 大好き (mi piaci molto).

Si usa anche in amicizia, ma cambiando il contesto, possono assumere significati più profondi.

2)愛してる。

Aishiteru/aishitemasu. Ovvero, “ti amo”. Molto melenso e pomposo, si usa per lo più nei film.

3) 恋してる。

Koishiteru,”innamorato”. Il termine si usa nel caso delle confessioni d’amore tipiche del Giappone: Kokuhaku.

Il modo più diretto per dichiararsi è: 好 き で す。 付 き 合 っ て く だ さ いche si pronuncia “Kō ki desu-Tsukiki gō tte kudasai”. Si traduce in “Mi piaci, per favore esci con me”.

 

Quali parole d’amore si usano in Giappone?

Per dichiarare amore a una ragazza o un ragazzo, usate la formula の こと が っだいすき.

“(NOME) no koto ga ddaisuki”. Il significato è “mi piaci tantissimo”.

Basta mettere il nome all’inizio e la doppia d in ddaisuki per maggiore enfasi.

I giapponesi sanno che agli stranieri piace dire “ti amo”.

In tal senso, la traduzione in giapponese è “愛 し て い る!” – ai shiteru

“Ai” 愛 significa “amore”. Anche Daisuki (大好き) può essere usato per “ti amo”.

 

 

Come si dice “mi piaci” in giapponese?

In giapponese per dire “mi piaci” si usa “(あなた)がすきです” che suona Anata ga sukidesu “mi piaci”. Un altro modo è “大好 き で す” dai kō ki de su. per “ti adoro”.

 

 

Cosa significa Skinship?

La parola skinship è un gioco di parole che include “pelle” (skin) e “legame di parentela” (kinship).

Per gli expat occidentali, provenienti da culture diverse da quella giapponese, la consueta assenza di contatto fisico quotidiano tipica del Giappone, può essere pesante.

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!