Come essere produttivi in quarantena

Tempo di lettura: 5 minuti

Come essere produttivi in quarantena

Fino a qualche tempo fa, le vite di molti di noi erano davvero frenetiche. In passato, abbiamo spesso cercato di dare la priorità alle cose più importanti.
Tante volte, ci siamo proposti di passare più tempo con le persone care, riprendere lo sport, fare quel corso, etc. Sempre, quando avremmo avuto più tempo. Ora quel tempo ce l’abbiamo: 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana. Ma molte persone vivono questa condizione con molta noia e frustrazione. E allora? Come essere produttivi in quarantena?

Create una struttura

Al nostro cervello piace la routine. Allevia la mente dall’affaticamento decisionale e può fornire conforto durante i periodi di incertezza. Con molti paesi in lockdown e l’impossibilità di uscire, se non per motivazioni urgenti, quella sensazione di panico che prima riguardava “non ho tempo di fare tutto”, è passata a “non so come passare tutto questo tempo libero, chiuso/a in casa”.
La sensazione di disagio, se ci pensate, non è così diversa: si è passati da una sensazione di agorafobia, a quella di claustrofobia. L’effetto è ansiogeno, se non angosciante.

Gestione del tempo

Altrove, abbiamo già parlato di come provare a ricercare il benessere in quarantena. Qui poniamo l’accento sulla necessità di apprendere alcune serie capacità di gestione del tempo. Essendo in una fase di blocco, è essenziale acquisire questo tipo di abilità.
Quindi, anziché passare le vostre giornate guardando fuori dalla finestra, cercando espedienti per uscire senza un reale motivo o stare h 24 sul divano, cercate di dare alle vostre giornate, una struttura regolare. Questo vi aiuterà a capire come essere produttivi in quarantena, facendo in modo che questo periodo non sia solo fonte di frustrazione. In passato, abbiamo già trattato il tema della produttività.

Fate il punto sulla vostra vita

Cosa stavate facendo prima della quarantena?
Siete davvero, dove vorreste essere?
Eravate sereni prima di questa pandemia?
State realizzando davvero quello che vorreste per voi?
La quarantena causata dal Coronavirus, potrebbe darvi il ​​tempo e lo spazio per esaminare davvero la vostra vita in modo onesto e senza paura di farlo.
Provate ad osservare cosa funziona e cosa no, prendete appunti.
Fate un piano per migliorare ciò che funziona e cercate di cambiare completamente ciò che non funziona.
Stiamo tutti dimostrando di essere più coraggiosi di quanto credevamo e forse, più forti.

Abbracciare il cambiamento

Non abbiate paura dei cambiamenti. Ciò che davvero è pericoloso per la nostra psiche è lo stallo. L’assenza di stimolo o di curiosità.
Forse, potreste capire che vi state mettendo al secondo posto, che vi state trascurando.
Forse è il caso di sfruttare il tempo per rimettervi al centro della vostra vita e familiarizzare con il concetto di amore per se stessi.
Questo è sicuramente un ottimo spunto su come essere produttivi in quarantena.

Puntate all’essenziale

I guru della produttività sostengono che occorra ridurre al minimo le cose da fare, ma mettendole in ordine prioritario, quando pianificate la giornata e scrivete un elenco di cose da fare.

Dovreste dare la priorità a quelle più urgenti. Se siete in quarantena e fortunatamente, non siete davvero malati, praticamente potreste usare il tempo per fare quello che volete.

Ovviamente, ci sono molte scelte, ma quello che sicuramente non volete fare, è perdere tutto il tempo cercando di decidere cosa fare con tutto quel tempo. Quindi, iniziate con un enorme elenco di cose da fare. Scrivete tutto ciò che avreste voluto fare nella vita; questa sarà una sorta di lista di cose da fare.

Una volta terminato l’elenco, considerate quelli che potete fare a casa. Qualche suggerimento? Cercate nuovi guadagni e idee per i prossimi mesi; ordinate i documenti; leggete nuovi libri; allenatevi!

Sono sicura che le vostre case siano già impeccabili e super pulite. Certamente a questo punto della quarantena, avrete già lavato tutte le tende di casa, provato milioni di nuove ricette, riparato tutti i mobili, sostituito tutte le lampadine. Mi rivolgo sia a maschi che femmine, ovviamente. So che molti di voi, sanno fare di tutto!

Ora però, pensate davvero a voi, senza timore.

Nutritevi e nutrite gli altri di nuovi stimoli e idee, anche se a distanza. Non sappiamo per quanto tempo durerà l’epidemia di Coronavirus e questo è il momento perfetto per iniziare a proteggere il vostro reddito e cercare modi per iniziare a guadagnare da casa.

Un ottimo spunto su come essere davvero produttivi in quarantena.

Coltivate altri spunti professionali

Se non avete bisogno di guadagnare in questo momento, allora potreste aprire un blog. Iniziate a configurarlo correttamente in modo che possa effettivamente portare denaro in futuro. Altrove, abbiamo parlato di come un blog possa portare a un reddito serio, ma di solito ci vogliono anni, proprio come la vostra attività tradizionale tradizionale. Chi ha detto che dovete fare lo stesso lavoro per tutta la vita?

Se avete bisogno di guadagnare denaro ora, potete iniziare sul web una ricerca di lavoro da remoto, mentre siete bloccati a casa. Non è un buon suggerimento su come essere produttivi in quarantena?

Imparate cose nuove

Ci sono davvero tanti corsi online che potete seguire e che vi daranno le nuove abilità. Fate un giro su Udemy, io ho acquisito grazie alla varietà dei corsi, una serie di nuove competenze che uso nel mio lavoro. Non abbiate paura, esistono corsi totalmente gratis e altri a pagamento ed alla fine, vi verrà anche rilasciato un attestato. Provate per credere. Questo è un ottimo spunto su come essere produttivi in quarantena. Parola di Traveltherapists!

Prendetevi cura di voi

Durante i periodi di stress, prendersi cura di noi stessi diventa più importante che mai.  Ma la cura di sé non riguarda solo il mangiare sano, bere molta acqua o fare esercizio fisico quotidiano, sebbene questi siano regole importantissime di benessere. 
Significa anche prendersi cura della nostra salute mentale ed emotiva.
Se come tutti, vi sentite catapultati in una situazione totalmente nuova, potreste sentirvi smarriti e angosciati. Di questi tempi, l’ansia, è una componente costante delle nostre giornate. Ebbene, non siete da soli! Interagite con i vostri amici e parenti, svagatevi e ridete. Alleggeritevi! Parlare dei vostri pensieri con persone fidate, ridurrà molte delle vostre paure. Insomma, prendersi cura del proprio benessere, il più possibile, è sicuramente il principale suggerimento su come essere produttivi in quarantena.
Speriamo di aver dato utili consigli su come passare al meglio questo strano tempo di chiusura.
Marzia Parmigiani
Altro, in questo blog di viaggio:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *