Coronavirus UK: Johnson svela il piano per riaprire

Tempo di lettura: 2 minuti

Coronavirus UK: Johnson svela il piano per riaprire

Il Primo Ministro britannico Boris Johnson ha appena svelato il suo “piano condizionale” per fronteggiare parte della risposta al Coronavirus in Inghilterra.
“Da state a casa, a state in allerta”, Johnson ha discusso i cinque livelli di allerta. Da mercoledì le persone potranno uscire per fare attività fisica all’aperto senza orari limitati.
Le scuole elementari potrebbero iniziare a riaprire il primo giugno, così come i negozi, e le industrie potrebbero riaprire a luglio. Si dovrà passare “da uno stato di chiusura ad uno stato di allerta”.
Johnson afferma inoltre che “presto sarà il momento di imporre la quarantena alle persone che arrivano in questo paese per via aerea.”
grafico coronavirus boris johnson

Grafico dell’andamento del coronavirus presentato da Boris Johnson nella conferenza stampa. Fonte: BBC News

Le perplessità degli altri paesi del Regno Unito

I leader delle altre nazioni appartenenti al Regno Unito, hanno respinto il nuovo consiglio di Johnson che è passato dal “resta a casa” allo “stai attento.” Nicola Sturgeon in Scozia, non vede ancora la possibilità di riapertura; la stessa cosa per il Galles ed anche da Belfast, arrivano pareri in contrasto con Johnson.
Le infezioni aumentate in Germania pochi giorni dopo che il paese ha alleggerito le restrizioni, non fanno ben auspicare. Johnson ha anche dichiarato che da questa esperienza tutti i britannici usciranno più forti e resilienti.
Per ora i casi globali confermati di Covid-19 hanno superato i 4 milioni, con oltre 31930 morti nel Regno Unito.
Marzia Parmigiani
Altro, in questo blog di viaggio:
Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!