Il Giappone introduce nuove restrizioni ai turisti indisciplinati a Kyoto e tassa per il Fuji

Tempo di lettura: 6 minuti

Restrizioni Gion Kyoto turisti e tassa Fuji.

Il Giappone introduce nuove restrizioni ai turisti indisciplinati a Kyoto e tassa per il Fuji

Era nell’aria già da diverso tempo e di certo, il comportamento di molti turisti (per lo più occidentali) ha dato la spinta decisiva. Il Giappone introduce nuove restrizioni ai turisti indisciplinati a Kyoto e una tassa per il monte Fuji.

Geisha significato la storia dai tempi antichi all’era moderna Restrizioni Gion Kyoto turisti e tassa Fuji

Restrizioni Gion Kyoto turisti e tassa Fuji

Nello storico quartiere Gion di Kyoto, gli stretti vicoli saranno chiusi ai turisti che infastidiscono persistentemente le geisha con richieste di foto o toccano in modo inappropriato i loro abiti tradizionali. Inoltre, a partire da luglio, per gestire l’ondata di scalatori, lo stimato sito del Monte Fuji, Patrimonio dell’Umanità, imporrà una quota di ingresso e limiterà il numero di visitatori.

Il Giappone sta prendendo posizione contro i visitatori sempre più maleducati. Gli affascinanti vicoli dell’antico quartiere di Kyoto non accoglieranno più i turisti che disturbano le geisha. Inoltre, per controllare la salita sul Monte Fuji, sarà in vigore una nuova politica: una tassa di 2.000 yen (circa 12 euro) mira a ridurre il sovraffollamento e l’impatto ambientale su questo venerato luogo Patrimonio dell’Umanità.

Il quartiere Gion di Kyoto, noto per la sua cultura delle geisha, ha avviato restrizioni all’accesso per frenare i problemi dell’overtourism limitando l’ingresso a determinati percorsi residenziali.

Restrizioni Gion Kyoto turisti e tassa Fuji

Questa azione fa seguito alle lamentele della gente del posto per l’aumento dell’affluenza di visitatori, che ha portato all’esclusione dei turisti da questi luoghi a partire da aprile.

Lo storico quartiere delle geisha a Kyoto, Gion, sta affrontando le preoccupazioni del sovraffollamento turistico, fissando limiti ai visitatori in vicoli residenziali appartati per preservare l’essenza culturale della zona e rispondere alle lamentele dei residenti. Il Japan Times ha documentato la crescente insoddisfazione tra gli abitanti di Kyoto, soprattutto quelli del pittoresco quartiere di Gion, a causa dell’afflusso turistico.

Nel distretto Gion di Kyoto geisha e maiko (apprendiste geisha) si dedicano alle loro professioni e alla loro formazione.

La misura, che entrerà in vigore ad aprile 2024, mira a proteggere queste artiste tradizionali da attività turistiche intrusive, comprese fotografie indesiderate e interferenze fisiche.

tre geisha in kimono Cose che non sai sulla geisha

A dicembre, un ente che rappresenta gli abitanti di Gion ha rivolto un appello al governo della città, affermando che il loro quartiere dovrebbe essere considerato non solo come un luogo turistico ma come una comunità vivente rispettata.

Nonostante le regole esistenti, i turisti hanno cercato in modo aggressivo di catturare immagini di geisha e maiko, spesso in modo intrusivo e senza permesso. Ciò include entrare in aree in cui è vietata la fotografia, ignorare le norme e le direttive locali, toccare i kimono delle geisha, bloccare loro la strada, chiedere loro di posare per le fotografie, strattonare gli accessori per capelli e persino mancarle di rispetto con la cenere di sigaretta.

Sono stati segnalati anche casi di turisti che oltrepassano i confini entrando in locali privati senza invito per fare foto o intromettendosi nelle tradizionali lanterne esposte all’esterno delle case.

I turisti hanno causato ostruzioni nelle strade per i selfie, a volte vestiti con kimono presi a noleggio, e si è verificato un incidente in cui un turista ha audacemente offerto a una geisha 10.000 dollari e la chiave di una camera d’albergo.

Isokazu Ota, portavoce di Gion, ha dichiarato la necessità di questo divieto, sottolineando la sfida nel convincere i turisti a rispettare i divieti di fotografia.

“Nonostante gli avvertimenti, far arrivare loro il messaggio rimane una lotta”, ha comunicato Ota alla CNN.

due geisha kyoto il mio viaggio in giappone traveltherapists Restrizioni Gion Kyoto turisti e tassa Fuji

Restrizioni Gion Kyoto turisti e tassa Fuji: misure elevate contro l’overtourism

Riconoscendo i problemi persistenti dell’overtourism, il consiglio distrettuale di Gion ha deciso di inasprire la propria posizione. Annunciando piani per azioni più rigorose a partire da aprile 2024, il comune proibirà l’ingresso ai turisti nelle strade private.

Isokazu Ota, una figura di spicco nel consiglio distrettuale di Gion, ha informato il Japan Times della decisione di scoraggiare i turisti dall’invadere gli stretti sentieri privati, dove i problemi di intrusione e violazione della privacy sono aumentati.

In particolare, il viale principale di Gion, Hanamikoji Street, rimarrà aperto ai visitatori, trovando un equilibrio tra accessibilità e privacy residenziale.

ragazze in kimono di spalle il mio viaggio in giappone traveltherapists

Restrizioni Gion Kyoto turisti e tassa Fuji. Il comportamento problematico di alcuni visitatori è paragonabile all’invadenza dei paparazzi

Gli sforzi passati per mitigare le attività turistiche di disturbo hanno comportato l’installazione di segnali che vietano la fotografia su strade private e l’imposizione di multe per la non conformità. Nonostante questi interventi, le sfide permangono, suggerendo la necessità di approcci di applicazione più forti.

geisha kyoto il mio viaggio in giappone traveltherapists

Restrizioni Gion Kyoto turisti e tassa Fuji: chiarimenti sulla tradizione delle geisha

È essenziale correggere eventuali malintesi sulle geisha: lo abbiamo già fatto nell’articolo perché molti pensano che le geisha siano prostitute, sottolineando che non sono lavoratrici del sesso, ma artiste altamente qualificate, esperti in varie arti tradizionali giapponesi, come la danza, la musica e la narrazione.

Questa iniziativa di Gion fa parte di un movimento più ampio in Giappone per contrastare l’overtourism e proteggere i monumenti culturali.

firma marzia parmigiani

Dove dormire a Tokyo? Migliori Hotel 

BELLUSTAR TOKYO, A Pan Pacific Hotel

HOTEL GROOVE SHINJUKU, A PARKROYAL Hotel

Hotel Emit Shibuya

Ai Hotel Keikyu Kamata

Hotel Emit Shibuya – Vacation STAY 40894v

Shibuya Tobu Hotel

The Millennials Shibuya

Shibuya Creston Hotel

Hotel Wing International Premium Shibuya

sequence MIYASHITA PARK / SHIBUYA

Hotel Owl Tokyo Shinbashi

bnb+ Kanda Terrace Ogawamachi

 

 Migliori Hotel a Ikebukuro

 Henn na Hotel Tokyo Asakusabashi

ID STAY Ikebukuro 

Sunshine City Prince Hotel Ikebukuro

Hotel Wing International Ikebukuro

Tokyu Stay Ikebukuro

Restay Frontier (Adult Only)

Hotel VARKIN Ikebukuro

Hotel Wing International Select Ikebukuro

APA Hotel Ikebukuro Eki Kitaguchi

HOTEL MYSTAYS Higashi Ikebukuro

Hotel Metropolitan Tokyo Ikebukuro

 

Top hotel Ueno per qualità prezzo

Tabata Oji Hotel

GUEST HOUSE SaKURa

Time Sharing Stay Asakusa

Tabist ヒロマスホテル 上野

unito CHIYODA

 

Migliori hotel a Yokohama

PROSTYLE Ryokan Yokohama Bashamichi

Sotetsu Fresa Inn Yokohama Higashiguchi

APA Hotel & Resort Yokohama Bay Tower

Hotel Resol Yokohama Sakuragicho

Hotel Edit Yokohama

Chisun Hotel Yokohama Isezakicho

Hotel New Grand

InterContinental Yokohama Grand IHG Hotel

Richmond Hotel Yokohama-Bashamichi

Oakwood Suites Yokohama

Restrizioni Gion Kyoto turisti e tassa Fuji. Dove dormire a Kyoto? Top hotel di Kyoto

Laon Inn Gion Nawate

FUGASTAY Shijo Omiya

Randor Residential Hotel Kyoto Suites

Daiwa Roynet Hotel Kyoto Grande – former Daiwa Royal Hotel Grande Kyoto

Hotel Alza Kyoto

MUNI KYOTO

Kyoto Shijo Takakura Hotel Grandereverie

Kyomachiya Suite Rikyu

Nagi Kyoto Shijo

 

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Akira Toriyama creatore di Dragon Ball e Dr. Slump muore a 68 anni

 

Top 10 luoghi da visitare vicino a Tokyo

 

La ex residenza di Theodora Ozaki riaprirà a marzo 2024 come centro per i fan dei manga

 

Perfect Days: i bagni pubblici di Shibuya location nel film di Wenders

 

Uber Eats Japan inaugura le consegne con robot

 

Kinkaku-ji a Kyoto: 18 cose che non sai

 

Cosa significa Shojin Ryori? La cucina buddista giapponese che favorisce l’illuminazione

 

Tower Records la rinascita a Shibuya Tokyo

 

Yamaguchi fra i 52 posti da visitare del New York Times nel 2024

 

Perché visitare il Giappone nel 2024? 5 novità entusiasmanti

 

Quali sono i migliori whisky giapponesi?

 

5 Fatti sul Giappone da sapere prima di un viaggio

 

Perché i giapponesi fanno una fila così ordinata?

 

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!