Guida di Nara: tutto quello che devi sapere

Tempo di lettura: 10 minuti

Guida di Nara.

Guida di Nara: tutto quello che devi sapere

Nara, l’antica capitale del Giappone, è una città ricca di storia, cultura e bellezza naturale. Situata nella regione del Kansai, ospita alcuni dei monumenti storici e dei tesori culturali più significativi del Giappone. Nota per i suoi cervi amichevoli, i templi sereni e gli splendidi giardini, Nara offre uno scorcio unico sul ricco patrimonio del Giappone. Questa guida turistica completa esplorerà la storia di Nara, i periodi migliori per visitarla, come arrivarci, cosa mangiare e acquistare, cosa aspettarsi e cosa fare durante la visita.

Prima di continuare, per essere sempre informati sugli aggiornamenti in merito a curiosità sul Giappone, cultura giapponese, migliori hotel di Tokyo dove dormire a Tokyo e consigli sull’organizzazione dei viaggi in Giappone, suggeriamo di visitare e seguire la nostra pagina Facebook dedicata “Il Mio Viaggio In Giappone”.

A proposito se stai organizzando il tuo viaggio in Giappone (o in qualsiasi altro paese del mondo) e desideri avere un codice sconto assicurazione di viaggio, ti consigliamo Heymondo che ti regala il 10% di riduzione sul prezzo, solo per essere lettore di Traveltherapists!

Inizia il tuo viaggio nella lingua e nella cultura giapponese oggi stesso con il CODICE SCONTO DEDICATO.

Scopri la magia del Giappone dal comfort di casa tua con il miglior corso di giapponese totalmente online sul sito https://www.giapponeseonline.com/

⚠️IL NOSTRO CODICE: ILMIOVIAGGIO-TUONOME⚠️

nara traveltherapists Il mio viaggio in Giappone traveltherapists blog giappone elina e marzia blogger miglior blog di viaggio

Storia di Nara

La storia di Nara risale all’VIII secolo, quando fu fondata come prima capitale permanente del Giappone nel 710 d.C., nota come Heijo-kyo. Durante il periodo Nara (710-794), la città prosperò come centro di politica, cultura e religione. Molti dei primi e più importanti templi e santuari buddisti del Giappone furono costruiti a Nara, riflettendo la sua importanza come centro religioso. La disposizione della città è stata modellata sulla capitale cinese di Chang’an, con un modello a griglia e grandi viali. Il periodo Nara vide la compilazione delle prime cronache storiche del Giappone, il Kojiki e il Nihon Shoki, e l’istituzione del Grande Buddha (Daibutsu) al tempio Todai-ji, uno dei monumenti più iconici di Nara.

marzia parmigiani nara park cervi hanami 2024 il mio viaggio in giappone traveltherapists

Marzia a Nara Park

Nonostante la capitale sia stata spostata a Kyoto nel 794, Nara ha mantenuto la sua importanza culturale e religiosa.

Oggi è un sito patrimonio dell’umanità UNESCO, con numerosi templi, santuari e rovine che testimoniano il suo significato storico.

marzia parmigiani a Nara hanami 2024 il mio viaggio in giapponetraveltherapists

Guida di Nara: periodo migliore per visitare

Nara può essere visitata tutto l’anno, ma ogni stagione offre il suo fascino unico.

Primavera (da marzo a maggio)

La primavera è uno dei periodi migliori per visitare Nara, con i fiori di ciliegio (sakura) in piena fioritura. Il clima è mite e i parchi e i giardini della città sono adornati da bellissimi fiori rosa, creando un’ambientazione pittoresca.

Marzia a Kyoto per Hanami 2024

Estate (da giugno ad agosto)

L’estate a Nara è calda e umida, ma è anche il periodo delle vivaci feste e del verde lussureggiante. Il Nara Tokae Lantern Festival ad agosto illumina la città con migliaia di lanterne, creando un’atmosfera magica.

Autunno (da settembre a novembre)

L’autunno è un altro periodo ideale per visitare, con temperature piacevoli e uno straordinario foliage autunnale. I templi e i parchi della città si trasformano in un caleidoscopio di foglie rosse, arancioni e gialle, creando uno scenario mozzafiato.

Inverno (da dicembre a febbraio)

L’inverno a Nara è freddo ma offre un’esperienza serena e pacifica. La città è meno affollata e le nevicate occasionali aggiungono un tocco di tranquillità ai templi e ai giardini. Il festival Omizutori al tempio Todai-ji a marzo è un momento clou, con spettacolari cerimonie del fuoco.

Guida di Nara: come raggiungere Nara

Nara è facilmente raggiungibile dalle principali città come Kyoto e Osaka. Ecco i diversi modi per raggiungere Nara:

In treno

  1. Da Kyoto:

– Prendi la linea JR Nara dalla stazione di Kyoto alla stazione di Nara (circa 45 minuti in treno espresso).

– In alternativa, prendi la linea Kintetsu Kyoto dalla stazione di Kyoto alla stazione di Kintetsu Nara (circa 35 minuti in treno espresso limitato).

  1. Da Osaka:

– Prendi la linea JR Yamatoji dalla stazione di Osaka alla stazione di Nara (circa 50 minuti in servizio rapido).

– In alternativa, prendi la linea Kintetsu Nara dalla stazione di Osaka-Namba alla stazione di Kintetsu Nara (circa 40 minuti in treno espresso limitato).

In autobus

Ci sono autobus diretti da Tokyo e altre grandi città a Nara, che offrono un viaggio comodo e panoramico. Il tempo di percorrenza da Tokyo a Nara in autobus è di circa 8-9 ore.

In auto

Se preferisci guidare, Nara è raggiungibile tramite la Meishin Expressway e la Nishi-Meihan Expressway da Kyoto e Osaka. Sono disponibili parcheggi in vari punti della città.

Cosa mangiare

Nara offre una varietà di deliziosi piatti della cucina locale che riflettono il suo ricco patrimonio culturale.

Ecco alcuni piatti da provare assolutamente:

Kakinoha-zushi

Il kakinoha-zushi è una specialità tradizionale di Nara, composta da riso per sushi condito con sgombro o salmone e avvolto in una foglia di cachi. La foglia conferisce una delicata fragranza al sushi e aiuta a conservarlo, rendendolo un souvenir perfetto o un cibo da picnic.

Miwa Somen

I miwa somen sono sottili spaghetti bianchi fatti con farina di grano, noti per la loro consistenza liscia e il sapore delicato. Di solito vengono serviti freddi con una salsa di accompagnamento in estate o in un brodo caldo in inverno.

Nara-zuke

I nara-zuke sono sottaceti fatti con verdure come cetrioli, zucche e melanzane, fermentate nel sake. Questi sottaceti croccanti e saporiti sono un contorno popolare e un sapore unico della tradizione culinaria di Nara.

Cachi (Kaki)

Nara è famosa per i suoi deliziosi cachi, che sono di stagione durante i mesi autunnali. Puoi gustare cachi freschi o provare vari dolci e prodotti a base di cachi, come cachi secchi e gelatina di cachi.

Mochi

I mochi, o torte di riso, sono una leccornia popolare a Nara. Visita Nakatanidou, un famoso negozio di mochi, per osservare il dinamico processo di pestatura del mochi e assaggiare gli yomogi mochi (dolci di riso al gusto di artemisia) appena fatti e ripieni di pasta di fagioli rossi dolci.

mochi fagioli rossi Il mio viaggio in Giappone traveltherapists

Cosa acquistare

Nara offre una varietà di souvenir unici e prodotti locali che sono ottimi ricordi o regali:

Souvenir di Nara

Cerca articoli raffiguranti l’iconico cervo di Nara, come peluche, portachiavi e articoli di cancelleria. Questi souvenir carini e stravaganti sono perfetti per ricordare la tua visita.

Artigianato locale

Nara è nota per i suoi mestieri tradizionali, tra cui i pennelli Nara (utilizzati per la calligrafia e la pittura), la lacca Nara e gli Ittobori (intagli in legno). Questi articoli splendidamente realizzati riflettono il ricco patrimonio culturale della regione.

washi il mio viaggio in giappone traveltherapists blog giappone miglior blog di viaggio

Nara ha una lunga storia di coltivazione del tè, in particolare nella regione di Uji. Acquista tè verde di alta qualità o matcha (tè verde in polvere) per assaporare un assaggio di Nara a casa. Dai un’occhiata a questo video girato a Uji.


Sake

Nara è una delle più antiche regioni produttrici di sakè del Giappone. Visita una fabbrica di sakè locale per assaggiare e acquistare alcuni dei migliori sakè della regione, che rappresentano un regalo fantastico o un’aggiunta alla tua collezione.

sake vari il mio viaggio in giapponetraveltherapists

Dolci locali

I dolci giapponesi, o wagashi, sono una delizia da portare a casa da Nara. Cerca dolci realizzati con ingredienti locali, come cachi, castagne e matcha.

Cosa aspettarsi

Nara è una città che fonde perfettamente storia, cultura e bellezza naturale. Mentre esplori la città, puoi aspettarti di incontrare:

Cervi amichevoli

Nara è famosa per i suoi cervi amichevoli e mansueti, che vagano liberamente nel Parco di Nara e in altre aree della città. Questi cervi sono considerati messaggeri sacri degli dei nella fede shintoista e sono un amato simbolo di Nara. Puoi acquistare speciali cracker per cervi (shika senbei) per dar loro da mangiare, ma fai attenzione al loro comportamento e segui le linee guida locali.

 elina parco nara todaiji nara il mio viaggio in giappone traveltherapists

Guida di Nara: templi e santuari storici

Nara ospita alcuni dei templi e santuari più importanti del Giappone, molti dei quali sono siti patrimonio dell’umanità UNESCO. Questi siti storici offrono uno scorcio dell’antico passato del Giappone e delle sue ricche tradizioni religiose.

Guida di Nara: giardini e parchi panoramici

Nara vanta splendidi giardini e parchi, perfetti per una piacevole passeggiata o un tranquillo momento di riflessione. La bellezza naturale della città cambia con le stagioni, offrendo paesaggi mozzafiato tutto l’anno.

elina con cervi nara todaiji nara il mio viaggio in giappone traveltherapists

Cultura tradizionale

Il ricco patrimonio culturale di Nara è evidente nei suoi mestieri tradizionali, nella cucina e nei festival. Avrai l’opportunità di sperimentare in prima persona le antiche usanze e tradizioni del Giappone.

Guida di Nara: cosa fare

Nara offre una vasta gamma di attività e attrazioni per i visitatori. Ecco alcuni punti salienti:

buddha todaiji nara il mio viaggio in giappone traveltherapists

Visita il tempio Todai-ji

Il tempio Todai-ji è uno dei monumenti più famosi di Nara e un sito patrimonio dell’umanità UNESCO. Il tempio ospita il Grande Buddha (Daibutsu), una colossale statua in bronzo alta oltre 15 metri. Il Daibutsuden (Great Buddha Hall) è una delle strutture in legno più grandi del mondo e una meraviglia architettonica. Non perderti il ​​Nandaimon (Great Southern Gate) e il Museo Todaiji, che ospita una collezione di manufatti buddisti.

elina todaiji nara il mio viaggio in giappone traveltherapists

Esplora il parco di Nara

Il parco di Nara è un parco tentacolare che ospita oltre 1.000 cervi in ​​libertà. Il parco ospita anche molte delle principali attrazioni di Nara, tra cui il tempio Todai-ji, il santuario Kasuga Taisha e il tempio Kofuku-ji. Goditi una piacevole passeggiata nel parco, dai da mangiare ai cervi e ammira lo splendido scenario.

Scopri il santuario Kasuga Taisha

Il santuario Kasuga Taisha è uno storico santuario shintoista fondato nel 768 d.C. e dedicato alla divinità responsabile della protezione di Nara. Il santuario è famoso per le sue numerose lanterne, donate dai fedeli. Migliaia di lanterne di bronzo e pietra costeggiano i sentieri e pendono dalle gronde degli edifici, creando un’atmosfera magica durante i Festival delle Lanterne a febbraio e agosto.

Visita il Tempio di Kofuku-ji

Il Tempio di Kofuku-ji è un altro sito patrimonio mondiale dell’UNESCO e uno dei templi più antichi di Nara. Il complesso del tempio comprende l’iconica pagoda a cinque piani, che è una delle più alte del Giappone, e la Sala d’oro centrale (Chukondo). Il Museo del tesoro nazionale di Kofuku-ji ospita una straordinaria collezione di arte e manufatti buddisti.

divinità tempio todaiji nara il mio viaggio in giappone traveltherapists

Guida di Nara: passeggia nel giardino Isuien

Il giardino Isuien è uno splendido giardino giapponese situato vicino al tempio Todai-ji. Il giardino presenta tradizionali case da tè, stagni, lanterne di pietra e vegetazione meticolosamente curata. È diviso in due sezioni: il giardino anteriore, risalente al primo periodo Edo, e il giardino posteriore, creato nel periodo Meiji. Il giardino offre una fuga tranquilla e viste mozzafiato sul monte Wakakusa.

marzia parmigiani todaiji nara il mio viaggio in giappone traveltherapists

Guida di Nara: scopri il distretto di Naramachi

Naramachi è un distretto storico di Nara che conserva il fascino del periodo Edo con le sue stradine strette e le tradizionali case dei mercanti (machiya). Esplora i pittoreschi negozi, i caffè e i musei di questa zona e visita il Naramachi Koshi-no-Ie, una casa a schiera conservata che offre uno scorcio della vita di una famiglia di mercanti del passato.

Scala il monte Wakakusa

Il monte Wakakusa, noto anche come monte Mikasa, è una piccola montagna situata nel parco di Nara. Un’escursione fino alla cima offre viste panoramiche sulla città di Nara e sulla campagna circostante. Il festival Wakakusa Yamayaki a gennaio è un evento unico in cui l’intera montagna viene incendiata in una spettacolare cerimonia del fuoco.

Visita il tempio Horyu-ji

Sebbene situato un po’ fuori dalla zona principale della città, il tempio Horyu-ji merita una visita. È uno dei templi più antichi del Giappone e un sito patrimonio dell’umanità UNESCO. Il complesso del tempio comprende alcuni degli edifici in legno più antichi del mondo, risalenti al VII secolo. La sala principale (Kondo) e la pagoda a cinque piani sono particolarmente degne di nota.

Goditi il ​​Museo nazionale di Nara

Il Museo nazionale di Nara è un luogo eccellente per conoscere la storia e la cultura di Nara e del Giappone. Il museo ospita un’ampia collezione di arte buddista, tra cui statue, dipinti e oggetti rituali. La mostra annuale del museo sui tesori Shoso-in, che si tiene in autunno, è un momento clou.

marzia elina todaiji nara il mio viaggio in giappone traveltherapists

Partecipa alle feste locali

Nara ospita diverse feste tradizionali durante tutto l’anno, offrendo un’esperienza culturale unica. Tra i festival più noti ci sono:

Nara Tokae Lantern Festival (agosto): migliaia di lanterne illuminano il parco di Nara, creando un’atmosfera magica.

Omizutori (marzo): una cerimonia del fuoco tenuta al tempio Todai-ji, dove vengono agitate delle torce giganti per far piovere scintille sul pubblico, purificandolo dal peccato.

Kasuga Wakamiya On-Matsuri (dicembre): un festival tradizionale con sfilate, musica e spettacoli di danza.

Conclusione

Nara è una destinazione accattivante che offre un mix unico di storia, cultura e bellezza naturale. Dai suoi antichi templi e dai cervi amichevoli ai suoi splendidi giardini e ai festival tradizionali, Nara offre ai visitatori un’esperienza ricca e coinvolgente. Che tu sia un appassionato di storia, un amante della natura o semplicemente alla ricerca di una fuga tranquilla, Nara ha qualcosa da offrire. Pianifica la tua visita a Nara e scopri il fascino senza tempo di questa antica capitale. Con la sua atmosfera serena, i tesori culturali e gli splendidi paesaggi, Nara è una destinazione che vi lascerà ricordi indelebili e un profondo apprezzamento per il ricco patrimonio del Giappone.

Se stai cercando un’agenzia viaggi Reggio Emilia, Milano, Parma, Mantova, Roma e nel resto d’Italia, contatta the travel therapist!

firma marzia parmigiani

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Quante isole ha il Giappone?

 

Qual è il periodo migliore per visitare Kyoto? Meteo e clima mese per mese

 

Lezioni di sostenibilità dall’antico Giappone: tutto quello che dovremmo imparare

 

Autunno a Kyoto: dove ammirare il foliage in Giappone

 

Yomiya e Motomiya Festival al Santuario di Fushimi Inari Taisha a Kyoto

 

Guida Hanami a Kyoto: itinerario per ammirare i ciliegi

 

10 Cose che non sai su Kyoto

 

Guida completa di Nikko a Tochigi

 

Tokyo: come divertirsi a Shibuya spendendo poco

 

Lezioni di sostenibilità dall’antico Giappone: tutto quello che dovremmo imparare

 

Minazuki: il mese di giugno in Giappone fra usi e costumi

 

Perfect Days: i bagni pubblici di Shibuya location nel film di Wenders

 

Differenze tra templi e santuari in Giappone

 

Come distinguere giapponesi coreani e cinesi?

 

5 Fatti sul Giappone da sapere prima di un viaggio

 

Perché i giapponesi fanno una fila così ordinata?

 

Top luoghi vicini a Tokyo da visitare in un giorno

 

Pocket Wi-Fi Giappone: come funziona? Ecco perché scegliere Sakura Mobile

 

Perché i tatuaggi sono proibiti negli onsen del Giappone?

 

Blog Giappone

 

Miglior blog di viaggio

 

Il Mio Viaggio In Giappone

 

Assicurazione viaggio Giappone

 

pocket wifi Giappone come funziona

 

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!