Gujo Odori: il festival di danza estiva più lungo del Giappone

Tempo di lettura: 7 minuti

Gujo Odori.

Gujo Odori: il festival di danza estiva più lungo del Giappone

Il Gujo Odori, uno dei tre festival di danza tradizionale estiva “bon odori” più rinomati del Giappone, riunisce la cittadina di Gujo Hachiman nella prefettura di Gifu per oltre trenta notti da metà luglio a inizio settembre. Con una storia lunga più di 400 anni, questa vasta celebrazione ha attirato visitatori da vicino e da lontano, invitando tutti a unirsi alla sua atmosfera vivace e accogliente.

La tradizione estiva per eccellenza del Giappone: cosa sono i Bon Odori?

Le danze Bon odori sono tra gli eventi estivi più attesi in Giappone. Queste danze si tengono in tutto il paese, con le tre più importanti che sono l’Awa Odori a Tokushima, il Nishimonai Odori ad Akita e il Gujo Odori a Gifu. I bon odori sono una parte centrale dei più grandi festival “obon“, che presentano vari rituali durante luglio e agosto per onorare gli antenati e i cari defunti, promuovendo al contempo i legami familiari e comunitari.

Le danze bon odori variano notevolmente in tutto il Giappone, con ogni regione che offre la sua svolta unica alla tradizione. Alcuni festival invitano gli spettatori a partecipare, mentre altri mettono in mostra ballerini professionisti che hanno trascorso anni a perfezionare la loro arte.

Prima di continuare, per essere sempre informati sugli aggiornamenti in merito a curiosità sul Giappone, cultura giapponese, migliori hotel di Tokyo dove dormire a Tokyo e consigli sull’organizzazione dei viaggi in Giappone, suggeriamo di visitare e seguire la nostra pagina Facebook dedicata “Il Mio Viaggio In Giappone”.

A proposito se stai organizzando il tuo viaggio in Giappone (o in qualsiasi altro paese del mondo) e desideri avere un codice sconto assicurazione di viaggio, ti consigliamo Heymondo che ti regala il 10% di riduzione sul prezzo, solo per essere lettore di Traveltherapists!

Inizia il tuo viaggio nella lingua e nella cultura giapponese oggi stesso con il CODICE SCONTO DEDICATO.

Scopri la magia del Giappone dal comfort di casa tua con il miglior corso di giapponese totalmente online sul sito https://www.giapponeseonline.com/

⚠️IL NOSTRO CODICE: ILMIOVIAGGIO-TUONOME⚠️

Koenji Awa Odori traveltherapists il mio viaggio in giappone

Cos’è Gujo Odori? La storia della danza bon più lunga del Giappone

Le origini del Gujo Odori possono essere fatte risalire a oltre 400 anni fa, all’inizio del periodo Edo (1603-1867). Si ritiene che per promuovere l’armonia sociale tra le diverse classi, Endo Yoshitaka, il signore del castello di Gujo Hachiman, abbia unito tutti gli eventi di danza locali sotto il suo dominio in un festival obon unificato sotto il suo castello. Nel tempo, il festival si è evoluto, incorporando influenze da altre danze portate da pellegrini e artisti in viaggio.

Nel 1922, la Gujo Odori Preservation Society fu fondata per perfezionare e rendere popolare la tradizione, formalizzandola nel suo attuale formato organizzato. Durando oltre 30 notti, è riconosciuto come il festival obon più lungo del Giappone. Nel 1996, è stato designato come bene culturale popolare immateriale nazionale importante, consolidando il suo status di icona culturale di Gujo Hachiman.

nonno e nipote giapponese per festival di bon Il mio viaggio in Giappone traveltherapists blog giappone elina e marzia blogger miglior blog di viaggio

Nonno e nipote durante il Festival di Obon

Quando si tiene Gujo Odori?

Il Gujo Odori dura oltre 30 notti da metà luglio al primo fine settimana di settembre. I balli infrasettimanali e domenicali iniziano intorno alle 20:00 e terminano alle 22:30 (23:00 il sabato). Il 13, 14, 15 e 16 agosto, i balli continuano fino alle prime ore del mattino. Date e orari possono essere confermati in anticipo sul calendario ufficiale.

Dove si tiene Gujo Odori?

Il Gujo Odori si tiene in vari luoghi in tutto Gujo Hachiman, tra cui di fronte all’ex Government Memorial Museum e lungo le vie centrali di Honmachi, Shinmachi e altre aree. Poiché i luoghi variano in base alla data, controlla il sito Web ufficiale per un programma in inglese e mappe prima di partecipare.

Com’è davvero il Gujo Odori?

Le strade sono fiocamente illuminate dal tenue chiarore delle lanterne di carta e animate da ballerini in yukata e curiosi spettatori. Nonostante il clima umido estivo, l’attesa riempie l’aria e la folla aumenta con il calare dell’oscurità. Il vicino fiume Yoshida fa un rumore forte, ed è come una linea di basso per i suoni ipnotizzanti di shamisen, tamburi taiko e flauti. Sopra la scena scintillante, il castello di Gujo Hachiman si erge illuminato, sorvegliando l’evento come simbolo del ricco patrimonio della città. La folla è eterogenea, dai bambini piccoli agli allegri adolescenti e adulti di tutte le età. I codici di abbigliamento variano, con alcuni che indossano elaborati e colorati yukata estivi e altri, magliette e pantaloncini casual. Yukata, geta e tenugui sono iconici del Gujo Odori e gli appassionati devoti fanno sfoggio dei loro oggetti, preparandoli  personalizzanoli con cura in anticipo.

Il Gujo Odori è tradizionalmente eseguito in una processione attorno a una strada, una piazza o un carro, emergendo da diversi rituali locali. Si compone di dieci diverse coreografie, ciascuna con la sua musica, ritmo e movimenti unici. Sebbene numerose rispetto ad altri festival, le danze sono semplici e ripetitive, il che rende facile seguire l’esempio della gente del posto.

Oltre la danza: alla scoperta del fascino di Gujo Hachiman

Sebbene il festival di Gujo Odori sia l’attrazione principale, Gujo Hachiman offre molto di più da esplorare. Le strade sono fiancheggiate da tradizionali case a schiera trasformate in caffè alla moda, ryokan, bar e altro ancora, tutti collegati da vicoli e canali labirintici che invitano a un’esplorazione più approfondita. La città è circondata da vasti e potenti fiumi dove si pesca il pesce d’acqua dolce “ayu”, offrendo una rinfrescante fuga nella natura.

castello di gujo hachiman gifu il mio viaggio in giappone traveltherapists

Foto di mc su Unsplash

Dove dormire a Gujo Hachiman

Hotel Gujo Hachiman

Gli alloggi a Gujo Hachiman spaziano da accoglienti pensioni a grandi hotel. A causa della popolarità del festival di Gujo Odori, gli alloggi spesso si riempiono a metà estate, quindi è consigliabile prenotare in anticipo. Una scelta degna di nota è l’Hotel Gujo Hachiman, un grande hotel che offre pasti con ingredienti locali ricercati, splendide sorgenti termali all’aperto con vista sul fiume Nagara e spaziose sale tatami tradizionali giapponesi. Per chi visita fuori dalle date del festival, l’hotel ospita balli Gujo Odori serali con musica dal vivo, offrendo la possibilità di imparare i passi in anticipo. L’hotel offre anche servizi navetta da e per i locali Gujo Odori, rendendolo una base comoda durante il festival.

hotel gujo hachiman gifu traveltherapists

Hotel Gujo Hachiman

Gujo Mokuri: sandali geta personalizzati

Per integrarti davvero con la gente del posto, infila un paio di tradizionali sandali “geta” in legno. I geta sono essenziali per partecipare alle feste estive giapponesi e sono uno dei simboli del Gujo Odori. Ci sono diversi artigiani che realizzano geta personalizzabili in legno di cipresso “hinoki” di provenienza locale. Puoi scegliere il colore del cinturino “hanao” che preferisci, montato sul posto da abili artigiani. Questi geta sono progettati per resistere a lunghi periodi di danza e possono essere riportati in negozio per la manutenzione, se necessario. Il legno di hinoki produce un suono piacevole sulle strade asfaltate e sulle vie acciottolate, incarnando lo spirito dell’estate in Giappone.

geta il mio viaggio in giappone traveltherapists

Tenugui

Durante il Gujo Odori, la gente del posto indossa spesso asciugamani tenugui attorno al colletto per completare il loro yukata. Questi asciugamani sono pratici per asciugare il sudore e proteggersi dalla pioggia durante i mesi estivi. Per coloro che sono inclini alla creatività, ci sono luoghi dove è possibile creare il proprio tenugui serigrafato. L’intero processo richiede circa 30 minuti.

tenugui il mio viaggio in giappone traveltherapists

Esplorando Gujo-Hachiman Hakurankan

Per approfondire la storia, la cultura e le industrie di Gujo Hachiman, visita il museo Gujo-Hachiman Hakurankan. Nonostante la mancanza di segnaletica in inglese, le mostre e i diorami del museo offrono una comprensione completa della regione. Il museo presenta vari temi, a partire dai fiumi abbondanti e dall’acqua di sorgente, per poi esplorare la storia, le arti e l’artigianato della città e infine il Gujo Odori.

Le esibizioni dal vivo di Gujo Odori si tengono ogni ora tra le 11:00 e le 15:00 nei fine settimana, consentendo ai visitatori di esercitarsi nelle danze con una guida professionale. Una delle mostre più intriganti è la tessitura della seta “Gujo tsumugi”, che mostra l’uso di bozzoli di bachi da seta tinti con radici di erba e corteccia per creare colori unici. Sono esposti telai e tessuti tradizionali realizzati da tintori esperti, che forniscono ispirazione per la scelta di uno yukata. Il museo ospita anche una galleria di campioni di cibo in plastica realistici (Shokuhin Sampuru), comunemente utilizzati nelle esposizioni dei ristoranti giapponesi.

Gujo Hachiman è il luogo di nascita di questi campioni di cibo in plastica e la città produce circa il 50% di tutti i campioni di questo tipo utilizzati oggi in Giappone.

Immergendoti in queste attività ed esperienze, puoi apprezzare appieno il ricco patrimonio culturale e la vivace comunità di Gujo Hachiman.

Se stai cercando un’agenzia viaggi Reggio Emilia, Milano, Parma, Mantova, Roma e nel resto d’Italia, contatta the travel therapist!

firma marzia parmigiani

FOTO: Credit by Depositphotos.com

 

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Quanto costa un viaggio in Giappone nel 2024?

 

Il Gundam di Yokohama si trasferisce a Osaka per Expo 2025

 

Minazuki: il mese di giugno in Giappone fra usi e costumi

 

Estate in Giappone: 6 top luoghi per foto magnifiche

 

Guida di Fushimi Inari Taisha a Kyoto

 

Yomiya e Motomiya Festival al Santuario di Fushimi Inari Taisha a Kyoto

 

Giugno in Giappone: cose da sapere se viaggi nel paese del Sol Levante

 

Qual è il periodo migliore per visitare Osaka? Meteo e clima mese per mese

 

10 Cose che non sai su Kyoto

 

Guida completa di Nikko a Tochigi

 

Tokyo: come divertirsi a Shibuya spendendo poco

 

Lezioni di sostenibilità dall’antico Giappone: tutto quello che dovremmo imparare

 

Minazuki: il mese di giugno in Giappone fra usi e costumi

 

Perfect Days: i bagni pubblici di Shibuya location nel film di Wenders

 

Differenze tra templi e santuari in Giappone

 

Come distinguere giapponesi coreani e cinesi?

 

5 Fatti sul Giappone da sapere prima di un viaggio

 

Blog Giappone

 

Miglior blog di viaggio

 

Il Mio Viaggio In Giappone

 

Assicurazione viaggio Giappone

 

pocket wifi Giappone come funziona

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!