Il Giappone celebra il Capodanno Cinese?

Tempo di lettura: 12 minuti

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese?

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese?

Il capodanno lunare è conosciuto anche come il Capodanno Cinese, e solitamente è festeggiato tra fine gennaio e febbraio, nel corso della prima luna nuova. E quest’anno sarà il 10 febbraio 2024. In questo articolo scopriremo se il Giappone celebra il capodanno cinese e come si festeggia il capodanno lunare in Giappone.

Prima di continuare, per essere sempre informati sugli aggiornamenti in merito a curiosità sul Giappone, cultura giapponese, migliori hotel di Tokyo dove dormire a Tokyo e consigli sull’organizzazione dei viaggi in Giappone, suggeriamo di visitare e seguire la nostra pagina Facebook dedicata “Il Mio Viaggio In Giappone”.

A proposito se stai organizzando il tuo viaggio in Giappone (o in qualsiasi altro paese del mondo) e desideri avere un codice sconto assicurazione di viaggio, ti consigliamo Heymondo che ti regala il 10% di riduzione sul prezzo, solo per essere lettore di Traveltherapists!

In più, grazie al codice sconto Ninja Wi-Fi Giappone, puoi usufruire dello sconto del 10% usando il nostro codice GIAPPONE23.

Inizia il tuo viaggio nella lingua e nella cultura giapponese oggi stesso con il CODICE SCONTO DEDICATO. Scopri la magia del Giappone dal comfort di casa tua con il miglior corso di giapponese totalmente online sul sito https://www.giapponeseonline.com/

⚠️IL NOSTRO CODICE: ILMIOVIAGGIO-TUONOME⚠️

Per te, lettore di Traveltherapists e Il Mio Viaggio In Giappone, una speciale offerta: 3 MESI GRATUITI IN PIU’ dopo l’anno di corso al costo di soli 130,00 euro.

marzia parmigiani con drago chinatown yokohama capodanno lunare il mio viaggio in giappone

Marzia alla Chinatown di Yokohama

Quando è il Capodanno Cinese 2024?

Con la conclusione dei festeggiamenti del Capodanno occidentale, l’Oriente si prepara per la celebrazione del Capodanno lunare! Il periodo dal 10 febbraio 2024 al 28 gennaio 2025 segna l’anno del Drago di Legno.

Sebbene le sue origini siano cinesi, lo zodiaco e i suoi 12 animali rappresentativi sono profondamente integrati nella cultura giapponese. Durante il Capodanno giapponese e il Capodanno lunare, l’animale che simboleggia l’anno, secondo lo “zodiaco giapponese”, decora templi e santuari.

 

Cosa aspettarsi dall’Anno del Drago di Legno?

L’inizio dell’Anno del Drago di Legno è il 10 febbraio 2024, annunciando un tempo che si ritiene favorisca la crescita, il progresso e la prosperità. Nella tradizione cinese, il drago simboleggia il trionfo, la saggezza e il rispetto, con i draghi di legno caratterizzati dal loro dinamismo e dalle aspirazioni a realizzare un cambiamento globale.

Nel regno dell’astrologia cinese, i 12 segni zodiacali animali sono collegati ciascuno a un elemento: metallo, legno, acqua, fuoco, terra. Questi elementi ruotano attraverso il ciclo zodiacale, cambiando ogni volta che un animale riappare dopo un periodo di 12 anni. Ad esempio, il 2012 è stato testimone dell’Anno del Drago d’Acqua, mentre il 2036 inaugurerà l’Anno del Drago di Fuoco.

Gli individui nati sotto ciascun segno animale elementare mostrano tratti di personalità distinti che modellano le loro vite, simili al sistema zodiacale occidentale.

dragone notte chinatown yokohama capodanno lunare il mio viaggio in giappone

Decorazioni per il Capodanno alla Chinatown di Yokohama

Cosa simboleggia il Drago di Legno?

Il legno significa vigore e inventiva e, abbinato al drago, noto per il successo, l’intelletto e l’onore nella cultura cinese, crea una potente miscela. Le persone nate nell’anno del Drago di Legno sono energiche e visionarie e cercano di rivoluzionare il mondo. Eccellono nel generare nuovi concetti e nel realizzarli. Perseveranti e attenti ai dettagli, perseguono incessantemente le loro ambizioni.

Per quanto riguarda la figura del Drago, è un simbolo universalmente venerato, non limitato all’ammirazione cinese. Ad esempio, il drago rosso è l’emblema nazionale del Galles.

galles bandiera traveltherapists

Bandiera del principato del Galles

I draghi di fuoco sono noti per la loro vitalità, sicurezza e fascino. Possiedono qualità di leadership e uno spirito avventuroso, perseguendo obiettivi con coraggio. Sono abili nel creare reti e spesso prosperano in campi imprenditoriali o creativi.

I Draghi di Terra eccellono nel creare progressi stabili e duraturi nella loro carriera e nelle loro finanze. Sono orientati agli obiettivi, con forti capacità organizzative e manageriali. I Draghi d’Acqua sono empatici ed eccellono nel comprendere le emozioni degli altri. Gestiscono bene le relazioni interpersonali e spesso sono di supporto e aiuto.

Si prevede che l’Anno del Drago di Legno favorirà la crescita, il progresso e l’abbondanza, un periodo ideale per gettare le basi per nuovi sforzi duraturi. Il precedente Anno del Drago di Legno risale a 60 anni fa, nel 1964.

anno del drago marzia parmigiani chinatown yokohama capodanno lunare il mio viaggio in giappone

Installazione del Drago di Legno in Giappone

Origini dello zodiaco cinese

Lo zodiaco cinese, noto per i suoi dodici segni animali: Topo, Bue, Tigre, Coniglio, Drago, Serpente, Cavallo, Capra, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale, rappresenta solo una parte dell’intero sistema.

Ad accompagnare questi animali ci sono i “Dieci steli celesti” o “Stelo celeste”, un antico sistema cinese per la numerazione ordinale. Insieme ai Rami Terreni, gli animali, formano un ciclo di sessanta giorni.

In particolare, il 2024 è l’Anno del Drago di Legno, con il “legno” derivato dai fusti Celesti. Questo sistema veniva inizialmente utilizzato per i calcoli di giorno, mese, anno, ora e persino direzionali, simile all’inglese “o’clock”.

Si ritiene che abbiano avuto origine circa 4.000 anni fa durante la dinastia cinese Yin, i rami terrestri emersero durante la dinastia Han. L’epoca esatta della sua introduzione in Giappone è incerta, ma probabilmente è antecedente al periodo Nara.

Inizialmente, i Rami Terrestri non erano rappresentati da animali. Ad esempio, il topo una volta era un bambino e il gallo una brocca di sake. Ciò è cambiato durante la dinastia Han cinese, passando alle rappresentazioni del bestiame per un più facile ricordo da parte degli agricoltori, anche se le teorie su questi cambiamenti, come da un bambino a un topo, variano.

Lo zodiaco cinese si è diffuso in tutta l’Asia, con l’emergere di variazioni regionali. In Giappone, ad esempio, il maiale è conosciuto come cinghiale, mentre in Tibet il coniglio viene sostituito da un gatto.

In Giappone sono ben noti i dodici animali dello zodiaco cinese: Topo, Bue, Tigre, Coniglio, Drago, Serpente, Cavallo, Pecora, Scimmia, Gallo, Cane e Cinghiale (o Maiale). I biglietti di Capodanno, conosciuti come nengajo, e i calendari spesso presentano l’animale dell’anno. Molte famiglie decorano le loro case anche con riferimenti zodiacali per il prossimo anno.

Lo zodiaco cinese è innegabilmente un aspetto significativo della vita quotidiana e della cultura giapponese.

dragone chinatown yokohama capodanno lunare il mio viaggio in giappone

Dragone a Yokohama

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese? Animali del Capodanno lunare per i prossimi anni

2024: Drago di legno

2025: Serpente di legno

2026: Cavallo di fuoco

2027: Capra di fuoco

2028: Scimmia di terra.

marzia parmigiani chinatown yokohama capodanno lunare il mio viaggio in giappone cancello cinese

Marzia a Yokohama

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese? Uno sguardo all’anno del drago

Si ritiene che i nati nell’anno del Drago possiedano “le virtù del drago”. I draghi rappresentano forza, onore, fortuna e successo, incarnando talento ed eccellenza senza pari.

In particolare, il Drago di Legno del 2024 indica individui sensibili, fantasiosi e carismatici, con una natura intuitiva e una forte influenza sull’ambiente circostante.

Anni del Drago: se il tuo anno di nascita è 1952, 1964, 1976, 1988, 2000 o 2012, condividi questo segno zodiacale!

I draghi degni di nota includono Bruce Lee, Charles Darwin, John Lennon e Vladimir Putin.

marzia parmigiani chinatown yokohama capodanno lunare il mio viaggio in giappone

Osservazione delle festività del Capodanno lunare in Giappone

Il calendario zodiacale cinese fu adottato in Giappone intorno al IV secolo. I legami storici del Giappone con la Cina hanno favorito tradizioni culturali condivise. Oggi, aree con comunità cinesi significative, come Chinatown di Yokohama, Nankin-machi di Kobe, Nagasaki e il quartiere Ikebukuro di Tokyo, mostrano questa miscela culturale.

La Chinatown di Yokohama la sera offre straordinarie opportunità di fotografia notturna.

Negli ultimi tempi, i turisti cinesi affollano il Giappone per fare shopping, spingendo le aziende a soddisfare maggiormente i visitatori cinesi. Ad esempio, i minimarket Lawson hanno iniziato ad accettare Alipay, l’app di pagamento mobile di Alibaba, soprattutto durante il Capodanno lunare. Sebbene il Capodanno lunare non sia una festa ufficiale in Giappone, viene celebrato in varie forme. Yokohama ospita un Festival di Primavera Cinese di 15 giorni con danze dei leoni, sfilate celebrative e migliaia di lanterne nell’ultimo giorno del festival.

Il Capodanno lunare, che si svolge tra metà gennaio e fine febbraio, è un festival antico che celebra le tradizioni ancestrali e l’arrivo della primavera, con costumi e credenze radicate nell’antico folklore cinese.

 

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese? Festa del Capodanno lunare

La vigilia del Capodanno lunare è caratterizzata da una grande cena di riunione di famiglia, con piatti che si ritiene attirino la fortuna. Gnocchi e involtini primavera simboleggiano la ricchezza, mentre il pesce rappresenta la prosperità. Anche gli gnocchi dolci e le torte di riso glutinoso sono popolari. Si ritiene che restare svegli fino a tardi la vigilia di Capodanno, noto come “shou sui” in cinese, allunghi la vita dei genitori.

 

Credenze nel Capodanno lunare

Sono comuni le decorazioni rosse, derivanti da un’antica leggenda su una carta rossa che protegge dal male. Il rosso simboleggia fortuna e protezione. Alcune attività vengono evitate: si ritiene che comprare scarpe, farsi la doccia o tagliarsi i capelli all’inizio del nuovo anno lavi via o tronchi la buona sorte.

 

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese? Festeggiamenti del Capodanno lunare in Giappone

Gli eventi pubblici come quelli di Yokohama sono vivaci, con musica, danza, acrobazie, petardi, sfilate e fuochi d’artificio. La danza del leone, che varia da giocosa a orientata alle arti marziali, è un punto culminante.

 

Vivere il capodanno lunare in Giappone

Il Giappone, essendo passato al calendario gregoriano durante l’era Meiji, conserva ancora l’importanza simbolica dello zodiaco cinese nelle celebrazioni del Capodanno. Il Capodanno lunare è particolarmente significativo nelle aree con comunità cinesi, mantenendo viva la tradizione sia per la gente del posto che per i visitatori.

Chiunque in Giappone può partecipare ai festeggiamenti del Capodanno lunare partecipando alle usanze e agli eventi pubblici. La Chinatown più vicina è un ottimo punto di partenza.

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese? Eventi del Capodanno lunare in Giappone

Yokohama Chukagai (Chinatown) è un luogo privilegiato per i festeggiamenti del Capodanno lunare, con danze di leoni e draghi, spettacoli musicali e acrobatici, sfilate di abiti tradizionali e fuochi d’artificio.

Anche Nankin-machi di Kobe e Shinichi Chukagai di Nagasaki, la più antica Chinatown del Giappone, festeggiano con spettacoli, tai chi, petardi e festival delle lanterne con oltre 15.000 lanterne cinesi.

 

Cibi speciali per il Capodanno lunare

Durante questa stagione festiva, goditi le torte cinesi e le prelibatezze giapponesi. Pasticcerie e panetterie offrono wagashi (dolci giapponesi) a forma di animale zodiacale dell’anno e piccole torte raffiguranti gli animali di Capodanno.

Come abbiamo detto, nel 2024 il Capodanno Cinese si celebra il 10 febbraio. E sostanzialmente la stragrande maggioranza delle nazioni asiatiche lo onora, sebbene in Giappone non sia particolarmente sentito.

Infatti, nel 1873, il Paese del Sol Levante smise di usare il calendario lunare per quello gregoriano, in vigore nei paesi occidentali. Sebbene il Giappone usi una particolare classificazione basata sulle ere degli Imperatori, per esempio il 2023 è stato l’anno Reiwa 5 (令和 5 年), in terra nipponica si usa comunemente il nostro calendario.

Il Giappone è una destinazione popolare per i turisti cinesi. Ed in effetti, diversi residenti di origine sinitica vivono nella zona di Yokohama, ma anche Kobe, Nagasaki e Ikebukuro a Tokyo.

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese?

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese? Cosa è il Capodanno lunare cinese?

Sostanzialmente, il Capodanno lunare cinese è una festa per onorare gli antichi rituali e gli antenati della famiglia e celebra l’inizio di una nuova stagione. E per questo, tradizioni, pratiche e superstizioni rivivono in questo periodo dell’anno.

Tecnicamente, non è una festa nazionale in Giappone, ma è la celebrazione annuale più importante nella cultura cinese.

Come si festeggia il Capodanno Cinese?

Per iniziare al meglio il nuovo anno, in questo periodo le persone hanno la consuetudine di pulire le loro case. Proprio come le pulizie di primavera nelle culture occidentali o osouji – rituale di pulizia di fine anno – in Giappone.

In preparazione al nuovo anno, è consuetudine fare un’accurata pulizia della casa, simile alle pulizie di primavera occidentali. Questo rituale ha lo scopo di spazzare via le disgrazie dell’anno precedente e accogliere la buona sorte. Porte e finestre aperte simboleggiano un invito alla prosperità. La pulizia deve essere terminata prima di Capodanno per evitare di spazzare via nuova fortuna. Questo perché si pensa che con la pulizia, anche la sfortuna dell’anno precedente sarà spazzata via per lasciare spazio alla buona sorte. E in questo periodo, si aprono porte e finestre per attirare la fortuna nella propria dimora. Un’altra tradizione rispecchia l’usanza del Capodanno giapponese di visitare i parenti e donare denaro ai bambini. I membri anziani della famiglia regalano buste rosse con soldi ai bambini e ai giovani adulti non sposati come simbolo di fortuna.

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese?

Yokohama Chinatown

Un’altra tradizione del capodanno lunare cinese è fare visita ad amici e parenti e spesso gli anziani regalano buste rosse contenenti banconote a bambini e giovani, come buon auspicio.

Nian Gao – dolci tipici del capodanno lunare cinese

Inoltre, la celebrazione del Capodanno lunare passa anche per il cibo, con un’ampia varietà di dolci a tema.

Nei wagashi-ya giapponesi, ovvero i negozi di dolciumi, si possono trovare wagashi ispirati all’animale dello zodiaco cinese dell’anno in questione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da いろは。 (@iroha.kimono)

Nel 2023 l’animale designato è stato il Coniglio, mentre il 2022 è stato l’Anno della Tigre. Il 2024, invece, è l’Anno del Drago. Inoltre, anche le panetterie giapponesi spesso preparano tortine in stile occidentale a forma dell’animale celebrato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 普見 ヤミド (@fukencha)

 

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese? Il capodanno lunare cinese in Giappone

A differenza di altre nazioni dell’Asia, in Giappone il Capodanno Lunare Cinese non è festa nazionale, quindi le attività commerciali sono aperte e le persone lavorano. Ma storicamente, in passato il Giappone ha celebrato il capodanno secondo il calendario lunare tradizionale come la Cina.

Tuttavia, durante il periodo Meiji, il governo giapponese ha fatto un grosso movimento verso l’occidentalizzazione. E per questo, come abbiamo anticipato, ha iniziato a seguire il calendario gregoriano. Quindi, da allora, in Giappone il nuovo anno inizia il 1 gennaio.

Nonostante ciò, il significato simbolico degli animali dello zodiaco cinese è ancora molto sentito e gli animali sono introdotti nel  calendario giapponese. In più, data la grande quantità di expat cinesi presenti in Giappone, le celebrazioni del capodanno sinitico sono ancora diffuse nel paese, in particolar modo nelle Chinatown di tutto il paese.

Un esempio è il Festival annuale delle Lanterne di Nagasaki che è nato principalmente con lo scopo di celebrare il capodanno lunare per i cinesi che vivono in Giappone.

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese?

Jau gok – dolci fritti del capodanno lunare

Attualmente, ha invece la funzione di offrire alle persone la possibilità di sperimentare la cultura cinese. Parliamo di un evento che dura due settimane, con tanto di fuochi d’artificio, danze del leone e processioni.

In questo momento, nella Chinatown di Yokohama è fruibile la meravigliosa illuminazione delle lanterne.

Speriamo di aver soddisfatto la tua curiosità in merito alla domanda: il Giappone festeggia il capodanno cinese? Sicuramente un evento suggestivo a cui varrebbe la pena di assistere in un viaggio in Giappone, ma anche in Cina e Corea.

Per concludere, suggerimenti di alloggio e i migliori hotel di Tokyo, Kyoto e Yokohama!

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese? Dove dormire a Tokyo? Migliori Hotel 

Hotel Emit Shibuya

Ai Hotel Keikyu Kamata

Hotel Emit Shibuya – Vacation STAY 40894v

Shibuya Tobu Hotel

The Millennials Shibuya

Shibuya Creston Hotel

Hotel Wing International Premium Shibuya

sequence MIYASHITA PARK / SHIBUYA

Hotel Owl Tokyo Shinbashi

bnb+ Kanda Terrace Ogawamachi

 

 Migliori Hotel a Ikebukuro

 Henn na Hotel Tokyo Asakusabashi

ID STAY Ikebukuro 

Sunshine City Prince Hotel Ikebukuro

Hotel Wing International Ikebukuro

Tokyu Stay Ikebukuro

Restay Frontier (Adult Only)

Hotel VARKIN Ikebukuro

Hotel Wing International Select Ikebukuro

APA Hotel Ikebukuro Eki Kitaguchi

HOTEL MYSTAYS Higashi Ikebukuro

Hotel Metropolitan Tokyo Ikebukuro

 

Top hotel Ueno per qualità prezzo

Tabata Oji Hotel

GUEST HOUSE SaKURa

Time Sharing Stay Asakusa

Tabist ヒロマスホテル 上野

unito CHIYODA

 

Migliori hotel a Yokohama

PROSTYLE Ryokan Yokohama Bashamichi

Sotetsu Fresa Inn Yokohama Higashiguchi

APA Hotel & Resort Yokohama Bay Tower

Hotel Resol Yokohama Sakuragicho

Hotel Edit Yokohama

Chisun Hotel Yokohama Isezakicho

Hotel New Grand

InterContinental Yokohama Grand IHG Hotel

Richmond Hotel Yokohama-Bashamichi

Oakwood Suites Yokohama

Il Giappone celebra il Capodanno Cinese? Dove dormire a Kyoto? Top hotel di Kyoto

Laon Inn Gion Nawate

FUGASTAY Shijo Omiya

Randor Residential Hotel Kyoto Suites

Daiwa Roynet Hotel Kyoto Grande – former Daiwa Royal Hotel Grande Kyoto

Hotel Alza Kyoto

MUNI KYOTO

Kyoto Shijo Takakura Hotel Grandereverie

Kyomachiya Suite Rikyu

Nagi Kyoto Shijo

firma marzia parmigiani
Altro, in questo blog di viaggio:

 

Perché in Giappone si parla meno l’inglese rispetto a Cina e Corea?

 

Incredibili leggi della Corea del Nord

 

Da dove vengono giapponesi cinesi e coreani?

 

14 cose da non fare in un viaggio in Corea del Sud

 

Differenze culturali cinesi giapponesi e coreani

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!