La statua in Giappone della bambina con i libri non è in Giappone

Tempo di lettura: 3 minuti

Statua in Giappone bambina con i libri.

La statua in Giappone della bambina con i libri non è in Giappone

Che molte persone a volte confondano la Cina con il Giappone è purtroppo vero, ma con questo contenuto vogliamo precisare un errore grossolano che purtroppo circola da tempo in rete: quello della statua in Giappone della bambina con i libri. Si tratta di una bellissima opera che mette in evidenza quanto il peso della conoscenza sia superiore a qualsiasi cosa “Sapere è potere”.

Statua in Giappone bambina con i libri. il mio viaggio in giappone

La statua in Giappone della bambina con i libri non è in Giappone

Nonostante circoli da tempo che questa fantomatica statua sia da qualche parte nel Paese del Sol Levante, in realtà l’opera si trova in Cina, precisamente a Heihe (黑河), Heilongjiang, in Cina.

La bellissima opera si trova su una passeggiata lungo il fiume sul lato sud del fiume Amur, di fronte alla città russa di Blagoveshchensk a nord. Il testo sul palo centrale della statua è in cinese, non in giapponese. (La maggior parte dei caratteri è illeggibile a questa risoluzione, ma l’uso di 之 è un chiaro indizio.)
L’iscrizione recita in cinese tradizionale, “知識就是力量” (知识就是力量 in cinese semplificato), ovvero “La conoscenza è potere”, un riferimento alla famosa frase di Francis Bacon “Scientia potentia est“. Qui il sito del realizzatore della statua in Giappone bambina con i libri.

Heihe, Cina

Heihe, conosciuta anche come “Fiume Nero” in cinese (黑河) e “Хэйхэ” in russo, è una città a livello di prefettura situata nella provincia settentrionale di Heilongjiang, in Cina. Si trova sulla sponda meridionale del fiume Amur (Heilong), adiacente alla città russa di Blagoveshchensk.

Con un ricco patrimonio storico, Heihe è tra le cinque città più antiche dell’Heilongjiang, insieme a Tsitsihar, Yilan, Acheng e Hulan.

Gli insediamenti umani nella regione di Heihe risalgono al Paleolitico. L’area ospitava tribù indigene e durante la dinastia Qing divenne un’importante stazione militare per le truppe inviate nell’Heilongjiang.

Nel corso degli anni la città subì diversi spostamenti e trasformazioni. Nel 1683-85, i Manciù utilizzarono il sito come base per lanciare un’offensiva contro il forte russo di Albazin. La città è stata successivamente spostata in un nuovo sito sulla sponda sud-occidentale dell’Amur, a circa 3 miglia a valle della posizione originale. Il nuovo sito un tempo era stato occupato da un villaggio guidato da un capo dauriano di nome Tolga. Era sotto il dominio dei Manciù e conosciuto come Saghalien Ula hoton in Manciù e Heilongjiang Cheng in cinese, entrambi significano “Città del Fiume Nero”. Sebbene l’ufficio del governatore sia stato successivamente trasferito a Qiqihar, Aigun rimase la sede del vice tenente generale, responsabile di un vasto distretto che comprendeva gran parte della valle dell’Amur all’interno della provincia di Heilongjiang.

Nel 1858 ad Aigun fu concluso il Trattato di Aigun, che concedeva la riva sinistra del fiume Amur alla Russia zarista.

La città ha svolto un ruolo fondamentale nel programma cartografico sino-francese all’inizio del XVIII secolo, attirando l’attenzione degli esploratori gesuiti.

Dopo la Rivoluzione Xinhai, Aigun divenne il capoluogo della nuova contea di Aigun sotto la Repubblica di Cina. Il 15 novembre 1980 fu costituita la città di Heihe, che comprendeva due città a livello di contea e tre contee, tra cui Beian, Wudalianchi, Nenjiang, Sunwu e Sunke. La contea di Aihui è stata integrata nella città di Heihe durante questa riorganizzazione amministrativa.

Quindi è davvero importante sottolineare che questa magnifica opera la statua in Giappone della bambina con i libri non è in Giappone e speriamo che questo errore grossolano sia fatto sempre meno d’ora in poi, anche grazie anche al nostro contributo.

 

Fonte: travel.stackexchange

firma marzia parmigiani

 

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Perché la Cina e il Giappone non usano la scrittura alfabetica?

 

Come stanno seduti i giapponesi? Seiza Agura e altri modi di sedersi in Giappone

 

Come distinguere giapponesi coreani e cinesi?

 

Blog Giappone

 

Miglior blog di viaggio

 

Il Mio Viaggio In Giappone

 

Articolo Repubblica Traveltherapists

 

 

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!