La storia di Samhain e 8 modi per celebrare Halloween ai tempi del Coronavirus

Tempo di lettura: 10 minuti

La storia di Samhain e 8 modi per celebrare Halloween ai tempi del Coronavirus

Molte persone amano la festa di Halloween e la celebrano senza saperne granché.
In questo articolo, parleremo della vera storia di Halloween e vi racconteremo la storia di Samhain e 8 modi per celebrare Halloween ai tempi del Coronavirus.
 La prima cosa da sapere è che il termine Halloween è la contrazione dell’espressione inglese “All Hallows Eve” che significa “La sera di Ognissanti”. 
la vera storia di halloween
La vera storia di Halloween le zucche

La festa di Samhain: l’antenato della festa di Halloween

Nell’attuale gaelico, Samhain (che si pronuncia sauin), corrisponde al mese di novembre e simboleggia la fine dell’estate. 
Oltre 2500 anni fa, in Irlanda, Gran Bretagna e Gallia nordoccidentale, l’anno celtico soleva concludersi alla fine di ottobre, nelle notti di luna piena. 
Questa festa celtica veniva celebrata per accogliere il nuovo anno, ma anche gli spiriti dei defunti. 
Si tratta di una celebrazione contraddistinta da banchetti, tantissimo idromele, e punteggiata da sacrifici rituali e mantenimento del nuovo fuoco da parte dei Druidi.
La vera storia di Halloween
La vera storia di Halloween

Il calendario dei celti irlandesi: Samhain e Beltane (Beltaine)

L’anno celtico è suddiviso in due periodi: una metà oscura che inizia il primo novembre a Samhain, ed una metà luminosa che inizia il primo maggio, a Beltane, anche detto Beltaine. 
A causa del clima mite e umido, i paesi dell’Europa occidentale avevano solo due stagioni principali: l’inverno e l’estate. 
Alla fine dell’estate, il ritmo di vita nella comunità si trova a mutare.
Infatti, in questo periodo dell’anno, le mandrie tornano nella stalla per essere protette dal freddo, mentre i contadini sono liberati dalle fatiche dei lavori nei campi. 
E’ importante precisare che il ​​calendario dei Celti è lunare e non solare come il calendario gregoriano.
Questo significa che le feste principali, non cadevano su date fisse. 
In tal modo, la festa di Samhain si svolge nella notte di luna piena più vicina.
Da questo punto di vista, per comodità, Halloween è stato fissato al 31 ottobre. Ma perché Samhain è così speciale?
Ebbene, l’inaugurazione del nuovo anno, apre un varco, un collegamento tra vivi e morti.
Ciò rende Samhain una festa così speciale e non solo religiosa.
Originariamente, la festa di Samhain durava 7 giorni.
Iniziava tre giorni prima, per continuare tre giorni dopo la luna piena.
Festeggiare Samhain era obbligatorio per tutti, indipendentemente dal ceto sociale.
Il mancato festeggiamento, comportava il timore della punizione divina. 
halloween traveltherapists5

Il banchetto di Samhain: maiale e idromele

Per festeggiare Samhain, si usava un’abbondanza di carne di maiale, birra, idromele e vino. 
Perché il maiale?
Considerato una divinità distruttiva e terribile, la carne di maiale è definita sacra e si crede fornisca l’immortalità. 
L’idromele è un alcolico delicato, una bevanda fermentata a base di acqua e miele.

halloween traveltherapists4

Samhain: il ponte fra il mondo dei vivi e dei morti che diventano visibili

Questa festa ha lo scopo di creare ponti tra i due mondi (quello dei vivi e quello dei morti) dove tutti possono muoversi liberamente ed i defunti perdono il dono dell’invisibilità. 
È una celebrazione, un rituale per essere nel mondo reale, ma anche di un altro mondo, invisibile per tutto il resto dell’anno.  
Durante la festa, accompagnata da canti, giochi rituali e sacrifici, uno degli aspetti più suggestivi era l’accensione di un nuovo fuoco. 
Nelle case, durante Samhain ogni persona doveva spegnere la fiamma del focolare, in modo che i Druidi ne riaccendessero uno nuovo per celebrare il nuovo anno.
L’antica Samhain, non è solo una festa sacra. E’ un evento politico, militare e commerciale.
A Samhain si sancivano nuovi contratti e nuove alleanze. Questo lo rende un evento prima di tutto pacifico, occasione per rinnovare i poteri dei regnanti che presiedono la cerimonia.

fantasmi halloween traveltherapists

L’evoluzione di Samhain sotto l’influenza dei Romani

L’influenza romana cambierà le tradizioni celtiche.
A loro è riconducibile l’introduzione della festa del raccolto in onore di una dea etrusca: Pomona. 
Successivamente, il Cristianesimo ha rifiutato il rito pagano demonizzandolo.
Le tradizioni pagane sono sopravvissute nel tempo e fu nell’837 d.C. che la festa di tutti i santi (1 novembre), fu iscritta nel calendario liturgico.
Halloween resterà fissata al giorno prima.
halloween traveltherapists3

Rape e zucche di Halloween: l’esportazione delle tradizioni celtiche in America

A metà Ottocento, molti irlandesi emigrarono negli Stati Uniti e portarono con sé racconti e leggende. 
Forse alcuni di voi conoscono la storia di Jack O’ Lantern. Esistono diverse versioni della leggenda.

La storia di Jack Stingy e le Jack O’ Lantern

Secondo un racconto popolare, Jack Stingy aveva usato una croce per intrappolare Satana, facendolo salire su un melo, per punteggiarne la base velocemente di croci e impedirgli così di scendere.
Un’altra versione narra che Jack avesse derubato i compaesani che per questo lo stavano inseguendo.
Sul suo cammino incontrò il diavolo ad informarlo della sua morte imminente.
Jack avrebbe tentato il demonio con la possibilità di tormentare il resto degli abitanti che lo stavano inseguendo per farsi ridare il maltolto.
Il ladro convinse Satana a trasformarsi in una moneta d’argento per pagare gli abitanti, ma allo stesso modo, mise la moneta vicino ad una croce nel suo portafogli, intrappolando.
In tutte le varianti dei racconti, ciò che emerge è che Jack riesce a convincere con vari stratagemmi, il demonio a non prendere la sua anima, dopo la morte.
Gardaland Magic Halloween
Jlenia e Elina a Gardaland Magic Halloween

L’origine delle Jack O’ Lantern

Tuttavia, non essendo degno del paradiso (e non potendo andare all’inferno), Jack sarà condannato a vagare eternamente con una lanterna. 
Sarà un pezzo di carbone ardente lanciatogli da Satana, la luce della sua strada.
Siccome le rape erano il cibo preferito di Jack, mise il carbone dentro una rapa che stava mangiando, per evitare che il vento la spegnesse e da qui deriva il nome “Jack O’ Lantern”.
Iniziò a vagare senza fine per il mondo in cerca di un luogo dove fermarsi. 
halloween traveltherapists dolci

Halloween negli Stati Uniti

La festa di Halloween è una celebrazione nazionale negli Stati Uniti dalla fine del XIX secolo.
Molti conoscono la formula “Trick or treat” (dolcetto o scherzetto) con la tradizionale ricerca di caramelle di casa in casa.
La zucca ha preso nel tempo il posto della rapa, perché è molto più semplice da intagliare e diventerà il maggior simbolo di questa festa. 
bimbi jack o lantern halloween traveltherapists2

Halloween è una festa commerciale?

La tradizione celtica di accendere fuochi per celebrare Halloween è sopravvissuta fino ai tempi moderni in Scozia e Galles.

Tracce della festa del raccolto romana sopravvivono sia negli Stati Uniti che in Gran Bretagna. Qui si usa fare giochi che usano frutti come le mele. 

Ritroviamo la stessa origine romana nell’usanza delle zucche scavate e scolpite a forma di maschere grottesche, illuminate dall’interno da una candela.

Tuttavia, molte persone sono convinte che la festa abbia perso un po’ della sua magia, considerata troppo commerciale. 

jack o lantern halloween traveltherapists costumi

Come festeggiare Halloween durante il Coronavirus?

La pandemia di Covid-19 – lo sappiamo – sta influenzando ogni tipo di celebrazione.
Per questo, Halloween 2020, sarà diverso dagli altri.
I casi che stanno aumentando in modo esponenziale in tutto il mondo, ed il divieto di assembramenti, non lasciano molto spazio alla creatività.
Anche se è vero che Halloween non sarà “normale” quest’anno, ci sono tanti modi per vivere le tradizioni esistenti e celebrare questa festa.
Con un po’ di creatività, il giorno più spettrale dell’anno, può ancora essere una celebrazione eccitante anche se a distanza di sicurezza.
Ecco a voi, 8 modi per celebrare Halloween ai tempi del Coronavirus.
traveltherapists alicante halloween
Alicante, Spagna – Halloween 2019

1) Regalate i cestini di Halloween

Perché non fare un piccolo dono a tema e consegnare cesti di Halloween a familiari o ai tuoi amici più stretti?
Creare piccoli cestini con dolcetti a tema e magari un biglietto, potrebbe rappresentare una bella coccola per tanti e far nascere un sorriso (quanto ne abbiamo bisogno)! 
Potete metterci bastoncini luminosi, bicchieri decorati con fantasmi, le caramelle preferite o oggetti artigianali fatti dai bambini.
L’idea è solo quella di creare una semplice sorpresa che rallegri la festa di Halloween in un momento in cui non possiamo festeggiare come al solito.

2) Decorate le mascherine a tema Halloween

Un vero must per Halloween 2020!
Portiamo tutto il giorno le mascherine e allora perché non decorarle a tema?
Che si tratti di un progetto fai-da-te per te o di un’attività di famiglia, decorate le vostre mascherine.
Potete liberare la vostra fantasia e fare quello che volete.
Se pensate di abbinarle ad un costume, fate in modo che diventino parte di questo!
Elina e lo zombie al Lucca Comics
Elina e lo zombie al Lucca Comics – ph M. Parmigiani

3) Per chi ha bimbi piccoli: la visita della Grande Zucca

I bambini che amano Babbo Natale o Santa Lucia, potrebbero essere entusiasti di ricevere una visita speciale da un’altra creatura magica quest’anno: la Grande Zucca.
Potete nascondere i dolcetti per i vostri figli in tutta la casa, così quando i bambini si sveglieranno, potrete fingere che sia un dono della Grande Zucca!
jack o lantern halloween traveltherapists


4) Maratona di film a tema Halloween

Quanti film classici di Halloween esistono?
Perché non fare una bella maratona familiare dei film a tema Halloween?
Per rendere la serata ancora più divertente, potete mettervi in costume e preparare spuntini speciali a tema Halloween.
halloween traveltherapists2
Qualche esempio? Torta di zucca, fantasmi di banana con occhi fatti di gocce di cioccolato e “mummie” (wurstel con involucri di pasta sfoglia).
Qui vi presentiamo le ricette di un facilissimo snack salato “mummia”, fatto con wurstel, ecco la ricetta. Abbiamo tutti bisogno di una coccola in questo periodo!
venerdi 13 traveltherapists halloween

Mummie snack per Halloween

La ricetta per 8 rotoli di Wurstel: 8 wurstel, 1 rotolo di pasta sfoglia, latte q.b.

Arrotolate la pasta sfoglia attorno al wurstel, facendo un movimento a spirale, lasciando scoperta la sommità che sarà la faccina della mummia.

Disponete le vostre creazioni in una teglia su carta da forno.

Spennellate con un po’ di latte e mettete a 180 gradi nel forno preriscaldato e ventilato per 20 minuti.

A fine cottura, fate gli occhietti delle mummie con acini di pepe e servite!

 

rotolo halloween mummia wurstel traveltherapists
Rotoli di Halloween piccole mummie: fonte Mamma Mia che Buono

5) Alberi di Halloween

Uno dei trend del momento è quello di decorare i classici alberi di Natale, con decorazioni a tema Halloween.
Perché non fate il vostro e lo condividete via social con parenti e amici? Che meraviglia!
halloween tree traveltherapists instagram

6) Feste in costume Zoom e concorsi per le zucche più belle

Perché non organizzare un costume o una festa da ballo a tema Halloween su Zoom per amici e parenti?
Create una playlist spettacolare e invitate i partecipanti a mostrare il meglio dei loro costumi davanti alla webcam.
Perché non fare un bel concorso da remoto per gli artisti della zucca?
Potete decorare e intagliare le zucche in modo sicuro da casa vostra e interagire magari raccontando e condividendo storie inquietanti. 
Alla fine, potete assegnare premi alle migliori creazioni!
zucca intagliata jack o lantern halloween traveltherapists

7) Per i più audaci: Halloween in bicicletta

Un’altra tendenza di cui abbiamo sentito parlare sono le sfilate di Halloween in bici.
Se non sapete cosa fare, potete indossare il costume, mentre vi fate una bella pedalata per la città (rispettando gli orari ed i regolamenti del vostro territorio) e magari smaltire i dolcetti mangiati durante la serata!
Molte persone decorano anche le loro biciclette e automobili per celebrare Halloween!
bici halloween traveltherapists fonte instagram

8) Preparate dolcetti a tema Halloween

Se sapete cucinare, anche preparare dolcetti a casa con la famiglia può essere una buona idea. 
Preparate i vostri dolci e gli spuntini di Halloween, oppure ordinate e fatevi portare a casa i menu e le offerte a tema Halloween.
bimbo zucca jack o lantern halloween traveltherapists

 

Halloween 2020 nei parchi a tema & al Lucca Comics

In molti ci avete chiesto informazioni relative alla possibilità di passare Halloween 2020 nei parchi a tema.

In Italia sono famosi appuntamenti come Halloween a Mirabilandia o Gardaland Magic Halloween.

Molte persone amanti della fiction e dei fumetti amavano passare un Halloween alternativo al Lucca Comics, il prestigioso appuntamento di Lucca.

Se t’interessa Dove dormire a Lucca, clicca qui.

Ciò che sappiamo è che data la situazione instabile, le info saranno aggiornate di ora in ora.

 

Aggiornamento al 26.10.2020

A seguito del Decreto del presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) del 24 ottobre 2020, l’organizzazione ha modificato tutti gli eventi.

Vi consigliamo di leggere qui tutti i dettagli.

Cosplay di The Nightmare before Christmas al Lucca Comics - ph Marzia Parmigiani
Cosplay di The Nightmare before Christmas al Lucca Comics – ph Marzia Parmigiani

Lucca Comics & Games 2020

Apprendiamo a seguito di una conferenza stampa da parte degli organizzatori del Lucca Comics & Games, le importanti variazioni dell’edizione 2020.

Lucca Comics & Games 2020, si svolgerà dal 29 ottobre 2020 al primo novembre 2020 in modo completamente digitale.

Già nel corso di tutto l’anno, si era resa necessaria una nuova versione dell’evento, ed un ripensamento dovuto all’emergenza sanitaria Coronavirus. 

Questa edizione si chiamerà infatti Lucca Changes.

 

Saw l'enigmista
Saw l’enigmista al Lucca Comics – ph M. Parmigiani

Halloween 2020 a Mirabilandia

Da ciò che si apprende nel sito ufficiale, il parco di Mirabilandia sarà aperto per Halloween 2020.

La formula dei biglietti è “senza pensieri”, dato che se dopo l’acquisto on line diventa impossibile andare per restrizioni, i biglietti saranno fruibili nel 2021.

 

marzia traveltherapists zombie

Halloween 2020 a Gardaland

Anche sul sito di Gardaland erano prenotabili i biglietti per la notte più spaventosa dell’anno. Inizialmente si leggeva che al fine di tutelare la salute degli ospiti, gli spettacoli erano temporaneamente sospesi.
Ora è stata addirittura rimossa la pagina dell’evento Halloween 2020!
Insomma, date un’occhiata.
Speriamo di avervi dato qualche idea e informazione per questo strano Halloween 2020, nella speranza di arrivare presto a festeggiare nuovamente in modo più sereno.
Marzia Parmigiani
Questo articolo su Halloween 2020 è stato aggiornato al 31.10.2020
Altro, in questo blog di viaggio:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *