Tempo di lettura: 5 minuti

Le mete più economiche in Europa: i consigli di Traveltherapists

città per nomadi digitali Traveltherapists blog di viaggi

In un momento così difficile per l’economia e soprattutto per il settore turistico, è bene chiedersi quanti soldi si hanno effettivamente per viaggiare.
Così ho pensato di stilare una piccola guida con le mete più economiche in Europa.

Queste destinazioni economiche in Europa sono quelle che ho visitato durante gli anni dell’adolescenza e anche nel periodo universitario.

La prima cosa che ho deciso di fare una volta trasferitami da Spadafora, un bellissimo paesino della provincia di Messina a Milano, è stata prendere aerei.

La mia passione per il volo è famosa ormai e tutti i miei amici lo sanno e quindi se avete la stessa passione voglio aiutarvi!

Quindi se vi state chiedendo quali sono le città europee più economiche per una vacanza, eccovi accontentati!

Calcolare un budget giornaliero? SI!

Proprio ieri pensavo a quanto sia importante calcolare un budget giornaliero di spesa nel posto in cui si va.

Bisogna selezionare le proprie priorità e soprattutto in base alla città, le spese che sono necessarie.

Prima cosa in assoluto l’alloggio, se siete amanti delle abitazioni e vorrete sentirvi un po’ come a casa vostra, vi consiglio Airbnb.

A questo riguardo, vi propongo lo sconto di Traveltherapists. Cliccate qui per avere 50 euro come ingresso nel mondo del travel con Airbnb.

Altrimenti vi consiglio la piattaforma Booking che comunque ha soluzioni un po’ per tutti.

Un piccolo consiglio da buona amica, considerate Hotel con punteggio superiore al 7.

Quindi se amate il cibo locale, chiedetevi quanto spenderete per mangiare almeno una volta al giorno qualcosa di tipico.
I mezzi pubblici vanno presi e a volte possono essere cari, informatevi prima.

Solitamente se siete studenti ci sono delle piccole e comode agevolazioni.

Vi piacciono i musei? Ok. Se siete studenti o over 65 avrete degli sconti, siccome abbiamo detto che è una vacanza low budget dovrete selezionare.

Tutti questi parametri avranno un prezzo finale e così potrete calcolare quanto costerà la vostra vacanza, aggiungendo qualche extra.

Per extra intendo una birra con gli amici, un ingresso in più alla vostra attrazione preferita, una maglia nuova dell’Hard Rock Café.

Ma bando alle ciance, eccovi serviti con le mete più economiche in Europa.

 

Le città più economiche in Europa per una vacanza divertente e low budget

 

Non tutte le vacanze divertenti prevedono un grosso budget e ho selezionato per voi le città migliori per rapporto qualità/prezzo!

 

  1. Budapest

budapest meta nomadi digitali ponte delle catene illuminato di notte
Chain Bridge, Budapest – ph M. Parmigiani

Abbiamo già parlato di Budapest in altri articoli, ma è proprio per questo che devo manifestare il mio amore per questa città.
E’ veramente bellissima e vi permetterà di fare grandi esperienze per pochi euro.

Gli edifici art nouveau stupendi e un po’ malinconici, un drink passeggiando vicino al Danubio, i Ruin Bar spettacolari davvero, le terme.

Con Budapest potete stare davvero tranquilli, spendere poco e avere tutto ciò che chiedete a una vacanza.

 

Vi consiglio questo Hotel per ottimo rapporto qualità/prezzo: Gateway Budapest Centrum

 

  1. Lisbona

Marzia che prova a suonare una guitarra portoguesa a Boteco do fà

Sono assolutamente di parte, ma il viaggio in Portogallo per me è stato davvero unico.
Lisbona è meravigliosa, una delle città europee più convenienti.

E’ bellissima e si mangia benissimo, il Barrio Alto meraviglioso, Belém, i pasteis de nata e la gente gentile e sorridente.

Vi consiglio di scoprirla a piedi e con l’aiuto del bellissimo tram 28.

 

Vi consiglio questo Hotel per ottimo rapporto qualità/prezzo: Hotel Avenida Park

Visita il sito

  1. Praga

Praga città per Nomadi Digitali

La mia preferita tra le mete low cost. La città del cuore.
Praga è magica, intrigante e ricca di luoghi con energia. Se avete visto Buffy The Vampire Slayer potreste trovare spunti interessanti in questa città.

Ha un fascino gotico, con un centro storico meraviglioso e il bellissimo orologio astronomico. Perdetevi tra le sue strade, assaggiate il cibo tipico mentre percorrete Ponte Carlo. Scoprite le leggende della città leggendo l’articolo di Marzia.

 

Vi consiglio questo Hotel per ottimo rapporto qualità/prezzo: Hotel Leige

 

  1. Atene

cosa vedere Atene Acropoli

Tra passato e futuro. Un passato importante, Atene è bellissima. E’ un incantesimo non solo per gli amanti del mondo classico, ma anche per chi si approccia per la prima volta alla cultura greca. Le cose da vedere e fare sono davvero tante.
Atene è storia di vita, è l’Acropoli, i musei di archeologia, le boutique e i ristoranti tipici. E’ fermento culturale da tanti secoli che descriverla è difficile. Atene è il posto del mondo dove qualsiasi abitante di una polis dovrebbe prima o poi approdare!

 

Vi consiglio questo Hotel per ottimo rapporto qualità/prezzo: Hotel Platon 

 

  1. Bucarest

cose da vedere a Bucarest città economica

Ovviamente non poteva mancare la bellissima Bucarest! Capitale della Romania, un passato comunista e l’Europa che ha voglia di futuro.
Bucarest è chiaramente un esempio di bellezza e di incontri interessanti. Un’atmosfera unica con le sue chiese ortodosse e poi il mercato di Obor dove troverete libri e bellissimi vinili e provare qualche salsiccia Sibiu.

Vi consiglio di acquistare il miele locale e perché no, scegliere qualche souvenir per pochi euro.

 

Vi consiglio questo Hotel per ottimo rapporto qualità/prezzo: Hotel Razvan

 


Conclusioni

 

Spero che questo articolo vi sia stato utile. Se lo avessi letto 10 anni fa avrei ringraziato davvero tanto e se avete altre città economiche da consigliarci, lasciate un commentino!

 

 


Elina Sindoni

 

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Le ripercussioni psicologiche e psichiatriche dei malati post Covid-19

 

Tokyo inaugura i nuovi bagni pubblici intelligenti e trasparenti

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *