Minazuki: il mese di giugno in Giappone fra usi e costumi

Tempo di lettura: 8 minuti

Minazuki giugno Giappone.

Minazuki: il mese di giugno in Giappone fra usi e costumi

Il Giappone vive quattro stagioni distinte, ciascuna accompagnata da vari eventi tradizionali e festività che celebrano queste transizioni. Insieme al cambio di stagione, anche la cucina si evolve, con una preferenza antica  per i piatti realizzati con ingredienti freschi e di stagione. Per godersi appieno una visita in Giappone, è utile conoscere i principali eventi, festival, usi e costumi, compresi i cibi unici disponibili ogni mese. In questo articolo, esploriamo alcuni degli usi e costumi che sono stati praticati per secoli durante Minazuki, il mese di giugno in Giappone.

Prima di continuare, per essere sempre informati sugli aggiornamenti in merito a curiosità sul Giappone, cultura giapponese, migliori hotel di Tokyo dove dormire a Tokyo e consigli sull’organizzazione dei viaggi in Giappone, suggeriamo di visitare e seguire la nostra pagina Facebook dedicata “Il Mio Viaggio In Giappone”.

A proposito se stai organizzando il tuo viaggio in Giappone (o in qualsiasi altro paese del mondo) e desideri avere un codice sconto assicurazione di viaggio, ti consigliamo Heymondo che ti regala il 10% di riduzione sul prezzo, solo per essere lettore di Traveltherapists!

Inizia il tuo viaggio nella lingua e nella cultura giapponese oggi stesso con il CODICE SCONTO DEDICATO.

Scopri la magia del Giappone dal comfort di casa tua con il miglior corso di giapponese totalmente online sul sito https://www.giapponeseonline.com/

⚠️IL NOSTRO CODICE: ILMIOVIAGGIO-TUONOME⚠️

marzia ortensie tokyo il mio viaggio in giappone traveltherapists

Minazuki: il mese senza acqua?

Nella tradizione giapponese, giugno è poeticamente chiamato “minazuki” (水無月), che si traduce in “mese senza acqua”. Esistono diverse teorie sull’origine di questo nome. Il sesto mese del calendario lunare indica la fine della stagione delle piogge. Man mano che le piogge diminuiscono, il clima diventa gradualmente più secco, da qui il termine “minazuki”.

Un’altra interpretazione suggerisce che il carattere “無” in “水無月” può essere letto come “的(の)” in giapponese, rendendo il vero significato di “水無月” “水月” o “Mese dell’acqua”. Questa spiegazione sottolinea giugno come un periodo cruciale per l’irrigazione dei terreni agricoli.

Inoltre, giugno è anche conosciuto con altri nomi poetici come “kazemachizuki” (風待月) e “suzukurezuki” (涼暮月). Questi nomi evocano un senso di fresco e rinfrescante con l’avvicinarsi dell’estate.

Sebbene il Giappone entri in estate a giugno, non ha ancora raggiunto il picco del caldo e la differenza di temperatura tra il giorno e la notte è ancora evidente.

senso ji nakamise dori di sera il mio viaggio in giappone traveltherapists

Senza la stagione delle piogge, giugno sarebbe senza dubbio uno dei mesi più piacevoli dell’anno. Tuttavia, anche durante la stagione delle piogge, non piove ininterrottamente per tutto il mese, ma la frequenza delle precipitazioni è relativamente alta. In alcune zone, lo scenario sotto la pioggia aggiunge un fascino unico. Ad esempio, i fiori di ortensia sono particolarmente belli dopo la pioggia, attirando molti visitatori nei giardini fioriti nei giorni uggiosi.

ortensie dettaglio Il mio viaggio in Giappone traveltherapists blog giappone elina e marzia blogger miglior blog di viaggio nomadi digitali psicologia del viaggio travel therapy

Minazuki giugno Giappone: Festa del papà, terza domenica del mese

In mezzo all’eccitazione commerciale, la festa del papà ha un profondo significato come momento di legame familiare. Le famiglie in tutto il Giappone si riuniscono per festeggiare con cene sontuose e scambi di regali, offrendo ai bambini l’opportunità di esprimere la loro sincera gratitudine e amore per i loro padri. Nel 2024, la festa cade il 16 giugno.

Nagoshi-no-Harae: rito di purificazione estiva, 30 giugno

In Giappone, i santuari ospitano tradizionalmente l’Ooharai-sai (大祓祭) due volte l’anno, alla fine di giugno e a dicembre. Il termine “sai” indica una cerimonia di purificazione volta a purificare sia il corpo che la mente, dissipando ogni negatività persistente della prima metà dell’anno e introducendo un’atmosfera rinfrescata per la seconda metà. Questa purificazione non si concentra su gravi misfatti, ma sull’affrontare piccoli difetti nella vita quotidiana, come inconvenienti involontari causati ad altri a causa della negligenza. I rituali del giorno includono preghiere guidate dai sacerdoti, benedizioni e cerimonie di purificazione, tutte progettate per scacciare spiriti maligni e sfortuna, invitando fortuna e prosperità. In questa occasione, molte persone visitano i santuari per partecipare ai festeggiamenti e offrire preghiere per la pace e la buona sorte.

Tipicamente celebrato il 30 giugno di ogni anno, questo evento, noto come Nagoshi-no-Oharae (夏越大祓), prevede l’usanza di passare attraverso un grande cerchio di erba disposto a forma di “8”. Questo rituale simboleggia l’espulsione della sfortuna e dei malanni. Sebbene celebrato nei santuari di tutto il Giappone, è particolarmente rinomato in siti prestigiosi come il santuario Yasaka di Kyoto e il santuario Meiji di Tokyo.

Minazuki il mese di giugno in Giappone fra usi e costumi

Minazuki giugno Giappone: cibo di stagione

Coccola le tue papille gustative con le delizie di stagione, in particolare, con il Mizunazuki di Kyoto. Questo dolce triangolare, che ricorda lo yokan, vanta una consistenza delicata e un perfetto equilibrio di dolcezza, rendendolo un accompagnamento ideale per il tè pomeridiano. Il Mizunazuki a volte contiene pasta di fagioli rossi o altri ripieni per un sapore ricco. Secondo un’antica tradizione, la sua forma triangolare simboleggiava i cubetti di ghiaccio e l’aggiunta di fagioli rossi in cima serviva come amuleto contro gli spiriti maligni o i fantasmi, offrendo sollievo dal caldo soffocante dell’estate.

Non c’è da stupirsi che il Mizunazuki abbia un posto speciale nel cuore degli abitanti del Kansai.

Sebbene sia possibile trovare quasi tutti gli ingredienti tutto l’anno, è meglio assaporare ciò che è di stagione per i sapori più deliziosi.

Se visiti il ​​Giappone a giugno, non perderti questi cibi:

Frutti di mare: pesce dolce (ayu, アユ), conchiglia turbante (sazae, サザエ), grongo (hamo, ハモ);

Frutta e verdura: prugne acerbe (ao-ume, 青梅), nespolo giapponese (biwa, ビワ), prugne (プラム), ciliegie (sakuranbo, サクランボ), fagiolini (sayaingen, サヤインゲン), perilla (shiso, シソ);

Dolci giapponesi: Minazuki (水無月) (triangoli di gelatina di riso dolce ricoperti di fagioli azuki).

Mizunazuki dolce il mio viaggio in giappone traveltherapists

Mizunazuki

Minazuki giugno Giappone: Festival ed eventi a giugno

Sanno Matsuri (山王祭)

Situato nel cuore di Nagatacho, Chiyoda-ku, Tokyo, il santuario di Hie trasuda solennità come un venerato santuario religioso. Il suo evento culminante, il festival di Sanno, che si tiene ogni anno a giugno ed è anche noto come festival di Tenka, rappresenta un evento fondamentale per il santuario di Hie. Insieme al festival di Gion di Kyoto e al festival di Tenjin di Osaka, è uno dei tre festival più importanti del Giappone. Durante questa grande occasione, le strade si animano con una maestosa processione di carri e santuari riccamente decorati. I partecipanti, vestiti con abiti splendenti, trasportano santuari e carri mentre melodiose melodie riempiono l’aria. Un mare di spettatori costeggia il percorso, ipnotizzati dallo spettacolo, conferendo un’aura di magnificenza alla cerimonia. Per chi desidera vivere questo evento straordinario, si prevede che si svolga il 7 giugno 2024.

sanja matsuri 2023 tokyo il mio viaggio in giappone traveltherapists

Festival delle ortensie

I festival delle ortensie sono un momento clou della stagione estiva, in particolare durante il periodo delle piogge, quando le ortensie in fiore trasformano il paesaggio con spruzzi di colori vivaci.

Ecco alcuni festival rinomati che dovresti prendere in considerazione:

  1. Hakone Hydrangea Train: parti per un viaggio panoramico a bordo della Hakone Tozan Railway, nota come “Hydrangea Train” durante la stagione della fioritura. Di particolare nota è l’incantevole “Night Hydrangea Train”, che offre ai passeggeri un’opportunità unica di ammirare le ortensie illuminate sotto il cielo notturno. Questa esperienza è davvero romantica e memorabile. Il treno opera su base limitata dal 14 al 30 giugno 2024.
  2. Kamakura Hasedera: tra i paesaggi panoramici di Kamakura, il tempio Hasedera si distingue come una destinazione imperdibile per gli amanti delle ortensie. Le pendici del tempio sono adornate da ben 2.500 cespugli di ortensie, creando una tela pittoresca che esplode di vitalità e colore durante la stagione dei fiori. La vista è a dir poco mozzafiato, offrendo numerose opportunità fotografiche e un’atmosfera pacifica.
  3. Hakone Gora Park: al parco Hakone Gora, i visitatori sono immersi in un ambiente circondato da ortensie in fiore. Oltre alla bellezza floreale, gli ospiti possono partecipare alle tradizionali cerimonie del tè giapponesi e dedicarsi ad attività di ceramica. Il parco espone anche rare varietà di ortensie, aggiungendo un ulteriore livello di fascino allo spettacolo floreale, rendendolo una ricca esperienza culturale e sensoriale.
  4. Santuario Hakusan: situato nel cuore di Tokyo, il santuario Hakusan ospita il Bunkyo Hydrangea Festival ogni giugno. Con circa 3.000 fiori di ortensie, offre un delizioso rifugio suburbano per gli amanti dei fiori che cercano un po’ di tregua dal trambusto urbano.

Festival dell’iris

Oltre alle ortensie, la bellezza degli iris non dovrebbe essere trascurata in questo periodo dell’anno. Conosciuti come shobu in giapponese, gli iris abbelliscono il paesaggio estivo con le loro tonalità vivaci e le forme eleganti.

Ecco alcuni importanti eventi del festival dell’iris che si tengono in tutto il Giappone a giugno:

  1. Giardino dell’iris di Horikiri: il giardino dell’iris di Horikiri a Tokyo ospita un festival annuale dell’iris, offrendo ai turisti una fuga serena in mezzo alla bellezza in fiore. Il giardino è un’oasi tranquilla dove i visitatori possono passeggiare in un mare di iris colorati e godersi l’ambiente.
  2. Giardino dell’iris del santuario Meiji: immerso nel quartiere di Shibuya questo giardino dell’iris vanta circa 150 specie di questi fiori e 1.500 piante. Offre ai residenti e ai visitatori un rifugio tranquillo, gratuito. L’ambiente sereno del giardino lo rende un luogo perfetto per una visita piacevole.
  3. Katsushika Iris Festival: i primi di giugno annunciano il vivace Katsushika Iris Festival che circonda l’Horikiri Iris Garden. Il festival comprende sfilate, festeggiamenti, vendite di beneficenza e molto altro, creando un’atmosfera vivace che tutti possono apprezzare. L’evento è una celebrazione della bellezza e del significato culturale dell’iris.

iris giapponesi il mio viaggio in giappone traveltherapists

Tokyo International Short Film Festival (SSFF & ASIA)

Distinto come il principale festival internazionale di cortometraggi in Asia, questo evento cattura l’attenzione per la sua vasta portata, la profonda influenza e il merito artistico. Tenuto ogni anno, in genere a giugno, è un faro per gli appassionati di cinema e i professionisti del settore. Il festival offre una piattaforma superba per l’esposizione e l’apprezzamento di capolavori di cortometraggi, curando un’accattivante miscela di splendore visivo e stimolazione intellettuale. Ogni anno, offre una festa per i sensi e la mente. Per i dettagli, consulta il sito Web ufficiale (si prevede che si terrà dal 4 al 17 giugno 2024).

Stai pianificando un viaggio in Giappone a giugno? Comprendere le usanze e la cucina locali della tua destinazione arricchisce la tua esperienza, assicurandoti un’avventura più appagante!

Se stai cercando un’agenzia viaggi Reggio Emilia, Milano, Parma, Mantova, Roma e nel resto d’Italia, contatta the travel therapist!

firma marzia parmigiani

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Kabukicho Tower Shinjuku: primo grattacielo del Giappone progettato da una donna

 

Quali sono i migliori whisky giapponesi?

 

Come distinguere giapponesi coreani e cinesi?

 

I torii più iconici del Giappone

 

5 Fatti sul Giappone da sapere prima di un viaggio

 

Perché i giapponesi fanno una fila così ordinata?

 

Top luoghi vicini a Tokyo da visitare in un giorno

 

Pocket Wi-Fi Giappone: come funziona? Ecco perché scegliere Sakura Mobile

 

Perché i tatuaggi sono proibiti negli onsen del Giappone?

 

Blog Giappone

 

Miglior blog di viaggio

 

Il Mio Viaggio In Giappone

 

Assicurazione viaggio Giappone

 

pocket wifi Giappone come funziona

 

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!