Nuovo film Lady Oscar 2025: la Rosa di Versailles torna sul grande schermo

Tempo di lettura: 11 minuti

Nuovo film Lady Oscar 2025.

Nuovo film Lady Oscar 2025: la Rosa di Versailles torna sul grande schermo

Lady Oscar, in originale La Rosa di Versailles (Berusaiyu no bara, ベルサイユのばら) è una rinomata serie manga giapponese scritta e illustrata da Riyoko Ikeda. Originariamente serializzata sulla rivista manga Margaret dal 1972 al 1973, la serie è stata ripresa dal 2013 al 2018. Questo dramma storico è ambientato negli anni che hanno preceduto e incluso la Rivoluzione francese, mescolando personaggi storici reali con personaggi di fantasia.

Nuovo film Lady Oscar 2025: Lady Oscar episodi

Molti di noi sono cresciuti con questo “cartone animato”, ora Lady Oscar è in streaming, disponibile su Amazon Prime. Diciamocelo – era assolutamente un anime per adulti e non per bambini. Le tematiche esplorate, dalla corruzione alla sessualità, passando per malattia, miseria, suicidi e omicidi, sono tutt’altro che alla portata di un bambino. Ma si sa che in quegli anni, in Italia non esisteva il concetto di animazione destinata ad un pubblico adulto. Anche se sono passati più di 50 anni dall’uscita del primo episodio di questo manga, il suo fascino sembra perdurare: nel 2025 uscirà infatti un nuovo adattamento cinematografico di Lady Oscar con un cast d’eccezione. Ma come nasce Lady Oscar e come mai continua ad attirare milioni di appassionati nel mondo?

Ecco il primo teaser ufficiale del nuovo film di Lady Oscar 2025.

Chi è l’autore di Lady Oscar?

Riyoko Ikeda ha creato The Rose of Versailles durante un periodo di transizione significativo per i manga shōjo, quando il genere ha iniziato a includere narrazioni più complesse che coinvolgevano politica e sessualità. Influenzata dal suo coinvolgimento con la Nuova Sinistra giapponese e il Partito Comunista del Giappone alla fine degli anni ’60, Ikeda ha creato una storia che esplora i temi della rivoluzione e delle rivolte populiste.

La serie è stata un successo di critica e commerciale, vendendo oltre 23 milioni di copie in tutto il mondo (calcolate al 2022). Ha svolto un ruolo fondamentale nell’evoluzione dei manga shōjo da semplici storie per bambini a sofisticate narrazioni rivolte ad adolescenti e giovani adulti.

Riyoko Ikeda di Rico Shen, CC BY-SA 4.0.

Nuovo film Lady Oscar 2025: cosa sono i Shōjo manga?

I Shōjo manga (少女漫画, lett. “fumetti per ragazze”) sono fumetti giapponesi concepiti per un pubblico di adolescenti e giovani donne adulte. È, insieme a shōnen manga (che si rivolge a ragazzi adolescenti), seinen manga (che si rivolge a giovani uomini adulti e adulti) e josei manga (che si rivolge a donne adulte), una delle principali categorie editoriali di manga.

La trama di Lady Oscar

La storia di Lady Oscar “La rosa di Versailles” è incentrata su Maria Antonietta, la giovane principessa austriaca e in seguito Regina di Francia, e Oscar François de Jarjayes, una donna cresciuta come un figlio dal padre generale militare per comandare la Guardia Reale al Palazzo di Versailles. La storia esamina la crescente consapevolezza di Oscar delle ingiustizie in Francia e il suo eventuale sostegno ai rivoluzionari. Gli eventi chiave includono la scandalosa relazione di Maria Antonietta con il conte svedese Hans Axel von Fersen, le sue spese stravaganti che fanno sprofondare la Francia nel debito e le macchinazioni politiche che offuscano ulteriormente la sua reputazione.

Mentre la rivoluzione prende slancio, Oscar si unisce alle Guardie francesi e combatte al fianco del suo amato André Grandier, che alla fine muore in battaglia. Oscar guida i rivoluzionari durante la presa della Bastiglia, ma incontra anche la sua fine. La narrazione si conclude con la caduta di Maria Antonietta, giustiziata con la ghigliottina.

maria antonietta e lady oscar nuovo film 2025 il mio viaggio in giappone traveltherapists

Nuovo film Lady Oscar 2025: personaggi

Combinando fatti storici con personaggi di fantasia (Oscar François de Jarjayes è un personaggio immaginario), sebbene la figura del padre sia una persona realmente esistita, il manga originale è ambientato nel periodo che precede e durante la Rivoluzione francese. Nonostante la natura fantasiosa di Lady Oscar, Ikeda ha dichiarato di essersi ispirata al rivoluzionario Pierre-Augustin Hulin per la sua caratterizzazione.

La narrazione inizialmente ruota attorno a Maria Antonietta, ma poi si sposta su Oscar François de Jarjayes, una bellissima donna cresciuta come un figlio dal padre generale militare per diventare il comandante della Guardia Reale. Oscar è l’interesse amoroso di diversi personaggi, tra cui Maria Antonietta, che protegge, così come il compagno André Grandier e la protetta Rosalie Lamorlière.

 François Augustin Reynier de Jarjayes

Un ritratto del vero François Augustin Reynier de Jarjayes, che Ikeda ha interpretato come il padre di Oscar.

Una curiosità, l’autrice di Lady Oscar ha dichiarato di essersi ispirata per l’aspetto della protagonista a “Il ragazzo più bello del mondo” il biondo attore svedese protagonista di Morte a Venezia di Luchino Visconti, Björn Andrésen.

Björn Andrésen Lady Oscar

Björn Andrésen

Adattamenti di Lady Oscar

Lady Oscar è stato adattato in vari formati, tra cui:

– Serie televisiva anime (1979-1980):Diretta da Tadao Nagahama e Osamu Dezaki.

– Film live-action (1979): Diretto da Jacques Demy.

– Musical teatrali: eseguiti dalla Takarazuka Revue dal 1974.

– Film animati: tra cui “The Rose of Versailles: I’ll Love You As Long As I Live” (1987) e un film in uscita nel 2025.

La colonna sonora originale di Lady Oscar Bara wa Utsukushiku Chiru originariamente cantata da Hiroko Suzuki, è uno dei pezzi più iconici di quegli anni e non solo.

Uscita in lingua inglese di Lady Oscar

Udon Entertainment ha acquisito i diritti di pubblicazione in lingua inglese per “The Rose of Versailles”, pubblicando una serie di cinque volumi con copertina rigida tra gennaio 2020 e aprile 2021.

Nel film del 1979 Oscar è stata interpretata da bambina da Patsy Kensit e da adulta da Catriona MacColl. La rappresentazione femminile e debole di Oscar da parte dell’attrice è stata criticata poiché non aveva aspetto androgino.

Lady Oscar arriva quasi 200 anni dopo la Rivoluzione Francese

Quasi 200 anni dopo la Rivoluzione francese del 1789, nel 1972, l’antologia settimanale di manga shōjo Shūkan Margaret lanciò Berusaiyu no bara (La rosa di Versailles), la cui drammatica rappresentazione di quell’epoca tumultuosa le valse un posto di rilievo nella storia dei manga.

La narrazione ruota attorno all’ultima regina di Francia, Maria Antonietta (1755-1793), e al suo presunto amante segreto, l’aristocratico svedese Hans Axel von Fersen (1755-1810). Presenta anche due personaggi immaginari: Lady Oscar François de Jarjayes, una fanciulla soldato cresciuta come erede maschio dal padre militare, e il suo compagno di umili origini, André Grandier. Questo romanzo storico, pieno di personaggi plasmati e distrutti dalle tumultuose ondate della storia, che combattono per annunciare una nuova era e sacrificano le loro vite per i loro cari, ha radunato una schiera di fan devoti e ha lasciato un impatto duraturo sulle generazioni future.

Inizialmente, tuttavia, il comitato editoriale di Margaret era fermamente contrario all’idea di pubblicare La Rosa di Versailles. Dubitava che le sue lettrici adolescenti avrebbero compreso e apprezzato i contenuti a tema storico. A quel tempo, i manga erano ancora considerati “cultura bassa”, con i fumetti shōjo al livello più basso e le mangaka guadagnavano solo la metà dei loro colleghi maschi, un po’ come il divario retributivo di genere nella moderna Hollywood.

Biografia Ikeda Riyoko e Lady Oscar

L’autrice Ikeda Riyoko è nata a Osaka nel 1947 ed è cresciuta a Kashiwa, Chiba. In un’epoca in cui il valore dell’istruzione superiore per le donne era spesso messo in discussione, ha sfidato le obiezioni del padre studiando filosofia alla Tokyo University of Education (ora University of Tsukuba). Poco dopo essersi iscritta, si è coinvolta nel vivace attivismo studentesco dell’epoca. Riconoscendo l’incoerenza nel criticare la società e le generazioni più anziane pur ricevendo ancora sostegno finanziario dai suoi genitori, si è trasferita e ha finanziato la sua istruzione tramite lavori da cameriera, in fabbrica e vendite porta a porta. Nel 1968, come studentessa del terzo anno di college, ha pubblicato la sua prima striscia su Shūkan Margaret. Inizialmente vedeva la scrittura di fumetti come un mezzo di sostegno finanziario, produceva freneticamente striscia dopo striscia per arrivare a fine mese.

La sua popolarità crebbe costantemente, culminando nella serializzazione de La Rosa di Versailles all’età di 24 anni.

Nonostante l’iniziale resistenza del comitato editoriale tutto maschile della rivista, che temeva che il contenuto storico sarebbe stato troppo complesso per il loro pubblico, la fiducia di Ikeda nel suo nuovo titolo e la sua promessa di dimettersi se fosse fallito, alla fine li convinsero a dargli una possibilità.

maria antonietta lady oscar e conte di fersen nuovo film 2025 il mio viaggio in giappone traveltherapists

Lady Oscar: ideali di emancipazione femminile

Maria Antonietta e il conte Axel von Fersen erano personaggi storici reali, ma l’affascinante Lady Oscar, vestita con un’uniforme militare, è una creazione di Ikeda Riyoko. Ispirata da un vero sergente della Guardia Reale (Pierre-Augustin Hulin) che si schierò con i rivoluzionari, Lady Oscar nacque dall’immaginazione di Ikeda. In un’intervista del 2013 con la rivista femminile Fujin Kōron, Ikeda rivelò che la sua decisione di rendere Oscar una donna derivava in parte dalla sua incapacità di descrivere accuratamente la vita di un ufficiale militare maschio. Ancora più importante, Oscar fu progettata come simbolo di sfida contro una società che trascurava i talenti e le identità di molte donne.

Pierre-Augustin Hulin

Pierre-Augustin Hulin – fonte: Wikipedia

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, Lady Oscar è ben lungi dall’essere una figura severa che lotta per l’accettazione in un mondo di uomini. Invece, incarna una società ideale in cui tutti vivono in modo autentico. In un toccante episodio in cui la contessina di Polignac (undicenne) è costretta dalla madre a un matrimonio forzato con un conte 43enne per motivazioni economiche, la ragazzina preferisce suicidarsi lanciandosi dal palazzo, piuttosto che piegarsi al destino imposto.

In “Ikeda Riyoko no Sekai” (Il mondo di Ikeda Riyoko), un’antologia del 2012 che commemora il quarantesimo anniversario di “La rosa di Versailles”, l’artista manga contemporanea Yoshinaga Fumi ha elogiato il lavoro di Ikeda. Ha osservato, “Ikeda raffigura una società idealizzata in cui tutti vivono in modo autentico, unita a un intrattenimento senza pari”.

Lady Oscar stessa è un faro di bellezza, forza, saggezza e comprensione. Cattura sia gli aristocratici maschi che femmine, empatizza con i meno fortunati ed è autorevole con i regnanti.

Il suo viaggio romantico è altrettanto intrigante, inizia con sentimenti non corrisposti per Axel von Fersen e si evolve in un profondo amore per André Grandier, il suo amico d’infanzia diventato subordinato del reggimento. Durante la rivoluzione, Oscar non pensa mai di fuggire, nonostante il suo status privilegiato. André, leale fino alla fine, le resta accanto. La loro storia di rottura delle barriere di classe durante lo sconvolgimento sociale aggiunge un tocco commovente alla narrazione.

Di Élisabeth Vigée Le Brun - current upload: own work, photo taken by Cybershot800i, Nov 28, 2012 in Grand Trianon, Versailles., Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=4795970

Duchessa di Polignac di Élisabeth Vigée Le Brun. In Lady Oscar, la figlia undicenne si suicida gettandosi dal palazzo per evitare le nozze con un nobile 43enne.

Nuovo film Lady Oscar 2025: il fascino internazionale senza tempo di Lady Oscar

La Rosa di Versailles è stato uno dei preferiti dai fan sin dal suo debutto, vendendo 15 milioni di volumi. La tragica storia d’amore di Oscar e André ha particolarmente colpito i lettori e la puntata in cui Oscar incontra la sua fine ha lasciato molti fan con il cuore spezzato.

Il manga ha ispirato una serie anime di 40 episodi dal 1979 al 1980, amata dal pubblico di tutto il mondo, inclusa la Francia dove è andata in onda nel 1980. Anche dopo più di 50 anni, il lavoro di Ikeda continua ad affascinare i fan di tutte le generazioni e culture.

Inoltre, il manga ha visto vari adattamenti, tra cui un film d’animazione del 1990, numerosi musical della Takarazuka Revue tutta al femminile dal 1974 e un film franco-giapponese live-action del 1978. Più di recente, DLE Inc. ha prodotto cortometraggi parodia autorizzati con animazione Flash. Discotek Media ha pubblicato una rimasterizzazione HD della serie in due volumi ad aprile e giugno 2021.

Il secondo teaser del nuovo film Lady Oscar 2025:

La sessualità in Lady Oscar

Il manga esplora varie forme di relazioni romantiche, sfidando i ruoli e le dinamiche di genere tradizionali. Le relazioni di Oscar, in particolare con André, confondono i confini delle coppie eterosessuali e omosessuali convenzionali, presentando una rappresentazione sfumata di amore e desiderio.

Storicità di Lady Oscar

Sebbene radicato in eventi e personaggi storici, La Rosa di Versailles si prende delle libertà creative per migliorare la sua narrazione drammatica. La rappresentazione di Maria Antonietta e della Rivoluzione francese è influenzata sia dai testi storici che dalle convinzioni politiche di Ikeda.

Femminismo e genere in Lady Oscar

La serie approfondisce i temi femministi, raffigurando la lotta contro i vincoli patriarcali attraverso personaggi come Maria Antonietta e Oscar. L’androginia di Oscar e la ricerca di una relazione romantica egualitaria risuonano con i temi dell’uguaglianza di genere e della libertà personale

 statua di Oscar e André al Takarazuka Grand Theater di Takarazuka, Hyōgo.

Statua di Oscar e André al Takarazuka Grand Theater di Takarazuka, Hyōgo

Ci sono altri manga su Lady Oscar? Spin-off e sequel

Forse non sai che:

  • Esiste una serie manga sempre di Ikeda, lo spin-off “The Rose of Versailles: Gaiden” (ベルサイユのばら 外伝, Berusaiyu no Bara Gaiden) esplora storie secondarie con personaggi della serie originale, indipendenti dagli eventi della Rivoluzione francese. Questa serie introduce un nuovo personaggio, la nipote di Oscar, Loulou de la Laurencie, ed è stata serializzata su Margaret dal 1984 al 1985
  • La serie manga sequel “Eikou no Napoleon – Eroica”sempre di Ikeda, sposta l’attenzione sul Primo Impero francese sotto Napoleone Bonaparte, con apparizioni di supporto di personaggi di The Rose of Versailles, come Rosalie, Bernard e Alain de Soissons. Questa serie è stata serializzata su Margaret dal 1986 al 1995.
  • La serie manga parodia “Beru Bara Kids” (ベルばらKids) è composta da fumetti yonkoma a quattro vignette ed è stata serializzata sul quotidiano The Asahi Shimbun dal 2005 al 2013.

Il nuovo film Lady Oscar 2025

Di recente è stato svelato il ​​secondo teaser trailer e una nuova immagine chiave per il prossimo adattamento cinematografico anime del manga “The Rose of Versailles” di Riyoko Ikeda. Il teaser ha rivelato il cast e la troupe del film e ha annunciato la sua uscita all’inizio del 2025. La traduzione inglese del teaser menziona “inizio primavera”, mentre il testo originale giapponese potrebbe anche riferirsi al periodo di Capodanno.

Il cast del nuovo film Lady Oscar 2025

– Miyuki Sawashiro nel ruolo di Oscar François de Jarjayes;

– Aya Hirano nel ruolo di Maria Antonietta;

– Toshiyuki Toyonaga nel ruolo di André Grandier;

– Kazuki Katō nel ruolo di Hans Axel von Fersen.

Ai Yoshimura (Daily Lives of High School Boys, My Teen Romantic Comedy SNAFU) dirige il film presso MAPPA. Tomoko Komparu (Ashita no Nadja, Uta no Prince-sama – Maji Love 1000%) scrive la sceneggiatura e Mariko Oka (First Love Monster, Hell Girl) disegna i personaggi. Hiroyuki Sawano (Attack on Titan, Blue Exorcist) è il produttore musicale e collabora con Kohta Yamamoto (Kaina of the Great Snow Sea, 86) alla colonna sonora del film. Il manga ispira anche il progetto “Shiritsu BeruBara Academy – Versailles no Bara Reimagination” di Otomate, che include sia un adattamento per lo schermo che un adattamento per il gioco in corso. La key visual appena svelata è un’immagine sbalorditiva che ritrae i quattro personaggi, Oscar, Maria Antonietta, Andre e Fersen, in perfetta sintonia con lo slogan “Si amavano nobilmente e con tutto il cuore”.

Questo sarà il secondo adattamento cinematografico anime, il primo è stato “ベルサイユのばら 生命あるかぎり愛して” (Berusaiyu no Bara Seimei Aru Kagiri Aishite – The Rose of Versailles: I’ll Love You As Long As I Live) pubblicato nel 1990.

Insieme all’annuncio del film, è stato lanciato un sito web dedicato. Inoltre, è stato rilasciato uno speciale video, che mostra scene famose del manga originale e nuove immagini di Oscar e Maria Antonietta.

“Sono piena di sorpresa e gioia”, ha commentato Ikeda in una dichiarazione.

La Rosa di Versailles è ampiamente considerato un capolavoro senza tempo e molti fan hanno atteso a lungo un nuovo adattamento anime. L’annuncio di questo film d’animazione ha scatenato un’ondata di reazioni entusiastiche online, sottolineando la popolarità duratura dell’opera. Le aspettative per il nuovo film sono alle stelle. Aspettiamo con ansia i dettagli sulla storia, i doppiatori, la musica, lo staff e, naturalmente, la data di uscita!

Conclusione

Lady Oscar rimane un capolavoro senza tempo, celebrato per la sua narrazione complessa, il ricco sviluppo dei personaggi e l’audace esplorazione di questioni sociali e politiche. Il suo impatto sul genere manga shōjo e la sua popolarità duratura continuano ad affascinare il pubblico di tutto il mondo.

firma marzia parmigiani

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Retsuko stagione 5: ecco perché sa raccontare il Giappone

 

Aggretsuko: la vita delle giapponesi in un anime

 

Shōgun Disney+: tutto quello che devi sapere sulla saga giapponese dei samurai

 

Ginza Tokyo: guida turistica completa

 

Kabukicho Tower Shinjuku: primo grattacielo del Giappone progettato da una donna

 

Quali sono i migliori whisky giapponesi?

 

Come distinguere giapponesi coreani e cinesi?

 

I torii più iconici del Giappone

 

5 Fatti sul Giappone da sapere prima di un viaggio

 

Perché i giapponesi fanno una fila così ordinata?

 

Top luoghi vicini a Tokyo da visitare in un giorno

 

Pocket Wi-Fi Giappone: come funziona? Ecco perché scegliere Sakura Mobile

 

Perché i tatuaggi sono proibiti negli onsen del Giappone?

 

Blog Giappone

 

Miglior blog di viaggio

 

Il Mio Viaggio In Giappone

 

Assicurazione viaggio Giappone

 

pocket wifi Giappone come funziona

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!