Tempo di lettura: 3 minuti

Olimpiadi di Tokyo: giapponesi, tedeschi e britannici contro lo svolgimento dei Giochi

Olimpiadi di Tokyo 2020, oramai 2021. I mesi passano e siamo sempre più vicini all’estate 2021 che a causa della pandemia, a livello globale continua ad essere un’incognita.
Con l’imminente partenza della staffetta olimpica, continua il dialogo sulla definizione pratica delle Olimpiadi di Tokyo 2020.
Ma l’umore nel paese del Sol Levante, è ben lontano dall’essere entusiasta rispetto alle prossime Olimpiadi di Tokyo.
Infatti, recenti sondaggi, rivelano che i cittadini del Giappone, ma anche i tedeschi e i britannici, di fatto, siano contrari allo svolgimento dei Giochi.
Olimpiadi di tokyo 2020 il mio viaggio in giappone traveltherapists logo olimpiadi

I sondaggi rivelano l’opposizione non solo dei giapponesi per i prossimi Giochi di Tokyo 2020

Altrove, avevamo già discusso di come le aziende giapponesi fossero contro lo svolgimento delle Olimpiadi di Tokyo.
In effetti, ieri (2 marzo 2021), il Japan Times ha riportato i dati della società di consulenza per la comunicazione Kekst CNC.
Fra lo sconcerto, si evince che la maggior parte delle persone in Giappone, ma anche nel Regno Unito e in Germania, si opporrebbero idealmente allo svolgimento delle Olimpiadi di Tokyo nel 2021.
Infatti, secondo questo sondaggio svolto in ben 6 nazioni, è emerso che i cittadini intervistati degli USA sarebbero divisi sulla fattibilità o meno delle Olimpiadi di Tokyo.
Sia il Comitato Olimpico Internazionale che il governo giapponese, stanno lavorando con poco appoggio da parte dell’opinione pubblica.
Molti, infatti, vedono lo svolgimento delle Olimpiadi di Tokyo di quest’estate, più onerosa di quanto siano i vantaggi.
Senza progressi consistenti, nelle campagne di vaccinazione anti Coronavirus, sembra sempre più difficile superare lo scetticismo del pubblico.
Inoltre, con il tempo che stringe, entro la fine di marzo gli organizzatori dovranno decidere se includere o meno gli spettatori esterni e stranieri.
Olimpiadi di Tokyo 2020 tokyo 2021 il mio viaggio in giappone traveltherapists cartello

Il sondaggio internazionale sulle Olimpiadi di Tokyo

Questo sondaggio è stato condotto a febbraio intervistando un campione di almeno 1000 persone di età pari o superiore a 18 anni.
I soggetti dell’intervista dovevano rispondere alla domanda: “Le Olimpiadi di Tokyo dovrebbero essere rinviate ancora o fatte quest’anno come previsto”?
E’ stato chiesto di scegliere tra diverse voci: “in disaccordo”, “d’accordo”, “né d’accordo né in disaccordo” e “non so”.
Fra i soggetti più ostili allo svolgimento dei giochi troviamo un valore del 56% in Giappone, il più alto tra i sei paesi studiati.
Gli altri paesi che si oppongono per la maggior parte sono Gran Bretagna  (55%) e Germania (52%).
Si trovano più oppositori che sostenitori in tutti i paesi tranne gli Stati Uniti.
Qui entrambe le parti si attestano al 33%.
Relativamente ai vaccini anti Covid-19, l’89% degli intervistati britannici ha dichiarato di volerlo fare, seguito dal 76% in Svezia e dal 73% in Germania.

Sia in Giappone che negli Stati Uniti, la percentuale era del 64%, a favore.

 

Se quello che avete letto, vi è piaciuto, seguiteci sulla nostra pagina Facebook dedicata “Il Mio Viaggio in Giappone”!

Ci trovate anche su Instagram sul nostro canale Traveltherapists!

 

 

Marzia Parmigiani

 

 

Altro, in questo blog di viaggio:

Ci saranno gli spettatori stranieri alle Olimpiadi di Tokyo?

 

 

Hinamatsuri Japan Girls Day 3 marzo

 

 

Olimpiadi di Tokyo: 14 cose che devi sapere sui giochi estivi in Giappone

 

 

Hanami 2021: dove ammirare le fioriture precoci dei ciliegi a Tokyo in questi giorni

 

 

Cosa mangiare in Germania: 12 piatti tipici della cucina tedesca

 

 

Union Jack: storia significato e cose che non sai della bandiera britannica

 

 

Perché il Giappone si chiama Giappone?

 

 

Le cose da non fare in Giappone

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *