Tempo di lettura: 7 minuti
Perché i giapponesi mangiano molto riso e non ingrassano.

Perché i giapponesi mangiano molto riso e non ingrassano? Lo abbiamo chiesto a loro

E’ una delle domande che le persone ci rivolgono con più frequenza. Ed è inutile negarlo. Prima di andare in Giappone, anche noi di Traveltherapists, abbiamo pensato: perché i giapponesi mangiano molto riso e non ingrassano?
Certo, sicuramente ci sono anche fattori genetici alla base.
Tuttavia, come fanno con tutti quei dolci, quegli snack, quelle bevande colorate e zuccherate a non prendere peso?
Lo abbiamo chiesto a loro. Ecco cosa ci hanno rivelato, Kasumi e Kohei, edokiani doc!
Una volta conosciute le abitudini alimentari dei nostri amici e amiche giapponesi, è stato facile capire il vero motivo!
ragazzo e ragazza giapponesi perché i giapponesi non ingrassano pasto giapponese il mio viaggio in giappone traveltherapists miglior blog di viaggio

Perché i giapponesi mangiano molto riso e non ingrassano? Le quantità

La maggior parte degli abitanti del paese del Sol Levante, mangia riso ben tre volte al giorno.

La differenza fondamentale, però è nelle quantità.
Kasumi ci spiega “Una ciotola di riso giapponese è piccola e contiene circa 140 grammi di riso, che per come è cucinato, può avere al massimo 200/300 calorie.
Per esempio, gli onigiri (polpette di riso con altri ingredienti come alghe, tonno o salmone, contengono all’incirca 175 calorie”.
“Inoltre, la colazione giapponese, è solitamente a basso contenuto calorico rispetto a quella tradizionale italiana per lo più dolce e sostanziosa”.
In effetti, i giapponesi consumano zuppa di miso, riso, alghe, sottaceti e natto (un piatto tradizionale a base di fagioli di soia fermentata dal gusto davvero particolare).
A volte, una minima quantità di carne o pesce.
Anche due volte al giorno, in Giappone si mangia pasti zuppa di miso o zuppa fatta con dashi (brodo leggero).
“Sia il miso che il dashi, hanno pochissime calorie. Forse 50 calorie per la zuppa di miso con tofu che è più ricca”, ci spiega Kohei.
la zuppa di miso con crostacei perché i giapponesi non ingrassano pasto giapponese il mio viaggio in giappone traveltherapists miglior blog di viaggio
Zuppa di miso con crostacei

Perché i giapponesi mangiano molto riso e non ingrassano? La tradizione di zuppe simili al miso in Asia orientale

In effetti, Studi recenti dimostrano che se si introduce una zuppa come il miso durante un pasto, le persone tenderanno a consumare almeno il 20% in meno di calorie.
Non è un caso che la maggior parte dei paesi dell’Asia orientale ha nelle sue abitudini gastronomiche una zuppa simile.
Cosa significa? Di certo, che si introdurranno meno calorie nell’arco di una settimana.
Grazie alle zuppe giapponesi nella dieta, si mangerà il 20% in meno per 2/4 pasti, 7/7 giorni.
Chi è stato in terra nipponica, conoscerà anche l’usanza di bere tè verde nei pasti principali. Anche in questo caso, l’effetto sarà lo stesso di mangiare una zuppa di miso.
Inoltre, alcune persone non sanno che i giapponesi sono grandi consumatori di sottaceti.
Questi non hanno molte calorie, ma hanno un notevole potere saziante.
In più, nella media si consuma molto più riso che i più calorici udon.
tipico pasto giapponese udon con uovo e dashi perché i giapponesi non ingrassano pasto giapponese il mio viaggio in giappone traveltherapists miglior blog di viaggio
Pasto giapponese con uova, udon e cipollotti.

Perché i giapponesi mangiano molto riso e non ingrassano? I pasti principali in Giappone

Le porzioni dei pasti in Giappone, sono molto piccole.
Il pasto stesso in giapponese si dice gohan, che letteralmente significa riso. Tutto il resto è definito okazu, ovvero, qualcosa che è di contorno.
porzione di riso gohan tipica di un pasto in Giappone perché i giapponesi non ingrassano pasto giapponese il mio viaggio in giappone traveltherapists miglior blog di viaggio
Gohan
“Per un giapponese medio, un pasto fatto da due ciotole di riso e qualcosa per accompagnare, è un pasto abbondante”, rivela Kasumi.
Insomma, un pasto è fatto da una o due porzioni di riso, e una piccola quantità di contorni ad accompagnare.
Nonostante la grande varietà di snack dolci e salati, chiamati dagashi, anche le fasce più giovani della popolazione come i liceali, non hanno l’abitudine della merenda.  Spesso non si mangia fra i pasti principali e il junk food non è così diffuso come si potrebbe pensare.
In Giappone, poi, è proibito mangiare passeggiando: anche questo è un deterrente.
tipico pasto giapponese con riso carne e verdure in porzione piccola perché i giapponesi non ingrassano pasto giapponese il mio viaggio in giappone traveltherapists miglior blog di viaggio
tipico pasto giapponese con riso, verdure e carne di pollo
Invece considerate che in Italia, il 10-15% della spesa è costituito da cibo non proprio salutare.
cucchiaino di matcha con miscelatore e tazza perché i giapponesi non ingrassano pasto giapponese il mio viaggio in giappone traveltherapists miglior blog di viaggio
polvere di matcha e bevanda

Perché i giapponesi mangiano molto riso e non ingrassano? Le bevande

Anche l’enorme disponibilità di distributori automatici che vendono ogni genere di bevanda non deve trarre in inganno.
“Le persone in Giappone, consumano molte bevande salutari e poche bevande zuccherate e/o gassate che sappiamo essere molto dannose”, – sottolinea Kohei – “Anche le lattine sono più piccole e dalla nostra esperienza è molto comune bere Ramune (ラムネ)”.
(Si tratta di una bevanda creata a Kobe che contiene circa 70 calorie a lattina).
Altre bevande diffuse  in Giappone, sono Calpis (カルピス, Karupisu), fatto con latte fermentato e l’Amazake, che è una bevanda poco alcolica fatta con derivati del sakè che contiene molte vitamine e sostanza benefiche.
tre bottiglie di bevanda giapponese calpis
Calpis (カルピス, Karupisu).

Perché i giapponesi mangiano molto riso e non ingrassano? I benefici dello stile di vita

In Occidente, spesso, le persone si sentono bloccate se non hanno un’auto. Per la maggior parte di noi, l’auto è una parte fondamentale.
In Giappone spesso le persone si recano ovunque andando a piedi o in bicicletta, soprattutto nelle zone rurali.
Pensate che anche sedersi per terra in una casa tradizionale, fa consumare più calorie perché la schiena non è supportata dallo schienale e si usano di più i muscoli.
ragazza giapponese con divisa alla marinara e con fiore rosso in mano pasto giapponese il mio viaggio in giappone traveltherapists miglior blog di viaggio

Perché i giapponesi mangiano molto riso e non ingrassano? Le componenti culturali

Un altro dei motivi per cui i giapponesi mangiano molto riso e non ingrassano, va rintracciato nella storia di questo paese.

Ci sono componenti sociologiche, storiche e psicologiche.
“Il popolo giapponese non ama sprecare il cibo, perché non troppo tempo fa le persone non ne avevano abbastanza”, rimarca Kasumi.
Infatti si usa un’espressione particolare prima di mangiare che è Itadakimasu (いただきます).
Significa più o meno “Ricevo umilmente dall’alto – dall’universo, dal cuoco o da entrambi”.
Insomma, un giapponese non lascerà cibo nella ciotola e tenderà a non sprecarlo: perciò se avrete la fortuna di visitare il paese, cercate di adeguarvi.
Perché questo rigore? Il Giappone non è un paese indipendente a livello alimentare e questo è uno dei problemi che più sembra affliggerlo.
Ma se ci pensate, anche noi in Occidente dovremmo avere più rispetto delle risorse ed evitare gli sprechi.
Ancora una volta, pensiamo a quanto il Giappone possa insegnarci una nuova lezione! Ringraziamo Kasumi e Kohei per il loro contributo!

Se in questo momento di nostalgia per i viaggi, volete avere comunque un assaggio di Giappone, perché non provare la nostra Mistery Box de “Il Mio Viaggio In Giappone”?

Si tratta di una box piena di cibi dolci e salati e articoli direttamente da Tokyo a casa vostra in meno di una settimana con spedizione gratis!

Se volete dare un’occhiata, CLICCATE QUI!

Se quello che avete letto, vi è piaciuto, seguiteci sulla nostra pagina Facebook dedicata “Il Mio Viaggio in Giappone”!

Ci trovate anche su Instagram sul nostro canale Traveltherapists!

 

 

 

Marzia Parmigiani

 

 

 

 

Altro in questo blog di viaggio:

Cosa fare e non fare a tavola in Giappone: guida all’etichetta e al galateo giapponese

 

 

Cosa regalare per la festa della mamma 2021?
In Giappone si parla inglese? Haji e altre rivelazioni da parte dei giapponesi

FAQ: Perché i giapponesi mangiano molto riso e non ingrassano?

Perché i giapponesi mangiano molto riso e non ingrassano?

Le porzioni dei pasti in Giappone, sono molto piccole.

 Il pasto stesso in giapponese si dice gohan, che letteralmente significa riso. Tutto il resto è definito okazu, ovvero, qualcosa che è di contorno.

 Ad esempio, una ciotola di riso in Giappone, è piccola e contiene circa 140 grammi di cibo. Per come è cucinato, ha al massimo 200/300 calorie.

Molto popolari sono gli onigiri (polpette di riso con altri ingredienti come alghe, tonno o salmone, contengono all’incirca 175 calorie.

 

Cosa si mangia in Giappone a colazione pranzo e cena?

La colazione giapponese, ha solitamente poche calorie rispetto a quella tradizionale italiana, che è dolce e ricca.

A colazione, in Giappone si mangia zuppa di miso, oppure riso, alghe, sottaceti e natto, ovvero un piatto tradizionale a base di fagioli di soia fermentata dal gusto davvero particolare

Alcuni mangiano una minima quantità di carne o pesce.

Nei pasti principali, oltre a una porzione di riso, anche due volte al giorno, si mangia zuppa di miso o zuppa fatta con dashi (brodo leggero) che hanno al massimo 50/70 calorie a porzione.

 

Perché i giapponesi sono magri?

A parte fattori genetici, ci sono fattori culturali, psicologiche e sociali.

Inserire nei pasti principali zuppe come il miso o bere tè verde, fa sì che le persone mangino meno. Per questo, introdurranno almeno il 20% in meno di calorie.

 Ciò si traduce nell’introduzione di meno calorie nell’arco di una settimana.

Insomma, grazie alle zuppe nella dieta, si mangerà il 20% in meno per 2/4 pasti, 7/7 giorni.

Inoltre i giapponesi tendono a non mangiare fra i pasti principali, a non consumare dolci, junk food o bibite zuccherate come in Occidente.

Questo, nonostante la grandissima varietà di distributori presenti nel paese.

Soprattutto nelle zone rurali, le persone preferiscono muoversi a piedi o in bicicletta. Inoltre, i giapponesi odiano sprecare il cibo, perciò non chiederanno mai un’altra porzione se sanno di non finirla. Per questo, tendono a mangiare meno che gli occidentali.

Diffondi il verbo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *