Perché il Giappone è una meta di viaggio ideale per la Travel Therapy?

Indice

Tempo di lettura: 12 minuti

Giappone meta ideale Travel Therapy.

Perché il Giappone è una meta di viaggio ideale per la Travel Therapy?

Nel mondo frenetico e stressante di oggi, sempre più persone si rivolgono al viaggio come un modo per rilassarsi, fare una pausa e dedicarsi alla cura di sé. Il campo della psicologia del viaggio esamina le motivazioni psicologiche del muoversi per il mondo e i benefici per la salute mentale associati alla vacanza. Per coloro che cercano un luogo speciale, in grado di fornire una moltitudine di benefici terapeutici di seguito analizzeremo: perché il Giappone è una meta di viaggio ideale per la Travel Therapy?

Prima di continuare, per essere sempre informati sugli aggiornamenti in merito a curiosità sul Giappone, cultura giapponese, migliori hotel di Tokyo dove dormire a Tokyo e consigli sull’organizzazione dei viaggi in Giappone, suggeriamo di visitare e seguire la nostra pagina Facebook dedicata “Il Mio Viaggio In Giappone”.

A proposito se stai organizzando il tuo viaggio in Giappone (o in qualsiasi altro paese del mondo) e desideri avere un codice sconto assicurazione di viaggio, ti consigliamo Heymondo che ti regala il 10% di riduzione sul prezzo, solo per essere lettore di Traveltherapists!

In più, grazie al codice sconto Ninja Wi-Fi Giappone, puoi usufruire dello sconto del 10% usando il nostro codice GIAPPONE23.

Inizia il tuo viaggio nella lingua e nella cultura giapponese oggi stesso con il CODICE SCONTO DEDICATO.

Scopri la magia del Giappone dal comfort di casa tua con il miglior corso di giapponese totalmente online sul sito https://www.giapponeseonline.com/

⚠️IL NOSTRO CODICE: ILMIOVIAGGIO-TUONOME⚠️

Per te, lettore di Traveltherapists e Il Mio Viaggio In Giappone, una speciale offerta: 3 MESI GRATUITI IN PIU’ dopo l’anno di corso al costo di soli 130,00 euro.

Ginkaku-ji Temple in Kyoto

Ginkaku-ji, Kyoto

Giappone meta ideale Travel Therapy: perché visitare il Giappone?

Viaggiare in Giappone può migliorare l’umore, ridurre lo stress, aumentare la soddisfazione della vita, promuovere la crescita personale e aumentare la salute mentale e fisica. In qualità di psicologhe, consigliamo spesso viaggi in Giappone per i clienti che desiderano rilassarsi, praticare la consapevolezza e immergersi in una cultura straniera. Continua a leggere per sapere di più sul perché visitare il Giappone è una forma così efficace di travel therapy.

arashiyama traveltherapists Perché il Giappone è una meta di viaggio ideale per la Travel Therapy

Elina e Marzia ad Arashiyama, Kyoto

Giappone meta ideale Travel Therapy: ridurre lo stress

Un viaggio in Giappone può fornire un reset mentale e dare ai visitatori una pausa dalla routine quotidiana. Allontanarsi dalla normale routine e dall’ambiente può abbassare il cortisolo, un ormone associato allo stress. Il Giappone offre il paesaggio perfetto per il relax: dai sereni giardini zen e tranquilli santuari shintoisti alle rilassanti terme termali. Immergersi in un onsen all’aperto mentre si è circondati dalla natura induce una profonda calma. Gli studi dimostrano che l’esposizione ad ambienti naturali abbassa la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca e l’attività del sistema nervoso simpatico. Il bagno nella foresta, o camminare consapevolmente attraverso ambienti naturali, è un’attività popolare per ridurre lo stress in Giappone. Il concetto giapponese di shinrin-yoku promuove la riduzione dello stress immergendosi nella natura.

La ricerca dimostra anche che anticipare un viaggio imminente può aumentare l’entusiasmo e dare alle persone qualcosa di positivo da guardare avanti, riducendo così l’ansia.

I viaggiatori possono beneficiare di un effetto placebo semplicemente sapendo di avere una vacanza in programma. Una volta in Giappone, la novità di trovarsi in un posto nuovo aiuta i viaggiatori a uscire dalla routine quotidiana. Prendere le distanze dai fattori di stress della vita quotidiana fornisce una prospettiva e aiuta a mettere le cose in equilibrio.

marzia tokyo komorebi shinrin yoku il mio viaggio in giappone traveltherapists blog giappone miglior blog di viaggio

Giappone meta ideale Travel Therapy: praticare la consapevolezza

Il viaggio incoraggia a vivere il momento. Offre opportunità per coltivare la consapevolezza focalizzando l’attenzione sulle esperienze attuali piuttosto che rimuginare sul passato o preoccuparsi del futuro. In Giappone, attività come la cerimonia del tè, la meditazione zen, l’escursionismo e il bagno onsen promuovono la consapevolezza costringendoti a rallentare ed essere pienamente presente. È stato dimostrato che queste pratiche attivano il sistema nervoso parasimpatico e ripristinano la calma interiore.

Immergersi nella cultura giapponese significa staccare la spina dalla tecnologia e abbracciare antiche tradizioni. Soggiornare in un ryokan ti costringe a fare una pausa dalla connettività costante.

Partecipare a rituali culturali come togliersi le scarpe prima di entrare in casa, fare il bagno prima di cena e inchinarsi in segno di saluto richiede un’attenta attenzione alle usanze del rispetto. Le attività quotidiane diventano piccole pratiche di meditazione. Questa formazione alla consapevolezza può essere trasferita a casa, con i viaggiatori che sono più intenzionali e presenti nella vita di tutti i giorni.

Giappone meta ideale Travel Therapy: migliorare l’umore

È stato dimostrato che viaggiare aumenta i livelli di serotonina e dopamina, messaggeri chimici nel cervello che regolano l’umore. La cucina giapponese può anche influenzare l’umore grazie alla sua attenzione ai sapori umami. Alimenti come alghe, tè verde e funghi contengono alti livelli di aminoacidi che migliorano l’umore.

Il bagno nella foresta rilascia phytoncides, sostanze chimiche presenti nell’aria dalle piante, che possono avere effetti antidepressivi. È stato scientificamente provato che anche solo ammirare i fiori di ciliegio del Giappone migliora l’umore, probabilmente a causa della loro bellezza che suscita emozioni.

fuji-Giappone-hanami-il-mio-viaggio-in-giappone-traveltherapists

Oltre ai fattori biochimici, l’umore dei viaggiatori migliora facendo un viaggio significativo. Il Giappone offre ricche opportunità di immersione culturale, crescita spirituale e connessione con la natura: esperienze che danno il senso di un obiettivo.

sorridente elina sindoni adidas lego fra i sakura ciliegi giapponesi ueno tokyo hanami 2023 il mio viaggio in giappone traveltherapists

Elina a Ueno per Hanami

I viaggiatori possono osservare i rituali religiosi nei templi e nei santuari, apprendere pratiche antiche come la cerimonia del tè, scalare le montagne per visitare santuari appartati e immergersi in onsen millenari. Queste attività espongono le persone a storia antica, valori e costumi diversi dai propri. Nuovi incontri in contesti differenti con soggetti appartenenti ad un mondo totalmente diverso dal proprio, portano alla crescita personale, all’apertura mentale ed a prospettive di vita più ampie.

marzia parmigiani fra i sakura ciliegi giapponesi ueno tokyo hanami 2023 il mio viaggio in giappone traveltherapists

Marzia a Ueno durante Hanami

Giappone meta ideale Travel Therapy: promuovere la longevità

Il Giappone ha notoriamente una delle più alte aspettative di vita al mondo. Viaggiare nel Paese del Sol Levante offre l’opportunità di sperimentare le sane abitudini di vita che contribuiscono alla longevità nella cultura giapponese. Componenti chiave della dieta tradizionale giapponese, come alghe, tè verde, funghi e alimenti a base di soia, sono associati a tassi più bassi di malattie cardiache, diabete e cancro. I pasti enfatizzano verdure, pesce e controllo delle porzioni.

marzia onigiri 2 elina ramen bar akira ramen deluxe il mio viaggio in giappone traveltherapists

Marzia con onigiri

Camminare è la principale forma di esercizio, sia che si tratti di escursioni sui sentieri forestali o di muoversi nelle enormi stazioni ferroviarie.

I bagni termali migliorano la circolazione e alleviano i dolori muscolari. Le pratiche meditative coltivano la pace interiore per neutralizzare gli effetti dei fattori di stress quotidiani. Queste abitudini rappresentano la medicina preventiva – proteggere la salute piuttosto che fare affidamento solo sulle cure mediche dopo che la malattia si è sviluppata.

felice giovane donna rilassante nelle sorgenti termali

I visitatori possono adattare le sane abitudini giapponesi alla propria vita. Ad esempio, partecipare a una tradizionale cerimonia del tè illustra l’arte zen della consapevolezza; i viaggiatori possono quindi portare a casa quella mentalità. L’arrampicata sul Monte Fuji fornisce motivazione all’esercizio dopo aver lasciato il Giappone.

Qualsiasi cosa, dai corsi di cucina ai ritiri di meditazione, consente ai viaggiatori di impegnarsi attivamente nelle pratiche di benessere. Questo costruisce abitudini durature che migliorano la salute fisica e mentale.

elina sindoni pokemon cafe ikebukuro il mio viaggio in giappone

Elina al Sanrio Café di Ikebukuro

Giappone meta ideale Travel Therapy: facilitare la crescita personale

Il viaggio espande le prospettive. Ci porta fuori dalla routine abituale e sfida le nozioni preconcette. Essere immersi in un ambiente sconosciuto spinge i viaggiatori fuori dalle loro zone di comfort. Affrontare le barriere linguistiche e muoversi in un ambiente straniero costruisce resilienza e fiducia in se stessi.

I viaggiatori coraggiosi sono premiati con un senso di indipendenza e maggiore e intima fiducia. Il Giappone offre ampie opportunità di crescita personale esponendo i visitatori a una cultura incredibilmente diversa dalla maggior parte di quelle occidentali. Soggiornare in un alloggio del tempio, fare escursioni attraverso fitte foreste di bambù e immergersi nella nuda vulnerabilità in un onsen sono esperienze completamente al di fuori della realtà della maggior parte dei viaggiatori.

L’adattamento a costumi e etichette unici in merito al bagno, al cibo e alle interazioni sociali richiede il superamento del disagio e l’apertura a nuovi modi di essere. L’introspezione provocata dal viaggio in Giappone ha il potere di trasformare positivamente gli individui e di rimandarli a casa con visioni del mondo ampliate.

Giappone meta ideale Travel Therapy: favorire la trasformazione

Oltre alla crescita personale, il viaggio può suscitare profondi cambiamenti di prospettiva e scoperte emotive. Gli psicologi si riferiscono a questi punti di svolta cruciali come auto-trasformazione o cambiamento quantico. Le esperienze trasformative spesso seguono sfide significative in cui far fronte richiede di attingere ai punti di forza interiori.

La cultura giapponese enfatizza valori come la perseveranza, l’onore e l’autocontrollo. I viaggiatori determinati a scalare il Monte Fuji o completare il pellegrinaggio sull’isola di Shikoku degli 88 templi, devono evocare grinta e autodisciplina intense, che consentono di superare i limiti percepiti.

La trasformazione durante il viaggio si verifica spesso a causa dell’esposizione a diverse filosofie, pratiche spirituali e modi di comprendere il mondo.

Fujiyoshida, Japan at Chureito Pagoda Mt. Fuji

La fusione in Giappone delle credenze shintoiste e buddiste rappresenta un approccio molto diverso alla spiritualità e al significato della vita rispetto alla maggior parte delle fedi occidentali.

I visitatori che visitano templi e santuari assorbono alcuni di questi insegnamenti attraverso l’osmosi culturale. La ricerca intellettuale è stimolata da nuove prospettive filosofiche. Inoltre, rituali come scrivere desideri su tavolette di legno o purificarsi nelle sorgenti naturali collegano i viaggiatori più profondamente con se stessi.

Aprendo le loro menti e impegnandosi nell’auto-riflessione, il Giappone ispira i viaggiatori a tornare a casa con prospettive rinnovate.

Giappone meta ideale Travel Therapy: 20 luoghi ideali per la terapia di viaggio in Giappone

Vicino a Tokyo

1. Kamakura – conosciuta per i suoi templi buddisti zen, le foreste di bambù e l’atmosfera tranquilla. Ottimo per il relax.

2. Hakone – località termale naturale tra le montagne. Offre opportunità per escursioni, bagni termali e viste sul Monte Fuji.

3. Nikko – sito dell’elaborato santuario di Toshugu e parco nazionale con cascate e sentieri escursionistici. Immersione nella natura.

Intorno a Kyoto

4. Santuario di Fushimi Inari – rete di migliaia di torii vermiglio che si snodano attraverso sentieri su una montagna. Esperienza spirituale unica.

Elina e Marzia al Fushimi Inari Taisha, Kyoto

5. Koyasan – città del tempio appartata nelle montagne Kii, ideale per una tranquilla contemplazione. I visitatori possono pernottare in un monastero.

6. Nara – prima capitale permanente, sede del Tempio Todaiji e della sua statua del Grande Buddha. Puoi camminare tra i cervi in libertà.

7. Arashiyama Bamboo Grove – passeggiata surreale tra imponenti steli di bambù fuori Kyoto. Immersione nella natura.

elina arashiyama Perché il Giappone è una meta di viaggio ideale per la Travel Therapy

Elina ad Arashiyama, Kyoto

Honshu

8. Naoshima – “Isola dell’arte” nel Mare Interno di Seto con musei d’arte moderna e installazioni immerse nella natura. Stimolazione della creatività.

9. Kotohira – sali i 785 gradini fino al Santuario di Konpira in cima a una montagna. Un percorso di realizzazione e soddisfazione.

10. Kinosaki – pittoresca cittadina termale con bagni pubblici e abiti yukata. Esperienza onsen tradizionale.

11. Koyasan – pernottamento al monastero di montagna con meditazione mattutina e pasti vegani. Ritiro spirituale.

12. Ise Jingu – sacro santuario shintoista fondato nel 4 a.C., ricostruito di recente ogni 20 anni dal 690 d.C. Percezione intensa del passare del tempo.

13. Takayama – città rurale nelle Alpi giapponesi con architettura conservata, escursioni e galleggianti lungo il fiume in barche a vasca di cedro. Immersione nella tradizione.

NAOSHIMA scultura zucca gigante

Naoshima

Hokkaido

14. Sapporo – vivace città del nord con il festival annuale della neve che mette in mostra enormi sculture di ghiaccio. Puoi provare un’esperienza unica a tema ghiaccio.

15. Parco nazionale Shikotsu-Toya – laghi caldera, sorgenti termali e vulcano attivo Mt. Usu. Immersione nella natura maestosa.

16. Parco nazionale di Daisetsuzan – deserto remoto perfetto per escursioni di più giorni tra vette impennate e foreste vergini. Mettiti alla prova.

Kyushu

17. Yakushima – isola subtropicale di antiche foreste di cedri, escursioni coperte di muschio e coste frastagliate. Fuga dalla civiltà.

18. Parco Nazionale Aso-Kuju – rigoglioso altopiano con cime vulcaniche, caldere, sorgenti termali e sentieri escursionistici. Paesaggi davvero diversi dal solito.

19. Yufuin – pittoresca cittadina termale vicino al Monte Aso. Rilassanti onsen e negozi di artisti.

Okinawa

20. Isola di Ishigaki – un’isola tropicale paradisiaca nel sud di Okinawa con sentieri escursionistici nella giungla, spiagge e vibranti barriere coralline. Riconnessione con la natura.

spiaggia okinawa il mio viaggio in giappone traveltherapists

Spiaggia a Okinawa

Perché il Giappone è una meta di viaggio ideale per la Travel Therapy? Sintesi essenziale

In questo articolo abbiamo cercato di rispondere alla domanda: perché il Giappone è una meta di viaggio ideale per la Travel Therapy?

Dalle vivaci città ai tranquilli templi, il Giappone offre infinite opportunità di scoperta di sé, risveglio spirituale e crescita. La novità di essere fuori dalla propria routine, l’esposizione a pratiche culturali radicalmente diverse, cibi e etichette sconosciuti e l’immersione nella natura, si combinano per offrire potenti benefici psicologici che migliorano la salute mentale e il benessere.

Viaggiare in Giappone consente alle persone di ripristinare menti stressate, concentrarsi sul presente, migliorare l’umore, connettersi con l’antica saggezza e trasformare le proprie prospettive.

Mentre viaggiare ovunque può produrre effetti terapeutici, il Giappone è una destinazione particolarmente ideale. I visitatori spesso tornano a casa con un’ansia ridotta, una migliore prospettiva di vita e visioni del mondo ampliate.

Per questi motivi, consigliamo spesso di viaggiare in Giappone alle persone che desiderano uscire dalla zona di comfort, ma che desiderano relax, arricchimento e realizzazione più profonda nella loro vita.

Per chi desidera approfondire altre tematiche psicologiche, ricordiamo gli articoli: Travel Therapy, come il viaggio diventa terapia; come migliorare l’autostima 4 abitudini per il benessere psicologico e libri psicologia del viaggio la psicologia e l’arte di migliorarsi in viaggio. Quest’ultimo menzionato su Repubblica nell’articolo che ci ha dedicato.

firma marzia parmigiani

Come bonus, alcuni suggerimenti di alloggio in Giappone!

Riferimenti Bibliografici

Chen, Y. & Petrick, JF (2013). Benefici per la salute e il benessere delle esperienze di viaggio: una revisione della letteratura. Giornale di ricerca sui viaggi, 52(6), 709-719.

Gilbert, D. e Abdullah, J. (2004). Vacanze e senso di benessere. Annali della ricerca sul turismo, 31(1), 103-121.

Lee, MJ, Lee, CK e Choi, Y. (2019). Esaminare il ruolo della consapevolezza in un contesto di vacanza. Gestione del turismo, 70, 55-63.

McCabe, S. & Johnson, S. (2013). Il fattore felicità nel turismo: benessere soggettivo e turismo sociale. Annali di ricerca sul turismo, 41, 42-65.

Nimrod, G. (2018). I temi della pensione e del turismo nelle narrazioni dei pensionati. Annali di ricerca sul turismo, 70, 59-68.

Sakuragawa, S., Miyazaki, Y. e Kaneko, T. (2005). Influenza del bagno di foresta sui parametri cardiovascolari e metabolici. Giornale europeo di fisiologia applicata, 99, 373-378.

Yu, CP, Lee, HY & Luo, X.Y. (2018). L’effetto della foresta di realtà virtuale e degli ambienti urbani sulle risposte fisiologiche e psicologiche. Silvicoltura urbana e inverdimento urbano, 35, 106-114.

Dove dormire a Tokyo? Migliori Hotel 

BELLUSTAR TOKYO, A Pan Pacific Hotel

HOTEL GROOVE SHINJUKU, A PARKROYAL Hotel

Hotel Emit Shibuya

Ai Hotel Keikyu Kamata

Hotel Emit Shibuya – Vacation STAY 40894v

Shibuya Tobu Hotel

The Millennials Shibuya

Shibuya Creston Hotel

Hotel Wing International Premium Shibuya

sequence MIYASHITA PARK / SHIBUYA

Hotel Owl Tokyo Shinbashi

bnb+ Kanda Terrace Ogawamachi

 

 Migliori Hotel a Ikebukuro

 Henn na Hotel Tokyo Asakusabashi

ID STAY Ikebukuro 

Sunshine City Prince Hotel Ikebukuro

Hotel Wing International Ikebukuro

Tokyu Stay Ikebukuro

Restay Frontier (Adult Only)

Hotel VARKIN Ikebukuro

Hotel Wing International Select Ikebukuro

APA Hotel Ikebukuro Eki Kitaguchi

HOTEL MYSTAYS Higashi Ikebukuro

Hotel Metropolitan Tokyo Ikebukuro

 

Top hotel Ueno per qualità prezzo

Tabata Oji Hotel

GUEST HOUSE SaKURa

Time Sharing Stay Asakusa

Tabist ヒロマスホテル 上野

unito CHIYODA

 

Migliori hotel a Yokohama

PROSTYLE Ryokan Yokohama Bashamichi

Sotetsu Fresa Inn Yokohama Higashiguchi

APA Hotel & Resort Yokohama Bay Tower

Hotel Resol Yokohama Sakuragicho

Hotel Edit Yokohama

Chisun Hotel Yokohama Isezakicho

Hotel New Grand

InterContinental Yokohama Grand IHG Hotel

Richmond Hotel Yokohama-Bashamichi

Oakwood Suites Yokohama

Dove dormire a Kyoto? Top hotel di Kyoto

Laon Inn Gion Nawate

FUGASTAY Shijo Omiya

Randor Residential Hotel Kyoto Suites

Daiwa Roynet Hotel Kyoto Grande – former Daiwa Royal Hotel Grande Kyoto

Hotel Alza Kyoto

MUNI KYOTO

Kyoto Shijo Takakura Hotel Grandereverie

Kyomachiya Suite Rikyu

Nagi Kyoto Shijo

 

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Il significato psicologico di Kaidan storie di fantasmi giapponesi

 

Travel Therapy: i benefici psicologici del viaggio

 

Il fattore felicità nel turismo: benessere soggettivo ed empowerment

 

Fare la valigia, preparare la mente: viaggio strumento di crescita personale

 

Come superare la paura di volare

 

Kabukicho Tower Shinjuku: primo grattacielo del Giappone progettato da una donna

 

Come distinguere giapponesi coreani e cinesi?

 

I torii più iconici del Giappone

 

5 Fatti sul Giappone da sapere prima di un viaggio

 

Perché i giapponesi fanno una fila così ordinata?

 

Top luoghi vicini a Tokyo da visitare in un giorno

 

Pocket Wi-Fi Giappone: come funziona? Ecco perché scegliere Sakura Mobile

 

Perché i tatuaggi sono proibiti negli onsen del Giappone?

 

Blog Giappone

 

Miglior blog di viaggio

 

Il Mio Viaggio In Giappone

 

Assicurazione viaggio Giappone

 

pocket wifi Giappone come funziona

 

 

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!