Riapertura turismo Giappone: possibili sistemi già in vigore in Asia per aprire prima

Tempo di lettura: 5 minuti

Riapertura turismo Giappone 2022.

Riapertura turismo Giappone: possibili sistemi già in vigore in Asia per aprire prima 

La pandemia ha segnato la vita di tutti noi, in modo più o meno forte a vari livelli. Se parliamo di Giappone, non è un mistero che questo sia uno dei paesi con il più elevato livello di restrizioni in ingresso al mondo. Lo sappiamo bene noi ed i nostri lettori appassionati di Giappone, che sognano di andarci – o di ritornarci, incontrando però la chiusura delle frontiere nipponiche e l’impossibilità di farlo.

Complessivamente, il paese è chiuso a tutti gli arrivi all’estero – tranne che per i cittadini ed i residenti stranieri muniti di visto e permesso di rientro e infine, per un numero davvero ristretto di persone che viaggiano per circostanze eccezionali.

L’impossibilità di viaggiare verso il Paese del Sol Levante è stata ed è tutt’ora, fonte di angoscia e frustrazione sia per noi che scriviamo, sia per le persone che sognano di recarsi in Giappone per studiare o cercare una nuova dimensione di vita. Ma con alcune pressione interne nel paese, si sta delineando uno scenario nuovo che speriamo sia maggiormente favorevole per la riapertura del turismo in Giappone nel 2022.

In questo articolo parliamo dei possibili scenari che forse fra qualche mese renderanno possibile un viaggio in terra nipponica.

Ma prima di proseguire con il discorso, se volete conoscere ogni aggiornamento, curiosità, cultura e consigli sull’organizzazione dei viaggi in Giappone, seguiteci sulla nostra pagina dedicata “Il Mio Viaggio In Giappone”.

Qui il video con gli ultimi aggiornamenti sulla riapertura del Giappone al turismo!

 

 

Riapertura turismo Giappone 2022: le pressioni della lobby d’affari Keidanren

In Giappone esiste una grande lobby d’affari che si chiama Keidanren (Japan Business Federation).

 

Cosa è Keidanren?

“Keidanren è un’organizzazione economica composta da 1461 società rappresentative del Giappone, così come 109 associazioni industriali a livello nazionale e organizzazioni economiche regionali per tutte le 47 prefetture (dati di aprile 2021)”.

Poiché la mission di Keidanren è quella di sostenere le attività aziendali per lo sviluppo sostenibile dell’economia giapponese e di migliorare la qualità della vita, l’organizzazione di fatto stabilisce il consenso nella comunità imprenditoriale su una varietà di importanti questioni nazionali e internazionali.

Inoltre, si occupa di comunicare con leader politici, amministratori, sindacati e cittadini. E si impegna nella risoluzione delle questioni internazionali e lo sviluppo di relazioni economiche più strette con governi e associazioni economiche di ciascun paese, nonché con organizzazioni internazionali.

Ora, quello che interessa a noi per una possibile riapertura del turismo in Giappone nel  2022 è che Keidanren è contraria alle rigide restrizioni d’ingresso. In altre parole, sta chiedendo al governo di revocare il divieto d’ingresso nel paese.

 

donna giapponese in kimono davanti edificio rosso e nero il mio viaggio in giappone traveltherapists

Ci sarà una riapertura del turismo in Giappone nel 2022?

Molti di voi sono in attesa di sapere se ci sarà o meno una riapertura del turismo in Giappone nel 2022 e non vedono l’ora di visitare Tokyo e le altre meraviglie del paese. Sfortunatamente nel momento in cui scriviamo (metà febbraio 2022), il governo giapponese non ha ancora preso una decisione in merito.

In sostanza, non sappiamo se ci sarà o meno una riapertura del turismo in Giappone nel 2022.

Tuttavia, come spesso avviene, alcuni paesi hanno creato un modello turistico, un protocollo che se dovesse mostrarsi vincente, potrebbe essere implementato anche per una riapertura del turismo in Giappone nel 2022.

 

japan- il mio viaggio in giappone traveltherapists

Modelli turistici ai tempi della pandemia che potrebbero facilitare la riapertura del turismo in Giappone

Come anticipato, tutto quello che possiamo fare è osservare  alcuni dei modelli turistici ai tempi della pandemia che stanno funzionando in altri paesi asiatici con la speranza che il Giappone segua presto l’esempio. In particolare parleremo del Vaccinated Travel Lane (VTL) di Singapore e il Il programma Test and Go della Thailandia. Si tratta di due protocolli di viaggio implementati in Asia in grado di bilanciare le esigenze turistiche con la sicurezza dei viaggiatori nell’era della pandemia.

In confronto con altri paesi il cui unico requisito per l’ingresso è il documento attestante la vaccinazione completa (Green Pass), questi due protocolli di controllo alle frontiere da parte di alcuni paesi asiatici vicini al Giappone, potrebbero essere più fattibili per un paese dall’approccio così cauto.

 

ritsurin-garden-2 shikoku giappone paesaggio il mio viaggio in giappone traveltherapists

Riapertura turismo Giappone 2022: Vaccinated Travel Lane (VTL) – Singapore

Il Vaccinated Travel Lane (VTL) adottato da Singapore, è un protocollo di viaggio che non prevede quarantena e si applica a un numero selezionato di paesi che creano corridoio di viaggio, fra di loro. Insomma, si tratta di un accordo di “bolla di viaggio” con Singapore.

Per entrare nel paese, i visitatori dovranno aver completato il ciclo di vaccinazioni, eseguire test Covid-19 prima della partenza e all’arrivo. In seguito, devono anche sottoporsi a test rapido (noto anche come test rapido dell’antigene o RAT) nei giorni successivi all’ingresso nel paese.

 

singapore skyline il mio viaggio in giappone traveltherapists

Skyline di Singapore

Riapertura turismo Giappone 2022: programma Test and Go della Thailandia

Il protocollo Test and Go adottato in Thailandia, prevede un ingresso senza quarantena ed è uno dei programmi più snelli per i turisti della regione asiatica.

 

spiaggia thailandese il mio viaggio in giappone traveltherapists

Spiaggia thailandese

In sostanza, i viaggiatori internazionali che hanno completato la vaccinazione contro il Covid-19, hanno la possibilità di fare domanda di ingresso nel paese per motivi turistici. Non c’è obbligo di quarantena, ma hanno l’obbligo di prenotare un pernottamento in un hotel specifico per il loro primo e quinto giorno e risultare negativi nel mentre.

Speriamo che presto non solo la libera circolazione verso il Giappone, ma il viaggio come prospettiva ideale più ampia, diventi un evento sempre più concreto e fattibile. 

 

Marzia Parmigiani

 

VOGLIA DI GIAPPONE?

E se in questo momento di nostalgia per i viaggi, volete avere comunque un assaggio di Giappone, perché non provare la nostra Mystery Box de “Il Mio Viaggio In Giappone”?

Si tratta di una scatola piena di cibi dolci e salati e articoli direttamente da Tokyo a casa vostra in meno di una settimana con spedizione gratis!

Qui trovate la nostra Mystery Box di prodotti dal Giappone!

 

Volete scoprire tutto sulla nostra Mystery Box?

Guardate questo divertente video di unboxing della Mystery Box powered by Il Mio Viaggio In Giappone, fatto da Stefy1986!

KAWAII MYSTERY PACK de “Il Mio Viaggio In Giappone”: tutto il kawaii in una box

 

La Kawaii Mystery Pack è una scatola con oggetti giapponesi a tema lifestyle, gaming, anime e manga super kawaii!

kawaii mystery pack il mio viaggio in giappone traveltherapists box giappone

Fra gli oggetti a tema anime e manga troverai personaggi da mondo: Studio Ghibli, Pokémon, Nana, Attack On Titan, Super Mario Bros, One Piece, Death Note Detective Conan, Demon Slayer, Aggretsuko, Doraemon, etc.

 

In più, oggetti del folklore giapponese come koinobori e Omamori, ma anche bellissime bacchette ohashi di DAISO.

 

 

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Kotowaza: la saggezza dei proverbi giapponesi

 

Gairaigo: parole in prestito straniere usate in Giappone

 

Cosa regalare a San Valentino: idee per gli amanti del Giappone

 

Blog Giappone

 

Miglior blog di viaggio

 

Il Mio Viaggio In Giappone

 

Mystery Box dal Giappone Traveltherapists

 

Ganghan Box (강한box) cibo dalla Corea

Diffondi il verbo!