Scalare il monte Fuji: tutto quello che devi sapere edizione 2024

Tempo di lettura: 6 minuti

Scalare il monte Fuji.

Scalare il monte Fuji: tutto quello che devi sapere edizione 2024

Molte persone ci fanno domande su una delle attività più ambiziose per un viaggio in Giappone: la scalata del monte Fuji.

C’è un famoso detto giapponese che così recita “Un uomo saggio scala il Monte Fuji una volta, solo uno sciocco lo scala due volte”.

Luglio non segna solo l’inizio dell’estate, ma anche l’inizio della stagione per gli escursionisti avventurosi che mirano a raggiungere la cima del monte Fuji (3.776 m), la vetta più alta e iconica del  Paese del Sol Levante. Questo stratovulcano attivo è un simbolo del paese e di seguito vedremo scalare il monte Fuji: tutto quello che devi sapere edizione 2024.

Prima di continuare, per essere sempre informati sugli aggiornamenti in merito a curiosità sul Giappone, cultura giapponese, migliori hotel di Tokyo dove dormire a Tokyo e consigli sull’organizzazione dei viaggi in Giappone, suggeriamo di visitare e seguire la nostra pagina Facebook dedicata “Il Mio Viaggio In Giappone”.

A proposito se stai organizzando il tuo viaggio in Giappone (o in qualsiasi altro paese del mondo) e desideri avere un codice sconto assicurazione di viaggio, ti consigliamo Heymondo che ti regala il 10% di riduzione sul prezzo, solo per essere lettore di Traveltherapists!

Inizia il tuo viaggio nella lingua e nella cultura giapponese oggi stesso con il CODICE SCONTO DEDICATO.

Scopri la magia del Giappone dal comfort di casa tua con il miglior corso di giapponese totalmente online sul sito https://www.giapponeseonline.com/

⚠️IL NOSTRO CODICE: ILMIOVIAGGIO-TUONOME⚠️

La scalata del monte Fuji è possibile da luglio a settembre: guida essenziale per conquistare l’iconica montagna giapponese.

A partire dal 20 maggio 2024, gli scalatori sul famoso sentiero Yoshida devono effettuare una prenotazione online in anticipo. Qui puoi prenotare la scalata al Monte Fuji. C’è una nuova quota di escursione di ¥ 2.000 a persona. Le prenotazioni potrebbero chiudersi in anticipo una volta raggiunto il limite giornaliero. Nota che i cancelli chiudono alle 16:00 per coloro che non hanno prenotato un rifugio per la notte.

La stagione delle scalate va dal 1° luglio al 10 settembre; i tentativi al di fuori di questo periodo sono vietati. Una preparazione adeguata è fondamentale prima di affrontare questa sfida: ecco come iniziare.

Scalare il monte Fuji: scegli il sentiero escursionistico giusto

Ci sono quattro sentieri diversi che portano alla cima del Monte Fuji, quindi scegliere quello giusto è fondamentale per la tua avventura. Ogni sentiero inizia in una diversa quinta stazione del Monte Fuji, l’ultimo punto accessibile in autobus. I due sentieri più popolari, facilmente raggiungibili dal centro di Tokyo tramite il servizio di autobus Fujikyuko, sono:

Quinta stazione del Monte Fuji – Linea Fuji Subaru nella prefettura di Yamanashi

Il sentiero Yoshida, che apre il 1° luglio, inizia a un’altitudine di 2.300 metri. La salita alla cima dura circa cinque-sette ore e la discesa tre-cinque ore. Questo è il sentiero più facile, con molti rifugi di montagna lungo la settima e l’ottava stazione e due strutture di pronto soccorso. I principianti troveranno che questo sentiero è la scelta migliore.

Quinta stazione del Monte Fuji – Subashiri nella prefettura di Shizuoka

Il sentiero Subashiri, che apre il 10 luglio, inizia a un’altitudine di 2.000 metri. Ci vogliono circa cinque-otto ore per raggiungere la cima e altre tre-cinque ore per scendere. A causa del minor numero di rifugi di montagna lungo questo sentiero, è più adatto agli escursionisti esperti. È meno affollato del sentiero Yoshida e offre occasionalmente fitte foreste che forniscono protezione dalla luce solare. Vicino all’ottava stazione, il sentiero si fonde con il sentiero Yoshida.

Preparati bene e goditi la tua avventura unica nella vita scalando il monte Fuji!

Top of Mount Fuji

Come scalare il monte Fuji?

Per gli escursionisti esperti, scalare il monte Fuji potrebbe essere semplice, ma può essere piuttosto impegnativo per i principianti. Una preoccupazione significativa è l’aria rarefatta ad altitudini più elevate, che può causare mal di montagna.

Per garantire un’escursione più sicura e confortevole, distribuisci la tua avventura su due giorni e pernotta in un rifugio di montagna situato alla settima o ottava stazione del monte Fuji. Per evitare il mal di montagna, cammina a un ritmo calmo e costante, prendendoti molte pause. Alcuni rifugi di montagna vendono persino ossigeno in bomboletta, che può essere utile in caso di emergenza. Dopo un buon riposo, riprendi la tua escursione verso la vetta intorno alle 2 di notte per cogliere la ricompensa finale: la vista straordinaria dell’alba simile a un diamante tra le 4:30 e le 5 del mattino in cima.

Scalare il monte Fuji: cosa aspettarsi da un rifugio di montagna?

Il costo medio per un pernottamento in un rifugio di montagna parte da circa ¥ 7.000. Con due pasti inclusi, il prezzo è di ¥ 9.000 o più. Queste sistemazioni sono molto basilari, spesso più rudimentali di un ostello. Riposerai in ampie stanze in stile dormitorio che possono diventare molto affollate durante l’alta stagione (fine settimana e festività dell’obon nella seconda settimana di agosto). Portare tappi per le orecchie per aiutarti a dormire un po’ è una buona idea. Ti verranno fornite coperte, futon o sacchi a pelo, ma le temperature possono scendere notevolmente man mano che ti avvicini alla vetta. Porta con te borse termiche monouso (kairo) e una giacca spessa per tenerti al caldo. Le salviettino sono essenziali poiché non ci sono docce.

Assicurati di prenotare un posto in anticipo e di portare abbastanza contanti, poiché le carte di credito non sono accettate. Per un elenco completo dei rifugi di montagna lungo tutti i sentieri del Monte Fuji, visita il sito Web ufficiale.

terreno vulcanico monte fuji il mio viaggio in giappone traveltherapists

Scalare il monte Fuji: attrezzatura essenziale

Scalare il Monte Fuji non è una passeggiata. Assicurati di portare i seguenti articoli:

  • Zaino, scarpe da trekking e bastoni.
  • Abbigliamento appropriato per proteggersi da vento, basse temperature e pioggia. Anche i guanti sono importanti, perché le temperature spesso scendono sotto lo zero.
  • Lampada frontale per le escursioni notturne, in quanto lascia le mani libere per l’equilibrio. Le torce portatili non sono consigliate.
  • Spuntini e bevande: mentre i rifugi di montagna vendono pasti e acqua, i prezzi aumentano con l’altitudine.
  • Contanti: i rifugi di montagna non accettano carte di credito, quindi porta abbastanza contanti per le necessità. Porta con te spiccioli per i bagni (circa ¥100-¥200 per utilizzo).

Se non possiedi parte dell’attrezzatura da escursionismo, puoi noleggiarla nei negozi locali.

Scalare il monte Fuji: articoli facoltativi ma utili

  1. Bombola di ossigeno portatile per le emergenze.
  2. Cappello, occhiali da sole e crema solare.
  3. Sacchi della spazzatura.
  4. Batteria per caricare i dispositivi elettronici.

Preparati bene e goditi l’avventura scalando il Monte Fuji!

Concludendo

Per concludere, scalare il Monte Fuji è un’esperienza indimenticabile che richiede preparazione e rispetto per la natura. Questa guida fornisce le informazioni essenziali per affrontare l’impresa nel 2024, dalla scelta del sentiero all’attrezzatura necessaria. Ricordate di prenotare in anticipo, portare contanti e rispettare l’ambiente. L’ascesa può essere impegnativa, ma la vista dell’alba dalla vetta ripaga ogni sforzo. Che siate escursionisti esperti o principianti, con la giusta pianificazione potrete vivere un’avventura unica sulla montagna più iconica del Giappone. Seguite i consigli, preparatevi adeguatamente e godetevi ogni momento di questa straordinaria esperienza sulla “Montagna Sacra”.

Se stai cercando un’agenzia viaggi Reggio Emilia, Milano, Parma, Mantova, Roma e nel resto d’Italia, contatta the travel therapist!

firma marzia parmigiani

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Cose che non sai sul monte Fuji: la montagna più iconica del Giappone

 

Top cose da fare a Tokyo in estate edizione 2024

 

Guida di Fushimi Inari Taisha a Kyoto

 

Autunno a Kyoto: dove ammirare il foliage in Giappone

 

Yomiya e Motomiya Festival al Santuario di Fushimi Inari Taisha a Kyoto

 

Guida Hanami a Kyoto: itinerario per ammirare i ciliegi

 

Qual è il periodo migliore per visitare Osaka? Meteo e clima mese per mese

 

10 Cose che non sai su Kyoto

 

Guida completa di Nikko a Tochigi

 

Tokyo: come divertirsi a Shibuya spendendo poco

 

Lezioni di sostenibilità dall’antico Giappone: tutto quello che dovremmo imparare

 

Minazuki: il mese di giugno in Giappone fra usi e costumi

 

Perfect Days: i bagni pubblici di Shibuya location nel film di Wenders

 

Differenze tra templi e santuari in Giappone

 

Come distinguere giapponesi coreani e cinesi?

 

5 Fatti sul Giappone da sapere prima di un viaggio

 

Perché i giapponesi fanno una fila così ordinata?

 

Top luoghi vicini a Tokyo da visitare in un giorno

 

Pocket Wi-Fi Giappone: come funziona? Ecco perché scegliere Sakura Mobile

 

Perché i tatuaggi sono proibiti negli onsen del Giappone?

 

Blog Giappone

 

Miglior blog di viaggio

 

Il Mio Viaggio In Giappone

 

Assicurazione viaggio Giappone

 

pocket wifi Giappone come funziona

 

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!