Settimana bianca: sciare in Bulgaria

Tempo di lettura: 5 minuti

Settimana bianca: sciare in Bulgaria

In questo periodo, molte persone stanno pensando di fare una vacanza sulla neve. Spesso i prezzi per una settimana bianca, magari considerando il noleggio dell’attrezzatura, arrivano a non essere accessibili per tutti.

Esistono però, località meno famose in Europa e soprattutto economiche, che vale la pena di considerare. Le vette del gruppo montuoso del Rila, non hanno niente da invidiare alle località italiane, svizzere, tedesche, francesi o austriache. In questo articolo, noi di Traveltherapists, vi parliamo della Bulgaria e dei suoi comprensori sciistici. Una terra sorprendente, fra rimasugli di storia scomoda e opportunità immobiliari.

Vacanze e affari immobiliari

Nel 2005, la Bulgaria ha cominciato ad affacciarsi al turismo. L’offerta di questo Paese comprende diversi scenari e promette una vacanza rilassante e soprattutto, alla portata di tutti. Il periodo invernale, in particolare, è idoneo per coloro che desiderano una vacanza di relax fra le montagne e magari sciare ad un prezzo contenuto. Nei dintorni di Borovets, c’è una delle migliori stazioni sciistiche della Bulgaria. Si trova ad una settantina di chilometri dalla capitale, Sofia e ad una decina di chilometri da Samokov.
Accanto, ci sono villaggi come Govedartsi, fra le montagne più alte dei Balcani.
Se decidete di visitare questa zona, troverete impianti sciistici all’avanguardia, con tanto di scuole di sci per bambini.
Avrete a disposizione anche bagni e sorgenti termali e, in estate, chilometri di percorso da fare in mountain bike. C’è anche spazio per l’equitazione e percorsi di trekking.
La cosa che forse molti non sanno, è che tutto intorno ci sono proprietà in vendita, di tutte le forme e dimensioni e in ogni condizione. Gran parte di esse, sono disponibili a prezzi sorprendentemente bassi (come quasi in tutto il resto del paese).
Da poco prima che la Bulgaria entrasse nell’Unione Europea nel 2007, il mercato immobiliare ha visto inizialmente prezzi alle stelle, poi in tremenda discesa e negli ultimi anni, le quotazioni sono di nuovo in crescita.

Borovets e i suoi impianti

Per gli sciatori esperti, molto probabilmente questi impianti, non saranno paragonabili ai migliori resort d’Europa e potrebbero sentirsi un po’ limitati. Tuttavia esistono alcune piste più impegnative, fra i 58 chilometri a disposizione.
Il punto di forza di questa zona, è  quello di essere una vacanza ideale per le famiglie. E’ idonea anche per principianti, o per coloro che affrontano lo sci più come passatempo occasionale, che con velleità atletiche.
Lo sci di fondo e la motoslitta, sono tra le altre attività invernali disponibili. Nonostante le temperature miti, spesso appena sopra lo zero, le montagne solitamente si ricoprono di un bel po’ di neve.
La città di Borovets è piuttosto kitsch. Ha una strana mescolanza di edifici, discoteche discutibili e ristoranti che vendono cibo turistico perlopiù caro.

Le cicogne della valle Cherni Iskar

Una delle cose speciali della valle Cherni Iskar, all’ombra dei Monti Rila in Bulgaria, è la popolazione di cicogne che scendono ogni primavera.
Sono facili da individuare, non solo perché sono insolite da vedere e molto belle, ma anche perché non fanno alcuno sforzo per mimetizzarsi. Ovunque, vedrete i loro nidi. Nei punti più alti del piccolo villaggio di Govedartsi, sul campanile della chiesa e sulle cime dei pali del telefono, le cicogne costruiscono enormi nidi dove depongono le uova e fanno nascere i loro piccoli.
Questa zona si trova solo un paio d’ore di volo dalla maggior parte dei punti in Europa. E’ un luogo un po’ trascurato dal turismo che si trova a circa un’ora sulla strada a sud dalla capitale Sofia. Ovviamente le cicogne non sono l’unica attrazione.
In questi villaggi senza tempo, sulle vette più alte dei Balcani, gli agricoltori si muovono ancora su carri trainati da cavalli e la maggior parte dell’agricoltura rimane su piccola scala, a chilometro zero.

Samokov: città per nomadi digitali

In quest’area, nell’ultimo decennio c’è stato un afflusso di lavoratori tecnologici, in particolare, coloro che guadagnano alti salari e possono vivere in Bulgaria quasi a costo zero. Tra le altre sorprese, la Bulgaria ha alcune delle connessioni Internet a fibra ottica più veloci in Europa.
Samokov è la città principale in questa zona. Si trova a capo di una lunga e alta pianura a nord, dove la strada per Sofia si allunga prima di scendere nella capitale attraverso la pineta e lungo una serie di laghi.
Borovets e la sua stazione sciistica, si trovano a breve distanza in auto a sud da Samokov, mentre diverse piccole strade a ovest e ad est si estendono nelle valli, fiancheggiate da villaggi di montagna.
Il fiume Iskar scorre qui, dalle cime di Rila e incontra il Danubio a circa 300 chilometri di distanza.

Una vita meno frenetica

Diverse persone da tutto il mondo, non hanno solo acquistato case qui per le vacanze sulla neve, ma si sono trasferite qui a tempo pieno con le loro famiglie.
Inizialmente attratti dagli splendidi dintorni e dalle proprietà a basso costo, molti restano, incantati da uno stile di vita più lento e semplice che consente loro di lavorare di meno e godersi la montagna, soprattutto se hanno redditi provenienti dall’estero. Prendono il latte dall’agricoltore lungo la strada, trascorrono pomeriggi a sciare o, in estate, in mountain bike, e se hanno voglia di tornare nel loro paese o andare in zone più popolari, l’aeroporto non è distante.
La maggior parte delle proprietà mantiene il suo valore bene in quest’area, rispetto ad altre parti della Bulgaria, molto probabilmente  grazie alla stazione sciistica che la rende una zona popolare.
La stazione sciistica di Borovets si trova a circa 1370 metri, appena a nord del parco nazionale. La vetta più alta è posta a circa 3048 metri, mentre la pista più alta a Borovets raggiunge circa 2600 metri. Oltre a questi impianti, le maggiori località bulgare sonobans Bansko, Pamporovo e Chepelare.

Speriamo di avervi incuriosito su questo paese abbastanza trascurato da chi si occupa di turismo e magari aver dato qualche suggerimento ai nostri lettori in cerca di buoni affari immobiliari.

Marzia Parmigiani

Potrebbe interessarti inoltre:

Viaggiare con e-bike e scooter?

Come diventare nomadi digitali

Viaggiare e cambiare vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *