Storia di Shibuya: dall’antichità al periodo Edo fino alla modernità

Tempo di lettura: 11 minuti

Storia di Shibuya.

Storia di Shibuya: dall’antichità al periodo Edo fino alla modernità

Shibuya, ora un frenetico e vivace quartiere di Tokyo, è rinomato per le sue strade animate, l’iconico incrocio di Shibuya e l’energia giovanile che permea le sua scena modaiola e di intrattenimento. Tuttavia, sotto le luci al neon e i grattacieli si nasconde una complessa storia che spazia dall’antichità al periodo Edo fino al dinamico presente che racconta la storia di Hachiko. Questo articolo approfondisce l’affascinante evoluzione di Shibuya, tracciando il suo viaggio da tranquillo villaggio a uno dei quartieri urbani più famosi al mondo. Vediamo quindi la storia di Shibuya: dall’antichità al periodo Edo fino alla modernità.

Prima di continuare, per essere sempre informati sugli aggiornamenti in merito a curiosità sul Giappone, cultura giapponese, migliori hotel di Tokyo dove dormire a Tokyo e consigli sull’organizzazione dei viaggi in Giappone, suggeriamo di visitare e seguire la nostra pagina Facebook dedicata “Il Mio Viaggio In Giappone”.

A proposito se stai organizzando il tuo viaggio in Giappone (o in qualsiasi altro paese del mondo) e desideri avere un codice sconto assicurazione di viaggio, ti consigliamo Heymondo che ti regala il 10% di riduzione sul prezzo, solo per essere lettore di Traveltherapists!

Inizia il tuo viaggio nella lingua e nella cultura giapponese oggi stesso con il CODICE SCONTO DEDICATO.

Scopri la magia del Giappone dal comfort di casa tua con il miglior corso di giapponese totalmente online sul sito https://www.giapponeseonline.com/

⚠️IL NOSTRO CODICE: ILMIOVIAGGIO-TUONOME⚠️

marzia parmigiani sotto la scritta shibuya kanj il mio viaggio in giappone traveltherapists

Marzia e la scritta in kanji Tokyo Shibuya

Storia di Shibuya: radici antiche

La storia di Shibuya può essere fatta risalire all’antico Giappone, molto prima che diventasse parte della tentacolare metropoli di Tokyo. L’area era originariamente abitata dal popolo indigeno Jomon, che viveva in piccoli insediamenti semi-permanenti. Prove archeologiche, come ceramiche e utensili, indicano che questi primi abitanti prosperavano grazie alla caccia, alla pesca e alla raccolta.

vere_ossa_più_vecchie_dei_Jomon_in_Giappone traveltherapists

I più antichi resti del periodo Jomon rinvenuti in Giappone

Da dove viene il nome Shibuya?

Si ritiene che il nome “Shibuya” stesso abbia avuto origine durante il periodo Heian (794-1185). Deriverebbe dal clan Shibuya, una famiglia importante che si stabilì nella zona e si pensa che il nome del clan, che significa “valle amara”, rifletta il terreno accidentato della regione e la vita difficile dei suoi primi residenti.

By Utagawa Hiroshige - Online Collection of Brooklyn Museum, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=3790781

Hiroo sul fiume Furukawa, Shibuya (1856) “Cento famose vedute di Edo” di Hiroshige Utagawa

Storia di Shibuya: il periodo Edo

Durante il periodo Edo (1603-1868), Shibuya iniziò a trasformarsi da un villaggio rurale in un’area più sviluppata, influenzata dai cambiamenti generali che si verificarono in tutto il Giappone. Il periodo Edo, segnato dal governo dello shogunato Tokugawa, fu un periodo di relativa pace, crescita economica e urbanizzazione.

panorama shibuya sky il mio viaggio in giappone traveltherapists

Panorama su Shibuya

Lo sviluppo di Shibuya era strettamente legato alla sua posizione strategica. Situata lungo il fiume Shibuya, la zona divenne un importante punto di passaggio per viaggiatori e mercanti diretti a e da Edo (ora Tokyo). La costruzione di strade e ponti facilitò questo movimento, integrando ulteriormente Shibuya nella rete in espansione di commercio e scambi.

Come vedremo di seguito, uno sviluppo significativo durante questo periodo fu la fondazione della tenuta di Aoyama, di proprietà dell’omonimo clan. La presenza della tenuta attirò maggiore attenzione su Shibuya e contribuì alla sua crescita. La costruzione della strada di Aoyama, che collegava Shibuya a Edo, fu particolarmente influente, rendendo l’area più accessibile e incoraggiando l’insediamento.

Durante il periodo Edo (1603-1868), Shibuya era una tranquilla area rurale, significativamente diversa dal vivace distretto urbano che è oggi.

Ecco alcuni aspetti chiave di Shibuya durante questa era di trasformazione nella storia giapponese.

Statua di Hachiko

Importanza geografica e strategica

La posizione strategica di Shibuya ha svolto un ruolo significativo nel suo sviluppo durante il periodo Edo. Situata lungo il fiume Shibuya e incastonata in una valle, divenne un passaggio importante per viaggiatori e mercanti che si spostavano da e verso Edo (l’odierna Tokyo). Il fiume Shibuya, pur non essendo un importante corso d’acqua, forniva una via naturale che facilitava il movimento e il commercio, contribuendo allo sviluppo graduale dell’area.

Shibuya_River_in_Ebisu_4

Fiume Shibuya a Ebisu

Il clan Shibuya e il governo locale

Si ritiene che il nome “Shibuya” abbia avuto origine dal clan Shibuya, una famiglia importante nella regione. L’influenza del clan durante il periodo Heian (794-1185) si estese fino al periodo Edo, segnando Shibuya come un sito di governo locale. La residenza del clan e le attività amministrative contribuirono a stabilire Shibuya come una posizione notevole nel contesto più ampio dei domini tentacolari di Edo.

marzia e elina shibuya sky il mio viaggio in giappone traveltherapists

Marzia ed Elina allo Shibuya Sky

Paesaggio agricolo

Durante il periodo Edo, Shibuya era principalmente un’area agricola. La terra fertile nella valle era adatta all’agricoltura e le risaie erano una vista comune. L’economia agricola era la spina dorsale dell’economia locale di Shibuya, con comunità agricole che prosperavano nella regione. Questo carattere rurale era in netto contrasto con l’urbanizzazione osservata a Edo vera e propria.

folla scramble square shibuya halloween 2023 il mio viaggio in giappone traveltherapists

Shibuya Scramble Square visto dallo Shibuya Crossing

Sviluppo delle infrastrutture

Il periodo Edo fu caratterizzato da un significativo sviluppo infrastrutturale in tutto il Giappone, tra cui la costruzione di strade e ponti. Shibuya trasse vantaggio da questa tendenza, in particolare con lo sviluppo della strada Aoyama. Questa strada collegava Shibuya a Edo, rendendola più accessibile e promuovendo ulteriori insediamenti e attività economiche. I ponti sul fiume Shibuya facilitarono anche gli spostamenti e il commercio, integrando Shibuya più strettamente con le aree circostanti.

marzia elina shibuya sky il mio viaggio in giappone traveltherapists

Tenuta e influenza di Aoyama

Uno sviluppo degno di nota durante il periodo Edo fu la fondazione della tenuta di Aoyama. Di proprietà dell’influente clan Aoyama, la presenza della tenuta a Shibuya portò maggiore attenzione e prestigio alla zona. La tenuta Aoyama non solo fungeva da centro residenziale e amministrativo, ma svolgeva anche un ruolo nell’economia locale, favorendo la crescita e lo sviluppo.

marzia parmigiani felpa tanuki brand milano shibuya crossing traveltherapists il mio viaggio in giappone

Marzia allo Shibuya crossing

Templi e santuari

Il periodo Edo vide la costruzione e il miglioramento di vari templi e santuari a Shibuya. Questi siti religiosi fungevano da centri di vita comunitaria, fornendo servizi spirituali e culturali alla popolazione locale. Uno di questi siti è il santuario Konno Hachimangu, le cui origini risalgono a periodi precedenti, ma che continuò a svolgere un ruolo significativo durante l’era Edo. Questi templi e santuari erano parte integrante del tessuto sociale e culturale di Shibuya, offrendo un luogo di culto, festival e incontri comunitari.

marzia parmigiani a shibuya il mio viaggio in giappone traveltherapists moda giapponese

Marzia a Shibuya

Storia di Shibuya: isolamento dall’urbanizzazione di Edo

Nonostante il suo sviluppo, Shibuya rimase relativamente isolata dall’intensa urbanizzazione sperimentata da Edo. L’area mantenne il suo fascino rurale e la sua attenzione agricola, anche se le regioni vicine iniziarono a urbanizzarsi rapidamente. Questo isolamento ha permesso a Shibuya di mantenere un’identità distinta, separata dal trambusto del centro urbano di Edo.

elina scenario shibuya sky il mio viaggio in giappone traveltherapists

Elina allo Shibuya Sky

Fine del periodo Edo e transizione

Quando il periodo Edo volgeva al termine a metà del XIX secolo, il Giappone subì significativi cambiamenti politici e sociali, che culminarono nella Restaurazione Meiji del 1868. Questo periodo segnò la fine dello shogunato Tokugawa e l’inizio della rapida modernizzazione del Giappone. Shibuya, come molte altre aree, iniziò a sperimentare gli effetti di questi cambiamenti, preparando il terreno per la sua trasformazione in un moderno distretto urbano.

elina di fronte a Starbucks Shibuya Tsutaya chiude il mio viaggio in giappone traveltherapists

Elina a Shibuya

Restaurazione Meiji e nascita della moderna Shibuya

La Restaurazione Meiji del 1868, che segnò la fine dello shogunato Tokugawa e l’inizio dell’era Meiji, portò grandi cambiamenti in Giappone, tra cui la modernizzazione di Tokyo. Shibuya, ancora un’area relativamente tranquilla, iniziò a vedere uno sviluppo più significativo man mano che il Giappone abbracciava le tecnologie e le idee occidentali.

L’introduzione della linea Yamanote nel 1885 fu un momento cruciale per Shibuya. Questa linea ferroviaria, che circonda il centro di Tokyo, includeva una stazione a Shibuya, che la collegava direttamente al cuore della città. La migliore accessibilità stimolò una rapida urbanizzazione, attraendo residenti, aziende e industrie. All’inizio del XX secolo Shibuya si trasformò in un vivace quartiere commerciale e residenziale. La zona divenne nota per i suoi locali di intrattenimento, tra cui teatri e cinema, che attiravano folle da tutta Tokyo. L’iconico incrocio di Shibuya, ora simbolo della natura vivace della zona, iniziò a prendere forma come un importante incrocio

elina halloween di fronte a Starbucks Shibuya Tsutaya chiude il mio viaggio in giappone traveltherapists

Elina a Shibuya per Halloween

Storia di Shibuya: ricostruzione postbellica e boom economico

Le conseguenze della seconda guerra mondiale portarono sia sfide che opportunità a Shibuya. L’area, come gran parte di Tokyo, subì danni significativi durante la guerra. Tuttavia, il successivo periodo di ricostruzione vide Shibuya ricostruirsi e reinventarsi.

Il boom economico postbellico degli anni ’50 e ’60 alimentò un rapido sviluppo. Shibuya è diventato un centro per la cultura giovanile, con l’ascesa di boutique di moda, locali musicali e caffè che si rivolgono a una popolazione giovane e dinamica. L’apertura del grande magazzino Shibuya 109 nel 1979 ha segnato una pietra miliare nella trasformazione della zona in un epicentro della moda.

elina sindoni sulla scala shibuya sky il mio viaggio in giappone traveltherapists

Elina allo Shibuya Sky

Shibuya nell’era digitale

Mentre il Giappone entrava nell’era digitale, Shibuya ha continuato a evolversi, abbracciando nuove tecnologie e tendenze. Il distretto è diventato sinonimo di moda, musica e intrattenimento all’avanguardia, attraendo sia gente del posto che turisti. Gli anni ’90 e 2000 hanno visto Shibuya consolidare la sua reputazione di trendsetter globale. L’influenza della zona si è estesa oltre il Giappone, con la sua moda e la sua cultura pop che hanno ottenuto riconoscimenti internazionali. L’ascesa di Internet e dei social media ha ulteriormente amplificato lo status di Shibuya come centro culturale.

elina sommità shibuya sky il mio viaggio in giappone traveltherapists

Elina allo Shibuya Sky

Shibuya moderna: un mix di tradizione e innovazione

Oggi, Shibuya è un mix dinamico di tradizione e innovazione. Sebbene sia noto per le sue attrazioni contemporanee, il distretto conserva anche elementi del suo patrimonio storico. Templi e santuari, come il Konno Hachimangu Shrine, offrono scorci del passato di Shibuya in mezzo allo skyline moderno. Una delle caratteristiche più iconiche della moderna Shibuya è lo Shibuya Scramble Crossing. Questo vivace incrocio, dove migliaia di pedoni attraversano contemporaneamente, incarna l’energia vibrante del distretto. L’area circostante ospita una serie di negozi, ristoranti e locali di intrattenimento, rendendolo un punto focale sia per la gente del posto che per i visitatori.

elina grattacielo shibuya il mio viaggio in giappone traveltherapists

Elina allo Shibuya Sky

Riqualificazione urbana di Shibuya

Negli ultimi anni, Shibuya ha subito una significativa riqualificazione urbana per soddisfare la sua crescente popolarità e le esigenze moderne. Progetti come il complesso Shibuya Hikarie, Shibuya Stream e Shibuya Scramble Square hanno introdotto nuovi spazi per uffici, punti vendita al dettaglio e strutture culturali. Questi sviluppi mirano a migliorare l’attrattiva di Shibuya affrontando al contempo le sfide urbane come la congestione e la sostenibilità. Spazi verdi, infrastrutture adatte ai pedoni e tecnologie per città intelligenti vengono integrate nel tessuto del distretto, assicurando che Shibuya rimanga un’area vivace e vivibile per le generazioni future.

marzia parmigiani e il panorama da shibuya hikarie il mio viaggio in giappone traveltherapists

Marzia e il panorama dallo Shibuya Hikarie

Conclusione: il fascino duraturo di Shibuya

Il viaggio di Shibuya da antico insediamento a metropoli moderna è una testimonianza della sua resilienza e adattabilità. Ogni epoca ha lasciato il suo segno sul quartiere, contribuendo al suo carattere e fascino unici. Oggi, Shibuya è il simbolo dello spirito dinamico di Tokyo, un luogo in cui tradizione e innovazione coesistono armoniosamente. Mentre passeggi per le strade trafficate di Shibuya, prenditi un momento per apprezzare gli strati di storia che hanno plasmato questo straordinario quartiere. Dai suoi umili inizi al suo status di icona culturale globale, la storia di Shibuya è una storia di continua trasformazione, che riflette il panorama in continua evoluzione del Giappone stesso.

Se stai cercando un’agenzia viaggi Reggio Emilia, Milano, Parma, Mantova, Roma e nel resto d’Italia, contatta the travel therapist!

firma marzia parmigiani

Dove dormire a Tokyo? Migliori Hotel 

BELLUSTAR TOKYO, A Pan Pacific Hotel

HOTEL GROOVE SHINJUKU, A PARKROYAL Hotel

Hotel Emit Shibuya

Ai Hotel Keikyu Kamata

Hotel Emit Shibuya – Vacation STAY 40894v

Shibuya Tobu Hotel

The Millennials Shibuya

Shibuya Creston Hotel

Hotel Wing International Premium Shibuya

sequence MIYASHITA PARK / SHIBUYA

Hotel Owl Tokyo Shinbashi

bnb+ Kanda Terrace Ogawamachi

 

 Migliori Hotel a Ikebukuro

 Henn na Hotel Tokyo Asakusabashi

ID STAY Ikebukuro 

Sunshine City Prince Hotel Ikebukuro

Hotel Wing International Ikebukuro

Tokyu Stay Ikebukuro

Restay Frontier (Adult Only)

Hotel VARKIN Ikebukuro

Hotel Wing International Select Ikebukuro

APA Hotel Ikebukuro Eki Kitaguchi

HOTEL MYSTAYS Higashi Ikebukuro

Hotel Metropolitan Tokyo Ikebukuro

 

Top hotel Ueno per qualità prezzo

Tabata Oji Hotel

GUEST HOUSE SaKURa

Time Sharing Stay Asakusa

Tabist ヒロマスホテル 上野

unito CHIYODA

Migliori hotel a Yokohama

PROSTYLE Ryokan Yokohama Bashamichi

Sotetsu Fresa Inn Yokohama Higashiguchi

APA Hotel & Resort Yokohama Bay Tower

Hotel Resol Yokohama Sakuragicho

Hotel Edit Yokohama

Chisun Hotel Yokohama Isezakicho

Hotel New Grand

InterContinental Yokohama Grand IHG Hotel

Richmond Hotel Yokohama-Bashamichi

Oakwood Suites Yokohama

 

Dove dormire a Kyoto? Top hotel di Kyoto

Laon Inn Gion Nawate

FUGASTAY Shijo Omiya

Hotel Excellence Enmachi Ekimae

Rest inn Kyoto

M’s Hotel Sanjo Omiya

Kyonoyado Kiyomizu Gojo Kuretakeso

Hotel Alfa Kyoto

Kamoya Ryokan

Stay SAKURA Kyoto TSUBAKI

Hanakiya

HOTEL THE POINT Kiyomizu Gojo

Sotetsu Fresa Inn Kyoto-Kiyomizu Gojo

Rinn Kiyomizu Gojo

Hotel IL Verde Kyoto

hotel MONday KYOTO MARUTAMACHI

Kyoto Crystal Hotel Ⅲ

The OneFive Kyoto Shijo

Hotel M’s Plus Shijo Omiya

Hotel M’s Est Nanajo

KYOSTAY Iroha Toji Main

Yukari Kyoto

FUUTEI Japanese-style lodge

Randor Residential Hotel Kyoto Suites

Rinn Horikawa Gojo

COCORO HOTEL

Kyomachirikyu Higashihonganji

Hilton Garden Inn Kyoto Shijo Karasuma

Hyatt Regency Kyoto

PARK HYATT KYOTO

Hyatt Place Kyoto

Villa Front Kyoto Seimei

Enzo Kyoto Gojo

Randor Residential Hotel Kyoto Suites

Daiwa Roynet Hotel Kyoto Grande – former Daiwa Royal Hotel Grande Kyoto

Hotel Alza Kyoto

MUNI KYOTO

Kyoto Shijo Takakura Hotel Grandereverie

Kyomachiya Suite Rikyu

Nagi Kyoto Shijo

THE THOUSAND KYOTO

 

Top Ryokan a Kyoto

京都駅前ひふみ旅館HifumiRyokan Kyoto station)

Ryokan Ryokufuso

Kyoto Machiya Ryokan Cinq

Gion Ryokan Q-beh

Kyomachiya Ryokan Sakura Urushitei

 

Migliori Ryokan a Tokyo

Japanese traditional house.Ryokan in asakusa with 2bedrooms

Ryokan ASAKUSA-chaka-

Onsen Ryokan Yuen Bettei Tokyo Daita

Sakura Ryokan Asakusa Iriya

PROSTYLE RYOKAN TOKYO ASAKUSA

 

Top Ryokan a Yokohama

PROSTYLE Ryokan Yokohama Bashamichi

FOTO: Credit by Depositphotos.com

 

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Guida completa di Nikko a Tochigi

 

Tokyo: come divertirsi a Shibuya spendendo poco

 

Minazuki: il mese di giugno in Giappone fra usi e costumi

 

Perfect Days: i bagni pubblici di Shibuya location nel film di Wenders

 

Differenze tra templi e santuari in Giappone

 

Quali sono i migliori whisky giapponesi?

 

Come distinguere giapponesi coreani e cinesi?

 

I torii più iconici del Giappone

 

5 Fatti sul Giappone da sapere prima di un viaggio

 

Perché i giapponesi fanno una fila così ordinata?

 

Top luoghi vicini a Tokyo da visitare in un giorno

 

Pocket Wi-Fi Giappone: come funziona? Ecco perché scegliere Sakura Mobile

 

Perché i tatuaggi sono proibiti negli onsen del Giappone?

 

Blog Giappone

 

Miglior blog di viaggio

 

Il Mio Viaggio In Giappone

 

Assicurazione viaggio Giappone

 

pocket wifi Giappone come funziona

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!