teamLab Borderless apre ad Azabudai Hills il 9 febbraio 2024

Tempo di lettura: 8 minuti

teamLab Borderless Azabudai Hills febbraio 2024.

teamLab Borderless apre ad Azabudai Hills il 9 febbraio 2024

Dopo mesi di attesa e un’anticipazione allettante di tre installazioni mai viste prima nella sua nuova sede di Azabudai Hills, teamLab Borderless: Mori Building Digital Art Museum ha confermato ufficialmente la sua riapertura venerdì 9 febbraio 2024. Noi siamo state qualche mese fa alla mostra di Odaiba e non vediamo l’ora di scoprire questa nuova esposizione! Sotto puoi vedere il video che abbiamo fatto.

In questo articolo scopriremo teamLab Borderless apre ad Azabudai Hills il 9 febbraio 2024

Prima di continuare, per essere sempre informati sugli aggiornamenti in merito a curiosità sul Giappone, cultura giapponese, migliori hotel di Tokyo dove dormire a Tokyo e consigli sull’organizzazione dei viaggi in Giappone, suggeriamo di visitare e seguire la nostra pagina Facebook dedicata “Il Mio Viaggio In Giappone”.

A proposito se stai organizzando il tuo viaggio in Giappone (o in qualsiasi altro paese del mondo) e desideri avere un codice sconto assicurazione di viaggio, ti consigliamo Heymondo che ti regala il 10% di riduzione sul prezzo, solo per essere lettore di Traveltherapists!

Inizia il tuo viaggio nella lingua e nella cultura giapponese oggi stesso con il CODICE SCONTO DEDICATO.

Scopri la magia del Giappone dal comfort di casa tua con il miglior corso di giapponese totalmente online sul sito https://www.giapponeseonline.com/

⚠️IL NOSTRO CODICE: ILMIOVIAGGIO-TUONOME⚠️

Per te, lettore di Traveltherapists e Il Mio Viaggio In Giappone, una speciale offerta: 3 MESI GRATUITI IN PIU’ dopo l’anno di corso al costo di soli 130,00 euro.

teamlab borderless esterno odaiba il mio viaggio in giappone traveltherapists

L’esterno del teamLab ad Odaiba

teamLab Borderless Azabudai Hills febbraio 2024

Gestire uno dei musei più frequentati al mondo rappresenta una sfida significativa, come può testimoniare il gruppo di professionisti di teamLab, tra cui ingegneri, designer, direttori creativi e leader della comunicazione. Sebbene il museo permanente inaugurale di questo collettivo di arte digitale, noto come Borderless, abbia ottenuto un Guinness World Record per il suo notevole numero di visitatori nella sede di Odaiba nel 2021, i vincoli di locazione ne hanno reso necessaria la chiusura nel 2022, spingendo alla ricerca di un nuovo sito.

Il ritorno di teamLab Borderless dopo una lunga attesa

Dopo un lungo periodo di attesa, teamLab Borderless è pronto a fare il suo trionfale ritorno il 9 febbraio 2024, dopo aver scoperto la sua nuova dimora all’interno dei livelli inferiori del complesso Azabudai Hills di recente costruzione. Mentre il team continuerà sicuramente a perfezionare le proprie creazioni fino all’ultimo minuto, teamLab ci ha offerto un’anteprima esclusiva di alcune delle installazioni innovative che attendono i visitatori nel loro nuovo locale.

Preparati per un’entusiasmante trasformazione poiché teamLab Borderless, precedentemente situato a Odaiba, subirà un notevole trasferimento ad Azabudai Hills, nel cuore di Tokyo, pronto a svelare le sue nuove installazioni all’inizio di febbraio 2024. Infatti teamLab Borderless: MORI Building DIGITAL ART MUSEUM dice addio nella sua ex sede di Odaiba, con una grande riapertura prevista per il 9 febbraio 2024.

marzia parmigiani teamlab borderless odaiba il mio viaggio in giappone traveltherapists

Marzia al teamLab di Odaiba

teamLab Borderless a Odaiba

Fin dalla sua apertura nell’estate del 2018, teamLab Borderless a Odaiba ha attirato l’incredibile cifra di 2,3 milioni di visitatori annuali provenienti da oltre 160 paesi e regioni, assicurandosi un posto negli annali della storia come il museo dedicato ad un singolo artista più frequentato al mondo.

La dinamica collaborazione tra teamLab e Mori Building promette un’esperienza esaltante con una vasta gamma di opere d’arte che si sono evolute dalla chiusura della sede precedente. Inoltre, la nuova esposizione farà debuttare diverse opere mai viste prima, aggiungendo un elemento di sorpresa alla prossima mostra.

Fondamentalmente, teamLab Borderless è un regno d’arte coinvolgente, che trascende i confini convenzionali, e navigare in questo panorama artistico è come intraprendere un’avventura sconfinata, dove i visitatori “vagano, esplorano e scoprono”.

Elina al teamLab di Odaiba

teamLab Borderless Azabudai Hills febbraio 2024: Existence in Perception

Per la loro prossima mostra, teamLab sta realizzando attivamente nuove creazioni, traendo ispirazione dal loro recente progetto artistico, “Existence in Perception”. Questa avventura approfondisce i concetti profondi di percezione ed esistenza, invitando i partecipanti a percepire il mondo attraverso la lente unica dei loro incontri artistici.

 

teamLab Borderless Azabudai Hills febbraio 2024: Bubble Universe – Physical Light, Bubbles of Light, Wobbling Light, and Environmental Light

Ad esempio, prendiamo la creazione appena svelata, Bubble Universe: Physical Light, Bubbles of Light, Wobbling Light, and Environmental Light (Universo delle bolle: luce fisica, bolle luminescenti, luce fluttuante e illuminazione ambientale). Questa installazione mette in mostra strutture sferiche che ricordano bolle, ciascuna delle quali incapsula un distinto fenomeno luminoso. Approfondendo i regni della cognizione e dell’esistenza, offre una prospettiva unica su come gli esseri umani percepiscono il mondo. Allo stesso tempo, ci spinge a considerare l’interconnessione dei fenomeni con l’ambiente circostante.

Questo regno incantevole è pieno di numerose bolle riflettenti sospese al soffitto all’interno di una camera a specchio, creando un regno infinito adornato con una luminanza dolcemente radiosa.

“Bubble Universe: Physical Light, Bubbles of Light, Wobbling Light, and Environmental Light” 

“Bubble Universe: Physical Light, Bubbles of Light, Wobbling Light, and Environmental Light” © teamLab

teamLab Borderless Azabudai Hills febbraio 2024: Microcosmoses – Wobbing Lightd

In modo simile, il progetto “Microcosmoses Wobbing Lights” introduce numerosi ammassi gelatinosi di luce che ondeggiano e oscillano all’interno delle dimensioni spaziali. Tuttavia, queste entità eteree esistono esclusivamente entro i confini della nostra percezione.

All’interno di questa caleidoscopica camera a specchio, numerose sfere scintillanti attraversano un percorso tortuoso a velocità variabili, simili a goccioline di rugiada mattutina che scivolano lungo fili d’erba.

Queste sfere sembrano interagire tra loro, accendendosi occasionalmente con un’esplosione di illuminazione mentre attraversano l’estensione spaziale.

La luminanza emanata dal nucleo di ciascuna sfera possiede la capacità di irradiare uno spettro di 43 colori distinti. Tuttavia, questa luminosità si rifrange in modo tale che diventa difficile discernere ogni singola tonalità nell’intricata interazione dei riflessi all’interno della camera. Anche se la tua curiosità interiore può indurti a dare una leggera spinta a questi tesori sferici mentre passano, purtroppo questa particolare mostra scoraggia il contatto fisico.

teamLab “Bubble Universe: Physical Light, Bubbles of Light, Wobbling Light, and Environmental Light” © teamLab

“Bubble Universe: Physical Light, Bubbles of Light, Wobbling Light, and Environmental Light” © teamLab

Nell’affascinante regno di Megalith Crystal Formation, una moltitudine di opere d’arte provenienti dal vasto mondo di teamLab Borderless attraverseranno le stanze, trasformando lo spazio espositivo in un coinvolgente paese delle meraviglie.

“Microcosmoses - Jelly (tentative title)” © teamLab

“Microcosmoses – Wobbing Lights © teamLab

In “Flowers and People – Megalith Crystal Formation” (ancora in sviluppo), un algoritmo informatico genera dinamicamente fiori in tempo reale, facendoli sbocciare e appassire ripetutamente. Inoltre, questi fiori si adattano e si trasformano in risposta alle interazioni del visitatore, dando vita a un quadro visivo modellato in modo unico dal momento presente.

Appena entri in questo recinto inizialmente poco illuminato, incontri una presentazione mozzafiato di fiori cremisi che reagiscono alla tua presenza, dando origine al capolavoro “Fiori e persone”. Successivamente, l’atmosfera della stanza subisce una trasformazione quando l’opera d’arte “Black Waves” assume il predominio, catturando l’essenza delle onde oceaniche e dei tratti calligrafici che ricordano l’arte classica dell’Asia orientale.

“Black Waves - Megalith Crystal Formation (work in progress)” © teamLab

“Black Waves – Megalith Crystal Formation (work in progress)” © teamLab

“La realtà non è ciò che vediamo. Ciò che vediamo è un mondo che siamo capaci di percepire. Una volta che il mondo che percepiamo cambia, la nostra percezione del mondo si espanderà e quindi le nostre azioni inizieranno inconsciamente a cambiare. (Estratto dal concetto “Esistenza nella percezione”)

“Flowers and People - Megalith Crystal Formation (work in progress)” © teamLab

“Flowers and People – Megalith Crystal Formation (work in progress)” © teamLab

Oltre ai pezzi già svelati, l’imminente esposizione di teamLab Borderless promette una serie di installazioni interattive supplementari. Senza dubbio, questo segna l’emergere di una destinazione accattivante destinata ad accendere la frenesia dei social media.

 

teamLab Borderless Azabudai Hills febbraio 2024: i biglietti teamLab Azabudai Hills

Quindi teamLab Borderless aprirà ad Azabudai Hills il 9 febbraio – Biglietti teamLab Azabudai Hills disponibili ora! Tieni presente che i prezzi dei biglietti per adulti e persone con disabilità possono variare a seconda del giorno di visita scelto.

Inoltre, i biglietti acquistati all’ingresso il giorno della visita comporteranno un costo aggiuntivo di ¥ 200.

Ecco i prezzi aggiornati a gennaio 2024 dei biglietti teamLab Azabudai Hills

– Adulti (18 anni e oltre): ¥ 3.800-¥ 4.800

– Giovani (dai 13 ai 17 anni): ¥ 2.800

– Bambini (da 4 a 12 anni): ¥ 1.500

– Bambini (fino a 3 anni): GRATIS

– Visitatori con disabilità: a partire da ¥ 1.900

Resta sintonizzato per ulteriori aggiornamenti ed esplora l’affascinante mondo del teamLab Borderless ad Azabudai Hills a partire dal 9 febbraio!

firma marzia parmigiani

Dove dormire a Tokyo? Migliori Hotel 

BELLUSTAR TOKYO, A Pan Pacific Hotel

HOTEL GROOVE SHINJUKU, A PARKROYAL Hotel

Hotel Emit Shibuya

Ai Hotel Keikyu Kamata

Hotel Emit Shibuya – Vacation STAY 40894v

Shibuya Tobu Hotel

The Millennials Shibuya

Shibuya Creston Hotel

Hotel Wing International Premium Shibuya

sequence MIYASHITA PARK / SHIBUYA

Hotel Owl Tokyo Shinbashi

bnb+ Kanda Terrace Ogawamachi

 

 Migliori Hotel a Ikebukuro

 Henn na Hotel Tokyo Asakusabashi

ID STAY Ikebukuro 

Sunshine City Prince Hotel Ikebukuro

Hotel Wing International Ikebukuro

Tokyu Stay Ikebukuro

Restay Frontier (Adult Only)

Hotel VARKIN Ikebukuro

Hotel Wing International Select Ikebukuro

APA Hotel Ikebukuro Eki Kitaguchi

HOTEL MYSTAYS Higashi Ikebukuro

Hotel Metropolitan Tokyo Ikebukuro

 

Top hotel Ueno per qualità prezzo

Tabata Oji Hotel

GUEST HOUSE SaKURa

Time Sharing Stay Asakusa

Tabist ヒロマスホテル 上野

unito CHIYODA

 

Migliori hotel a Yokohama

PROSTYLE Ryokan Yokohama Bashamichi

Sotetsu Fresa Inn Yokohama Higashiguchi

APA Hotel & Resort Yokohama Bay Tower

Hotel Resol Yokohama Sakuragicho

Hotel Edit Yokohama

Chisun Hotel Yokohama Isezakicho

Hotel New Grand

InterContinental Yokohama Grand IHG Hotel

Richmond Hotel Yokohama-Bashamichi

Oakwood Suites Yokohama

Dove dormire a Kyoto? Top hotel di Kyoto

Laon Inn Gion Nawate

FUGASTAY Shijo Omiya

Randor Residential Hotel Kyoto Suites

Daiwa Roynet Hotel Kyoto Grande – former Daiwa Royal Hotel Grande Kyoto

Hotel Alza Kyoto

MUNI KYOTO

Kyoto Shijo Takakura Hotel Grandereverie

Kyomachiya Suite Rikyu

Nagi Kyoto Shijo

 

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Kinkaku-ji a Kyoto: 18 cose che non sai

 

Parole e frasi giapponesi terapeutiche per la pace interiore

 

Cosa significa Shojin Ryori? La cucina buddista giapponese che favorisce l’illuminazione

 

Yamaguchi fra i 52 posti da visitare del New York Times nel 2024

 

Perché visitare il Giappone nel 2024? 5 novità entusiasmanti

 

Quali sono i migliori whisky giapponesi?

 

5 Fatti sul Giappone da sapere prima di un viaggio

 

Perché i giapponesi fanno una fila così ordinata?

 

Top luoghi vicini a Tokyo da visitare in un giorno

 

Pocket Wi-Fi Giappone: come funziona? Ecco perché scegliere Sakura Mobile

 

Blog Giappone

 

Miglior blog di viaggio

 

Il Mio Viaggio In Giappone

 

Assicurazione viaggio Giappone

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!