Tokyo: nuovo record di casi Coronavirus questa settimana

Tempo di lettura: 3 minuti

Tokyo: nuovo record di casi Coronavirus questa settimana

Ancora una volta la capitale giapponese vive un momento critico relativo al Covid-19.
Questo fine settimana, la governatrice di Tokyo Yuriko Koike, ha invitato i cittadini a rimanere a casa.
Inoltre, ha sollecitato la popolazione ad evitare tutti i viaggi non essenziali a seguito di un’impennata senza precedenti delle infezioni da Coronavirus.
Sono passati quasi quattro mesi dalla prima volta che la Koike ha fatto una simile richiesta.
donne in kimono a tokyo
 

La situazione relativa al Covid-19 a Tokyo sta diventando preoccupante

Tuttavia, la situazione si è drammaticamente intensificata.
La capitale giapponese vive l’ennesimo momento critico nella sua lotta al Coronavirus.

In Giappone il Coronavirus ha superato ogni record precedente

I casi quotidiani hanno infranto i precedenti record a livello nazionale: il Giappone ha registrato 981 nuovi casi, di cui 366 a Tokyo.
Il record precedente della capitale giapponese era stato stabilito il 17 luglio, con 292 casi.
Oggi Tokyo ha registrato altri 260 casi di Covid-19. 
Osaka ha riportato 149 casi, mentre Aichi ne ha visti 60, registrandone oltre 50, per il quarto giorno consecutivo.
tokyo skyline

L’imposizione di un lockdown in Giappone è impossibile a livello legale

Imporre un blocco in una città del Giappone, almeno una paragonabile a ciò che è stato visto nel nord Italia o in Spagna nelle prime fasi della pandemia, è praticamente impossibile.
La Costituzione giapponese, impedisce di sanzionare i cittadini che non rispettano le misure di lockdown e di distanziamento sociale. 
La situazione complessa e le inevitabili perdite economiche rendono poco chiaro se i politici dichiareranno un altro stato di emergenza.
I contagi erano scesi dopo la revoca dello stato di emergenza del 25 maggio, ma ha ripreso a salire a fine giugno.
Il 26 marzo, i giovani tra i 20 ed i 30 anni rappresentavano 12 dei 46 casi segnalati nella capitale.
Marzia in cima allo Scramble Square, Tokyo

I contagi a Tokyo, nell’ultima settimana sono saliti di 8 volte rispetto a marzo

In confronto, i nuovi casi segnalati a Tokyo giovedì sono stati quasi 8 volte più alti.
I giovani tra i 20 ed i 30 anni rappresentano circa il 63% dei 366 casi.
A livello nazionale, rispetto al 26 marzo, i nuovi casi segnalati giovedì, sono aumentati di dieci volte.
I funzionari hanno detto che 49 dei nuovi casi, circa il 13%, erano asintomatici.
I ricercatori temono che il Coronavirus si stia diffondendo in nuovi posti della capitale giapponese.
koike indossa mascherina
Yuriko Koike, governatrice di Tokyo. Fonte: Japan Times

La recente epidemia di Tokyo è iniziata alla fine di giugno

L’epidemia più recente a Tokyo è iniziata alla fine di giugno. 
La città ha riferito di circa 50 nuovi casi al giorno che hanno portato all’inizio di luglio, quando la situazione ha iniziato a peggiorare.
Una parte significativa di nuovi casi è stata fatta risalire ai locali notturni, ed al personale di spazi dedicati alla vita notturna situate a Kabukicho e Ikebukuro. Si tratta di distretti che si trovano rispettivamente nelle zone di Shinjuku e Toshima.
Yuriko Koike ha invitato tutti i cittadini a rimanere in casa ed evitare tutte le uscite non indispensabili.
Marzia Parmigiani
Altro, in questo blog di viaggio:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *