Tour del Belgio: 15 luoghi da non perdere

Tempo di lettura: 6 minuti

Tour del Belgio: 15 luoghi da non perdere

Il Belgio è un paese con diverse attrazioni turistiche, bellissima architettura, storia antica.
Dalle rovine medievali, fino ai dipinti di Rubens, ecco i nostri consigli per un tour del Belgio: 15 luoghi da non perdere.
Bruxelles, la capitale del Belgio, è spesso affollata di turisti perché si trova al centro del paese ed è facilmente raggiungibile dai paesi vicini.
Ma non è di certo l’unica attrazione del Belgio.
A Bruxelles, troverete ristoranti e negozi di souvenir intorno alla Grand Place.
Vi consigliamo di fare una passeggiata per le incantevoli strade della capitale, magari gustandovi una gaufre.
traveltherapists gaufre quadrata

1) La Grand Place, Bruxelles

La Grand Place, era considerata dal maestro Victor Hugo come “la piazza più bella del mondo”.
E come dargli torto?
È una piazza spettacolare circondata da maestosi edifici storici come il municipio (Broodhuis) costruito nel XV secolo e le numerose corporazioni. 
grand place bruxelles traveltherapists
Ci sono molti negozi di souvenir, antichi ristoranti, caffè e negozi dei tipici merletti.
Qui potete provare cibo gourmet e shopping.
Quando è illuminata di notte, questa piazza mostra un’atmosfera e una bellezza completamente diverse.
grand place bruxelles traveltherapists di notte

2) Museo Reale e Museo Magritte

Ci sono molti musei a Bruxelles, ma i più famosi sono il Museo Reale e il Museo Magritte, che si trovano uno accanto all’altro.

Al Museo Reale, uno dei musei più famosi d’Europa, è possibile vedere dipinti dal XV secolo ai giorni nostri.

Da non perdere i dipinti di Rubens e le opere di Magritte.

Il Museo Magritte nasce nel 2009 ristrutturando una parte del Museo Reale. 

Indirizzo: Rue de la Régence 3, 1000 Bruxelles

magritte traveltherapists
Gli amanti, Magritte – 1928

3) Bruges

Bruges è a circa due ore di autobus da Bruxelles.

L’atmosfera è quella di una città medievale.

E’ una bella cittadina simile a un dipinto.

piazza mercato traveltherapists

I canali scorrono lentamente tra le meravigliose case antiche e viene chiamata “il museo senza soffitto”.

Farete foto stupende. Prendetevi tutto il tempo per esplorare la città.

Se avete tempo, una crociera sui canali è decisamente consigliata a Bruges.

Passare sotto i ponticelli storici, guardando il bellissimo paesaggio urbano dal canale, è una delle cose da non perdere nel visitare la città di Bruges.

bruges traveltherapists

4) Monastero Begijnhof (Beghinaggio di Bruges)

Questo monastero o beghinaggio (Begijnhof) è inscritto nel Patrimonio Mondiale  dell’UNESCO.

Assieme ad altri beghinaggi fiamminghi, costituisce parte del patrimonio mondiale UNESCO dal 1998.

I beghinaggi sono complessi di edifici, comunità autonome o beghine, strutture che si affacciano su cortili alberati.

Solitamente si tratta di monasteri, comunità e ricoveri per malati.

Principalmente, sono confraternite laiche create da donne cattoliche in Europa settentrionale a partire dal XIII secolo.

Il tranquillo edificio bianco di Bruges è ora la dimora delle suore benedettine.

Indirizzo: Begijnhof 30,8000 Bruges

begijnhof traveltherapists

5) Minnewater (lago degli innamorati), Bruges

Il parco del lago degli innamorati, era in origine un porto interno direttamente collegato con Gand.

Oggi è un lago separato e l’area circostante è mantenuta come un bellissimo parco. Qui troverete tanti cigni e un’atmosfera davvero romantica.

Indirizzo: Minnewater, 8000 Bruges

minnewater traveltherapists

6) Piazza del Mercato e torre campanaria, Bruges

L’intera città vecchia di Bruges è talmente incantevole da essere sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Il punto principale della città vecchia di Bruges è la piazza del Mercato, circondata da bellissime casette, ristoranti e negozietti.

Qui svetta il campanile costruito intorno al 1300.

Questo campanile vi porterà ad ammirare la città dall’alto, ma ricordate che ci sono ben 366 gradini! 

torre campanaria bruges traveltherapists

7) Antwerpen (Anversa)

Anversa è la seconda città più grande del Belgio.

È anche famosa per essersi intrecciata alla vita di Rubens, maestro della pittura barocca.

È una città vivace poiché negli ultimi anni è diventata centro alla moda pur conservando il vecchio paesaggio urbano.

anversa belgio traveltherapists

8) Cattedrale di Notre Dame

La Cattedrale di Notre Dame è un simbolo di Anversa con l’imponente campanile a nord, uno dei più alti d’Europa, nonché cattedrale più grande del Belgio.

Un bellissimo esempio di gotico del Brabante, inserita nel Patrimonio UNESCO, è un capolavoro dell’arte fiamminga.

Indirizzo: Groenplaats 21, Anversa 2000

notre dame anversa

9) Grote Markt e Municipio

Entrate in questa piazza, circondata dalle case delle corporazioni, nel cuore di Anversa, e vedrete una grande fontana.

Qui trovate anche il municipio, costruito tra il 1561 e il 1565, di stile rinascimentale fiammingo, davvero suggestivo. 

Indirizzo: Grote Markt, 2000 Antwerpen

Tour del Belgio: 15 luoghi da non perdere

10) Casa di Rubens 

L’atelier e residenza del maestro belga della pittura barocca Rubens, che trascorse 30 anni qui fino alla sua morte nel 1640, è ora aperto al pubblico come museo.

L’interno, progettato e ristrutturato dallo stesso Rubens, è molto lussuoso.

Indirizzo: Wapper 9-11, Anversa 2000,

Web: Rubens Huis

casa rubens traveltherapists

11) Città vecchia di Gand

Gand, l’antica capitale della regione fiamminga è la terza città più grande del Belgio.

Questo borgo che conserva tantissime testimonianze del Medioevo, è fiancheggiata da edifici davvero antichi e maestosi.

È a circa un’ora di treno e bus dalla capitale Bruxelles, quindi è ideale per una gita di un giorno se vi trovate a Bruxelles.

castello di gand traveltherapists

12) Graslei e Korenlei, Gand

La parte orientale del fiume Leie, che prosperò come porto nel Medioevo, è chiamata Graslei, e la sponda opposta è chiamata Korenlei.

La vista di vari stili di case delle corporazioni allineate su entrambe le sponde, è spettacolare. Qui è consigliato fare gite in barca.

Meravigliosa anche la vista notturna e un’atmosfera romantica davvero suggestiva.

Indirizzo: Grasslei, 9000 Gand

Graslei e Korenlei traveltherapists

13) Castello dei conti di Fiandra

Il castello delle Fiandre è un forte costruito dai conti di Fiandra nel IX secolo, per difendersi dall’invasione dei vichinghi.

Successivamente è stato utilizzato come tribunale, zecca, prigione, etc.

Ora è diventato un museo specializzato nell’esposizione di strumenti di tortura.

In cima al castello, godrete di una meravigliosa panoramica della città di Gand.

Indirizzo: Sint-Veerleplein 11, 9000 Gand

14) Ardenne

La parte meridionale del Belgio è un’area bellissima e naturale con una vegetazione vivace che corrisponde alle Ardenne.

Antichi castelli costruiti dal medioevo al XVIII secolo, piccole città e boschi, creano un’atmosfera rilassante.

Qui troverete antichi castelli come quello di Modave e di Vêves

modave traveltherapists

15) Durbuy, Ardenne

Durbuy è una piccola città che vi farà sentire come se vi foste persi in un paese delle favole, con graziosi ristoranti e negozi di souvenir lungo i sentieri acciottolati.

Sebbene sia piccola, è anche famosa come città gastronomica e molte persone vengono per gustare piatti di cucina tipica.

castello di durbuy traveltherapists

Speriamo di avervi ispirato con il nostro tour del Belgio attorno alle tre principali città. Un paese per rilassarsi, patria dello slow tourism.

Rimarrete davvero incantati dagli scenari da favola!


Marzia Parmigiani

Altro, in questo blog di viaggio:

13 piatti della cucina del Belgio tutti da provare

Ombrelli Rotti Il Giappone che non ti aspetti: animismo e le sue conseguenze

3 pensieri su “Tour del Belgio: 15 luoghi da non perdere

  1. Cécile dice:

    Il Belgio mi è sempre piaciuto molto, mi rilassa. E poi c’è un bel po’ di roba da vedere! Concordo con il commento di sopra: si potrebbe fare un bel tour dei birrifici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *