Visitare il Vietnam: guida turistica definitiva

Tempo di lettura: 7 minuti

Visitare il Vietnam.

Visitare il Vietnam: guida turistica definitiva

Il Vietnam è un paese dell’Asia, una gemma del sud-est asiatico che offre un’incantevole miscela di storia, cultura e bellezza naturale. Dalle città frenetiche ai paesaggi sereni, il Vietnam promette un’esperienza indimenticabile. Questa guida turistica fornisce una panoramica completa di cosa vedere, i periodi migliori per visitarlo, itinerari dettagliati e consigli di viaggio essenziali.

dragoni vietnam traveltherapists

Visitare il Vietnam: storia

La storia del Vietnam è ricca e tumultuosa, segnata da periodi di colonizzazione, guerra e resilienza. Gli antichi regni, la colonizzazione francese e la guerra del Vietnam hanno lasciato segni indelebili nel tessuto culturale del paese.

vietnam stoffe traveltherapists

Principali siti storici

– Quartiere vecchio di Hanoi e Mausoleo di Ho Chi Minh: esplora la capitale del Vietnam, dove l’architettura coloniale incontra la vita tradizionale vietnamita. Il Mausoleo di Ho Chi Minh è una tappa obbligata per comprendere la storia moderna del paese.

– Tunnel di Cu Chi: situati vicino a Ho Chi Minh City, questi tunnel offrono uno scorcio della vita sotterranea dei soldati vietnamiti durante la guerra del Vietnam.

– Santuario di My Son: vicino a Hoi An, questo sito patrimonio mondiale dell’UNESCO presenta rovine di templi indù del regno di Champa.

– Città imperiale di Hue: un tempo centro politico, culturale e religioso sotto la dinastia Nguyen, vanta palazzi, templi e tombe.

vietnam scenario verde traveltherapists

Visitare il Vietnam: periodo migliore 

Il clima del Vietnam varia da nord a sud, offrendo esperienze di viaggio diverse durante tutto l’anno.

  1. Vietnam settentrionale: il periodo migliore per visitarlo è da ottobre ad aprile, evitando i mesi estivi caldi e umidi.
  2. Vietnam centrale: ideale da febbraio ad agosto, con clima secco e soleggiato.
  3. Vietnam meridionale: meta ideale per tutto l’anno, anche se è preferibile da novembre ad aprile per evitare la stagione delle piogge.

Visitare il Vietnam: itinerari

Itinerario di una settimana

Giorno 1-2: Hanoi

– Giorno 1: esplora il Quartiere Vecchio, il Lago Hoan Kiem e il Tempio di Ngoc Son. Visita il Tempio della Letteratura e goditi uno spettacolo di marionette sull’acqua la sera.

– Giorno 2: visita il Mausoleo di Ho Chi Minh, la Pagoda a un Pilastro Unico e il Museo di Etnologia del Vietnam. Goditi una cena tradizionale vietnamita.

città vietnam traveltherapists

Giorno 3-4: Baia di Halong

– Giorno 3: partenza per la Baia di Halong. Imbarcati per una crociera notturna per esplorare gli splendidi carsi calcarei e gli isolotti.

– Giorno 4: continua la crociera e torna ad Hanoi nel pomeriggio. Treno serale per Hue.

Giorno 5: Hue

– Visita la Città Imperiale, la Pagoda di Thien Mu e le tombe reali di Tu Duc e Khai Dinh.

 Giorno 6-7: Hoi An

– Giorno 6: viaggio in auto fino a Hoi An. Esplora l’antica città, visita il ponte coperto giapponese e fai shopping nei vivaci mercati.

– Giorno 7: fai una gita di un giorno al santuario di My Son. Ritorna a Hoi An per una serata rilassante.

strada vietnam traveltherapists

Visitare il Vietnam: itinerario di due settimane

Giorno 1-2: Hanoi

– Lo stesso dell’itinerario di una settimana.

Giorno 3-4: Baia di Halong

– Lo stesso dell’itinerario di una settimana.

Giorno 5-6: Sapa

– Giorno 5: prendi un treno notturno da Hanoi a Lao Cai, quindi trasferisciti a Sapa. Fai trekking tra le terrazze di riso e visita i villaggi delle minoranze etniche.

– Giorno 6: Continua a esplorare gli splendidi paesaggi e la cultura locale di Sapa.

Giorno 7-8: Hue

– Lo stesso dell’itinerario di una settimana.

Giorno 9-10: Hoi An

– Lo stesso dell’itinerario di una settimana.

Giorno 11-12: Nha Trang

Volo per Nha Trang. Goditi le sue splendide spiagge e la vivace vita notturna e visita le torri Po Nagar Cham e fai un giro in barca verso le isole vicine.

Giorno 13-14: Ho Chi Minh City

– Giorno 13: volo per Ho Chi Minh City. Visita al Museo dei resti della guerra, la cattedrale di Notre Dame e il mercato di Ben Thanh.

– Giorno 14: fai una gita di un giorno ai tunnel di Cu Chi ed esplora il delta del Mekong.

vietnam fiori traveltherapists

Visitare il Vietnam: come arrivare

In aereo

Il Vietnam è ben collegato a livello globale tramite i suoi principali aeroporti internazionali: l’aeroporto internazionale di Noi Bai (Hanoi), l’aeroporto internazionale di Tan Son Nhat (Ho Chi Minh City) e l’aeroporto internazionale di Da Nang.

Via terra

Il Vietnam confina con Cina, Laos e Cambogia, rendendo possibili i viaggi via terra. I punti di ingresso più popolari includono:

Cina: Hekou (vicino a Lao Cai) e Dongxing (vicino a Mong Cai).

– Laos: vari attraversamenti come Cau Treo (Ha Tinh) e Lao Bao (Quang Tri).

– Cambogia: Bavet (vicino a Moc Bai) e Phnom Den (vicino a Tinh Bien).

valle vietnam traveltherapists

Via mare

Le crociere sono un’opzione, in particolare per la baia di Ha Long, che è un porto di scalo popolare per molte crociere nel sud-est asiatico.

Visitare il Vietnam: cosa mangiare

Piatti tradizionali

– Pho: una zuppa di noodle profumata con manzo o pollo.

– Banh Mi: una baguette vietnamita ripiena di vari ingredienti come maiale, paté e verdure.

– Bun Cha: maiale alla griglia servito con noodle di riso ed erbe aromatiche.

– Goi Cuon: involtini primavera freschi con gamberi, maiale ed erbe aromatiche.

– Cao Lau: un piatto di noodle tipico di Hoi An, con maiale e verdure.

Bun Cha traveltherapists

Bun Cha

Street Food

– Banh Xeo: gustosi pancake ripieni di gamberi, maiale e germogli di soia.

– Com Tam: riso spezzato con maiale grigliato, uova e verdure.

– Che: una zuppa dolce con fagioli, frutta e latte di cocco.

Visitare il Vietnam: cosa acquistare

Souvenir e artigianato

– Seta: seta vietnamita di alta qualità disponibile in città come Hanoi e Hoi An.

– Ao Dai: il tradizionale abito vietnamita, spesso confezionato a Hoi An.

– Lacca: articoli splendidamente lavorati disponibili ad Hanoi e Ho Chi Minh City.

– Ceramica: ceramica tradizionale del villaggio di Bat Trang vicino ad Hanoi.

– Caffè: il caffè vietnamita, in particolare il Trung Nguyen, è un regalo eccellente.

grattacieli vietnam traveltherapists

Visitare il Vietnam: cosa aspettarsi?

Lingua

Il vietnamita è la lingua ufficiale. L’inglese è ampiamente parlato nelle aree turistiche, anche se imparare alcune frasi di base in vietnamita può migliorare la tua esperienza.

Valuta

Il dong vietnamita (VND) è la valuta locale. Le carte di credito sono accettate nella maggior parte degli hotel e dei ristoranti più grandi, ma nei mercati e nei locali più piccoli si preferisce il contante.

Sicurezza

Il Vietnam è generalmente un paese sicuro per i viaggiatori. Possono verificarsi piccoli furti, quindi è consigliabile tenere d’occhio i propri effetti personali. Il traffico può essere caotico, soprattutto nelle città, quindi fai attenzione quando attraversi le strade.

Galateo

– Vestiti in modo sobrio: soprattutto quando visiti templi e pagode.

– Togliti le scarpe: prima di entrare in casa di qualcuno o in determinati luoghi di culto.

– Rispetta gli anziani: mostra rispetto per le persone anziane nelle interazioni sociali. 

 Visitare il Vietnam: cosa fare

Attività all’aperto

– Trekking: nelle regioni settentrionali come Sapa e Ha Giang.

– Ciclismo: intorno a Hoi An e al delta del Mekong.

– Kayak: nella baia di Halong.

– Immersioni e snorkeling: a Nha Trang e Phu Quoc.

vietnam ragazza in campagna traveltherapists

Esperienze culturali

– Corsi di cucina: impara a cucinare piatti tradizionali vietnamiti a Hoi An o a Ho Chi Minh City.

– Visite ai villaggi etnici: scopri le diverse culture delle minoranze etniche del Vietnam nel nord.

– Spettacoli di marionette sull’acqua: goditi questa forma d’arte tradizionale unica ad Hanoi.

Vita notturna

– Hanoi: il quartiere vecchio è vivace con bar e mercati notturni.

– Ho Chi Minh City: offre una vivace vita notturna con bar e club sui tetti.

– Da Nang e Nha Trang: città di mare con numerosi bar e locali notturni.

Relax

– Spiagge: rilassati sulle spiagge incontaminate di Phu Quoc, Da Nang e Nha Trang.

– Spa e benessere: il Vietnam offre una vasta gamma di trattamenti spa e ritiri benessere.

Visitare il Vietnam: conclusione

Il Vietnam è una terra di contrasti, dalle città frenetiche ai villaggi tranquilli, dagli antichi templi ai moderni grattacieli. Che tu stia esplorando la sua ricca storia, assaporando la sua deliziosa cucina o semplicemente immergendoti nella bellezza naturale, il Vietnam promette un’avventura senza pari. Con questa guida, sei ben preparato per intraprendere un viaggio indimenticabile attraverso questo paese affascinante!

Se stai cercando un’agenzia viaggi Reggio Emilia, Milano, Parma, Mantova, Roma e nel resto d’Italia, contatta the travel therapist!

firma marzia parmigiani

FOTO: Credit by Depositphotos.com

 

Altro, in questo blog di viaggio:

 

Hong Kong: 6 dolci tipici tutti da provare nell’ex colonia britannica

 

Come distinguere giapponesi coreani e cinesi?

 

Yinhun: la macabra tradizione delle spose cadavere in Cina

 

Taipei: 10 souvenir di Taiwan da comprare da Lai Hao Gift Shop

 

5 top destinazioni di viaggio in Asia ideali per le donne

 

Viaggiare da soli: perché scegliere Hong Kong come prima destinazione in Asia

 

Blog Giappone

 

Miglior blog di viaggio

 

Il Mio Viaggio In Giappone

 

Assicurazione viaggio Giappone

 

pocket wifi Giappone come funziona

Diffondi il verbo!
error: Hai copiato finora senza chiedere il permesso? Ora basta!